Come tagliare la barba corta

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Negli ultimi anni, gli uomini hanno dimostrato di tenere tantissimo, al proprio aspetto estetico. C'è chi predilige le lampade solari, chi l'eliminazione dei peli superflui dal corpo e chi invece ama quei peli sul viso. Come ad esempio chi ha una vera e propria passione per la barba corta e ben definita. È anche vero che, agli occhi di molte donne, gli uomini con la barba curata risultano essere davvero molto affascinanti, ma poiché l'aspetto risulti attraente e pulito è necessario che la barba venga tagliata seguendo piccoli step, in questo modo sarà perfetta. Vediamo come tagliarla in modo preciso.

26

Occorrente

  • Pettine, regolabarba, rasoio, pennello, crema idratante.
36

La prima cosa da fare è lasciarla crescere almeno per qualche giorno, altrimenti diventa impossibile riuscire a darle una forma adeguata e soprattutto compatta. Non esiste un tempo esatto per farla crescere, infatti per alcuni uomini bastano semplicemente tre giorni, per altri uomini invece serve altresì una settimana. Basta avere solo un pochino di pazienza. Non ci si deve lasciar tentare dall'agire prima che questa sia lunga almeno mezzo centimetro.

46

Un passaggio importante da fare prima di procedere con il regolabarba, è quello di prendere un pettine con i denti molto piccoli e sottili e pettinare la barba possibilmente verso il basso, valutare così che la barba abbia raggiunto la lunghezza ideale, ma ancora più importante è quello di verificare che non si sia formato qualche pelo incarnito, se così fosse, è meglio cercare di eliminarlo con una pinzetta prima che crei infezione. Una volta appurato che la barba ha raggiunto la lunghezza ideale per essere finalmente tagliata, si deve procedere con il regola barba. La regolazione della lunghezza dev'essere fatta a piacere, si può scegliere infatti il pettine del regolabarba di tre o quattro millimetri, la cosa importante infatti sta alla fine della rifinitura di questa.

Continua la lettura
56

Una volta che con il regolabarba si è eliminata la barba in eccesso, fatto in modo molto accurato e senza alcuna fretta, si può proseguire con la rifinitura.
Questa operazione è quella che richiede maggiore attenzione, perché sbagliare con il taglio anche solamente di un millimetro, rovinerebbe l'estetica della barba. A questo punto dal regolabarba si deve togliere il pettine regolatore. Si devono andare a modellare le parti laterali del viso, il contorno delle labbra e sotto il collo. Passare un pennello per eliminare i residui di peli tagliati e infine passare il rasoio, facendo molta attenzione a non tagliarsi.
Una volta finito, risciacquare bene il viso con acqua tiepida e applicare una crema idratante laddove è stato necessario intervenire con il rasoio.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se si ha una pelle molto delicata, è consigliabile applicare sul viso, un emolliente almeno dieci minuti prima di iniziare a tagliare la barba.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come essere seducenti con la barba

La barba è molto gettonata soprattutto negli ultimi anni. La nuova moda infatti prevede l'uomo rasato con una barbetta abbastanza lunga. Curare la barba richiede molta pazienza e un'igiene quotidiana, altrimenti potrebbe risultare oliosa e antiestetica....
Cura del Corpo

Consigli per accorciare la barba

La barba è un elemento che risente molto delle mode ed al quale vengono attribuiti diversi significati: per alcuni è considerata una fonte di energia, per altri un vezzo; in ogni caso diversi studi sociologici ci raccontano che anche durante le selezioni...
Cura del Corpo

Barba uomo: tagli per un viso quadrato

Spesso si ha in mente un determinato taglio di capelli o di barba che pensiamo potrebbe valorizzarci, magari perché lo abbiamo visto su qualcun altro.  Poi tentiamo l'esperimento su di noi ed è un disastro.  Le cause possono essere molteplici, ma...
Cura del Corpo

Come rifilare la barba

Un uomo dall'aspetto estetico curato risulta essere sicuramente molto più affascinante. Uno dei particolari che un uomo maggiormente cura è senza dubbio la barba. Inoltre, perfezionando la barba da soli significa avere un risparmio economico, dal momento...
Cura del Corpo

5 vantaggi di avere la barba

Negli ultimi anni, complice la moda, sono molti gli uomini con la barba. Che sia lunga, corta o appena accennata, una scelta di vita o un look temporaneo, avere la barba porta a effetti positivi non solo per l'aspetto estetico. Esistono infatti anche...
Cura del Corpo

Come scegliere la barba in base alla forma del viso

Negli ultimi anni è esplosa la moda della barba. Guardandoci per strada potremmo vedere diversi tipi di barba, a partire da quella fine e appena visibili, fino a quella folta e lunga. Il problema per ogni uomo è trovare il giusto stile e la giusta lunghezza...
Cura del Corpo

Come farsi la barba senza tagliarsi

Il momento in cui un uomo deve tagliarsi la barba arriva sempre. Che siate degli amanti della barba da hipster oppure delle persone che non curano molto il viso, prima o poi dovrete comunque tagliare o accorciare la barba. E, ogni volta che si prende...
Cura del Corpo

Come definire i contorni barba

Per un uomo farsi crescere la barba non è solo una questione di stare al passo con una moda passeggera, si tratta piuttosto di voler valorizzare al massimo il proprio viso, cambiare completamente look mostrando a chi ci guarda un parte di noi nuova....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.