DonnaModerna

Come si assumono i fiori di Bach

Di: Team O2O
Tramite: O2O 04/05/2022
Difficoltà: media
15

Introduzione

Come si assumono i fiori di Bach

Lo stesso Bach, un tempo, prescriveva ai pazienti uno stock concentrato dei suoi fiori, in cui 4 gocce andavano diluite in una bottiglia di vetro da 30 ml, insieme ad acqua e brandy.
I fiori di Bach possono essere presi singolarmente oppure in abbinamento tra loro e sempre nella proporzione di 4 gocce per fiore.

25

Assunzione fiori di Bach oggi

Oggi, in commercio, troviamo delle bottigliette da 30 ml già dosate con acqua e brandy, alle quali non dobbiamo fare altro che addizionare le 4 gocce dei fiori di cui abbiamo bisogno.
Per poter assorbire l'energia e le proprietà del fiore l'acqua usata deve essere pura e non inquinata, mentre il brandy deve essere di buona qualità. In linea di massima, l'assunzione deve essere pari a 4 gocce di fiori di Bach sublinguali, per 4 volte al giorno e lontano dai pasti, onde evitare che gli alimenti interferiscono con il potere energetico del fiore.
Questo preparato non presenta alcuna controindicazione, poiché il principio attivo è composto esclusivamente da acqua informata e brandy.

35

Indicazioni assunzione fiori di Bach

I fiori di Bach possono essere assunti da allergici, anziani, bambini e persino donne in gravidanza.
Solamente nel caso di soggetti intolleranti al brandy si può ovviare prendendo un bicchiere e addizionando 4 gocce di essenza con un dito di acqua tiepida, dopo di che occorre aspettare per qualche minuto, in modo da far evaporare l'alcool e poi bere il contenuto.
I fiori di Bach conservano le loro proprietà anche per anni, bisogna solamente tenerli lontani da luce, calore e dai campi elettromagnetici come quelli dei cellulari.

Continua la lettura
45

Acquistare i fiori di Bach

Possiamo acquistare i fiori di Bach in farmacia, parafarmacia, in erboristeria, oppure online, tuttavia, dobbiamo stare molto attenti nell'assumere i mix fai da te. La corretta assunzione, infatti, deve essere fatta dietro suggerimento di un fitoterapeuta o di un erborista, ovvero dei professionisti che vantano le competenze necessarie per consigliare i fiori di cui abbiamo effettivamente bisogno.

55

Riconoscere i veri fiori di Bach

Per parlare di veri e propri fiori di Bach e non di mere imitazioni, i fiori devono crescere spontaneamente, essere raccolti durante la massima fioritura e infine, la tintura madre preparata nel medesimo giorno della raccolta.
L'acqua usata come principio attivo deve giungere da una fonte o comunque non essere inquinata da influssi umani, onde evitare di intaccare l'energia vibrazionale del fiore.
Il brandy, ovvero il conservante, deve essere di ottima qualità, la diluizione compresa tra 1:250 e 1:500 e prodotto quanto più artigianalmente possibile.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Come preparare in casa un profumo ai fiori

Colorati, allegri, belli e soprattutto profumati. Stiamo parlando dei fiori, che oltre ad ornare parchi, giardini o le nostre case, vengono utilizzati per scopi non ornamentali. Uno di questi utilizzi prevede la preparazione di un gradevole profumo, adatto...
Prodotti di Bellezza

Come scegliere il profumo più adatto alla stagione

Il profumo è un elemento molto importante nella cura della persona. Già ai primi mesi di vita del bambino, si adoperano delle apposite acque di colonia per donargli quelle favolose note di fresco e pulito. Le fragranze sono infinite, vengono ricavate...
Prodotti di Bellezza

Come creare una crema corpo alla lavanda

Abbastanza spesso i fiori del giardino servono per realizzare alcuni prodotti cosmetici naturali. Uno di questi molto adoperato è la lavanda, grazie al suo profumo intenso che riesce a spargersi nelle stanze di casa. Essa si può collocare nei cassetti...
Prodotti di Bellezza

Come Preparare L'Oleolito Di Arnica

L'arnica montana o semplicemente arnica, è una pianta medicinale succulenta perenne con fusto eretto, e dai fiori completamente gialli. Totalmente ignorata nell'antichità poiché cresce solo in alta montagna, si è iniziato a trattarla sfruttandone...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare un sapone alla lavanda

Al giorno d'oggi in commercio ci sono numerosi tipi di sapone realizzate con diverse varietà di fiori ed erbe ma, sfortunatamente, la maggior parte di esse non possiedono un Ph neutro di 5,5, e ciò potrebbe danneggiare la nostra pelle o provocare allergie....
Prodotti di Bellezza

Come Preparare Essenze E Profumi

Le essenze di erbe oppure di fiori profumati, si preparano e si imbottigliano semplicemente e con poca spesa, avvalendosi dell'utilizzo dell'aceto bianco come agente d'infusione. La lavanda, ad esempio, è sempre stata la preferita per il suo fresco profumo...
Prodotti di Bellezza

Gel contorno occhi: come usarlo

Il contorno occhi è la zona del viso più delicata e difficile da trattare con creme e cosmetici. La vista è uno dei sensi molto importanti, trattamenti troppo aggressivi potrebbero procurare infiammazioni, bruciori e patologie serie agli occhi. Alcune...
Prodotti di Bellezza

Come preparare un profumo per capelli

Odorare i capelli,  rimanda subito all'immaginario di donne di altre epoche che erano solite coronare i loro capelli con ghirlande floreali profumate. Ma in inverno non c'erano fiori, quindi usavano farsi regalare dei profumi su base oleosa che potessero...