Come stringere la fede nuziale

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Le fedi nuziali sono presenti in commercio in tutte le misure, queste possono variare in base allo spessore, in cui vengono lavorate, ci sono da 3 grammi, da 5 grammi e anche da 10 grammi che sono quelle più grandi. Le fedi possono essere in oro, in argento e inoltre possono essere personalizzate e anche incise sia all'interno che all'esterno. Con il passare del tempo si può ingrassare o dimagrire e quindi è necessario modificarle; esistono vari metodi per allargare o stringere le fedi, in questa guida sarà spiegato come stringere la fede nuziale.

24

Fornitura per orafi

Il primo metodo è applicabile quando la fede nuziale è larga ma non tantissimo, quantificabile intorno al mezzo centimetro di diametro. In questo caso ci procuriamo in un negozio che vende fornitura per orafi, un'asta perfettamente conica, in cui possa entrare la fede. La parte alta è sottile, mentre man mano che si scende verso l'impugnatura si allarga. In questo modo una volta stabilito con un filo di spago il diametro preciso, prendiamo la fede e la inseriamo nella suddetta asta.

34

Lama a doppio zero

Se la fede è eccessivamente larga, quindi superiore al margine precedentemente citato, per poterla stringere occorre agire in modo diverso e precisamente prendendo un seghetto con una lama sottile del tipo utilizzata per il traforo, ed adatta per tagliare il ferro, l'oro o l'argento. Nello specifico, si tratta di una lama chiamata a "doppio zero" che riesce a tagliare con uno scarto infinitesimale pari a 0.3 millimetri. Una volta calcolato il diametro del dito su cui deve calzare la fede, ci regoliamo di conseguenza per sapere quanto materiale dobbiamo asportare, e poi possiamo agire con il seghetto praticando due tagli l'uno accanto all'altro, in base al pezzetto da eliminare. Una volta completato questo lavoro, dobbiamo congiungere i due lembi, prendendo di nuovo l'asta a cono ed inserendo la fede, picchiettando gradualmente, e facendo avvicinare i suddetti lembi.

Continua la lettura
44

Cannello a gas

Per effettuarla prendiamo un cannello a gas con la punta sottile a lancia e della saldatura in oro, che si acquista in piccolissime sfoglie, sempre nel medesimo negozio di ricambi specializzato. A questo punto, appoggiamo la fede su un mattone refrattario e cospargendo la parte da saldare di borace (una polvere disossidante), prima riscaldiamo con il cannello, e poi con una pinzetta per le sopracciglia applichiamo il piccolissimo pezzetto di saldatura in oro (poco più di 0.3 mm), continuando a fornire calore. Quando la saldatura si scioglie, ci fermiamo, attendiamo che la fede si raffreddi, e prima la sgrossiamo con della tela di smeriglio a grana doppia e poi la lucidiamo con quella sottilissima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Idee per dei gioielli di cartone ondulato

Se il fai da te è il vostro hobby e vi piace dare un tocco di personalità ai tuoi outfit con creazioni originali e divertenti, vi propongo 5 idee per dei gioielli di cartone ondulato molto semplici da realizzare, ma molto d'effetto. Il cartone è semplice...
Accessori

5 consigli per indossare un diadema da sposa

Alle donne piacciono moltissimo gli accessori, soprattutto quando devono indossarli per occasioni molto importanti per valorizzare non solo il loro viso, ma anche loro abito. Il matrimonio è un giorno davvero singolare per tutte le donne, ma molto spesso...
Accessori

Come fare il nodo su scarpa da tennis

È un gesto abituale ripetuto da moltissime persone ogni giorno e diventato quasi istintivo al momento di indossare le scarpe con i lacci, da tennis e non, ma quando si è piccoli è difficile da apprendere e ci vuole molta pazienza e costanza da parte...
Accessori

Come fare i sandali di cuio con le perline

I sandali sono un tipo di scarpe molto utilizzato nel periodo estivo. Nelle vetrine dei negozi si possono ammirare sandali di tutti i tipi. Dai modelli più semplici a quelli più eleganti. Sono semplici, comodi e i materiali utilizzati di solito non...
Accessori

Come realizzare un bouquet da sposa

Quando si arriva al giorno del fatidico "si", ogni sposa sogna di indossare un bellissimo abito e di stringere tra le mani un meraviglioso bouquet. La scelta del bouquet spetta alla sposa, che di solito sceglie il tipo di fiore ma, spetta poi allo sposo...
Accessori

Come scegliere gli accessori da sposa in base al vestito

Durante tutto il corso della nostra vita ci è capitato di dover immaginare il grande giorno, cioè quel momento in cui ci saremmo sposati con la persona amata. Anche se spesso sembra un evento lontano e improbabile, da un momento all'altro possiamo appurare...
Accessori

10 accessori per capelli da sposa

Nell'immaginario collettivo, il matrimonio costituisce il giorno più bello della vita di una persona. Specialmente per quanto riguarda le donne, spesso questo è il coronamento di un sogno che fin da bambine hanno sperato, un giorno, di poter realizzare....
Accessori

Come creare uno ScoobyDoo a forma di cuore

Gli scoobydoo sono apprezzati da quasi tutti i bambini; essi intrecciano i fili colorati almeno una volta per creare questo oggetto. Lo scoobydoo può diventare portachiavi, ciondolo, portafoto e persino un soprammobili. Qualche tempo fa le persone obbligavano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.