Come sostituire la molla del pantalone pigiama

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ogni passaggio di stagione porta con sè temperature diverse, e con queste variazioni, cambia anche l'indumento che si usa per andare a dormire. Spesso, i pigiami che già utilizzavamo l'anno precedente, hanno subìto una brutta sorpresa, la molla del pantalone si è allargata e il pigiama cade. Ecco una semplice guida su come sostituire la molla del pantalone pigiama.

27

Occorrente

  • pantalone di pigiama
  • filo di cotone
  • ago
  • Spilla grande da sarta
  • Molla nuova
37

La molla del pantalone del pigiama ormai ha perso la sua elasticità e bisogna sostituirla con una nuova. Prima di tutto devi recarti in una merceria, acquistare una molla abbastanza lunga e non troppo alta, al massimo due centimetri. Con una forbicina, devi tagliare la cucitura che racchiude l'intera molla, oppure solo una estremità se la molla non è cucita alla stoffa.

47

Dopo di che devi scucire l'intera molla dal pantalone del pigiama. Tagliare la molla nuova della lunghezza desiderata. Stendere l'elastico nella vita del pantalone. Con un ago e del filo della stessa tinta del pantalone, devi cucire per un centimetro circa la molla all'estremità. Cucire ogni cinque centimetri di lunghezza la molla, fino ad arrivare di nuovo al lato più estremo.

Continua la lettura
57

Devi cucire il risvolto del pigiama facendo in modo che la molla non si arrotoli su se stessa durante la cucitura. Fai attenzione a non cucire la molla nel risvolto perché potrebbe piegarsi oppure girarsi e darti fastidio quando indossi i pantaloni. In tal caso devi scucire il risvolto e cucirlo nuovamente nel modo giusto e senza creare pieghe.

67

Se l'elastico è di quelli cuciti, devi disfare la cucitura e imbastire e cucire il nuovo elastico piano piano e con il punto apposito che di solito si trova solo con le macchine da cucire, ma se possiedi una macchina da cucire puoi in alternativa usarla e sbrigarti prima.

77

Quindi, se possiedi una macchina da cucire, sopratutto se l'elastico è cucito con la stoffa devi, mettere il tessuto sotto il piedino, l'elastico lo infili sotto il rullo, la vite serve a bloccare l'elastico, più la stringi, più farà fatica l'elastico a raggiungere l'ago, cosi la cucitura verrà tesa, fai delle prove regolando la vite finché non trovi la giusta tensione. Da non dimenticare che devi iniziare la cucitura con un pezzo di elastico che sporge (calcola almeno il 10% di molla di più della stoffa), così tutto scorre senza che qualcosa si incastra sotto gli aghi. Sembra macchinoso, ma quando ci prendi la mano tutto diventa semplice, sopratutto se di elastici ne devi sostituire molti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come realizzare un paio di pendenti col fil di ferro

Nonostante possa sembrare un'idea bizzarra, il fil di ferro può essere agevolmente impiegato anche per la realizzazione di particolari gioielli (ad esempio collane, bracciali, orecchini e addirittura anelli). Come vedrete nel corso di questa guida, con...
Moda

Come indossare e abbinare un corpetto

La casa rappresenta un luogo dove sentirsi a proprio agio. Infatti le varie camere vengono abbellite in base ai propri gusti personali. Le camere da letto, rappresentano le stanze più importanti per le donne, questo perché troviamo gli armadi, e quindi...
Capelli

Come applicare una coda extension

Realizzare una coda quando i capelli sono corti, non è facile. Tanto che, per ottenere un risultato carino si può utilizzare una coda extension. Fino a poco tempo fa, avere una chioma fluente e soprattutto molto lunga era un sogno irrealizzabile. Oggi...
Capelli

Acconciature per capelli sporchi

Arriva sempre quel momento della settimana in cui i nostri capelli sono un disastro ma non possiamo sistemarli. Magari andiamo di fretta e non abbiamo il tempo per fare uno shampoo o magari più semplicemente non ci va proprio di passare un'ora a lavare...
Moda

Come abbinare dei pantaloni smoking

Siete stati invitati a un evento e l'occasione richiede un abbigliamento semi-formale, ma non sapete regolarvi e trovare la giusta via di mezzo tra casual e elegante? Niente paura, non è necessario esagerare con l'eleganza e rispolverare il vostro abito...
Moda

10 capi da mettere in valigia

Ormai l'Inverno sta passando e ben presto ci ritroveremo proiettati in Estate senza nemmeno accorgercene,, a quando arriverà la bella stagione sarà il momento di pensare ad una bella vacanza. Sarà anche il momento di decidere cosa portare durante il...
Moda

Come abbinare i pantaloncini a vita alta

In questa guida che abbiamo ben pensato di proporvi, abbiamo deciso di occuparci a pieno titolo di come poter essere in grado di abbinare i pantaloncini, che sono a vita alta, che ora mai sono veramente di moda, o meglio sono tornati ad essere indossati...
Moda

Come ridare vita ad un vecchio pantalone

Ogni anno centinaia di tonnellate di indumenti usati finisce in discarica, andandole a riempire ulteriormente. La maggior parte dei materiali con cui sono realizzati sono riciclabili, per cui ogni capo d'abbigliamento può essere utilizzato per diversi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.