Come scurire i capelli in maniera naturale

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Affidarsi a tinture e riflessanti, sembra essere l'unica soluzione possibile per scurire i capelli ma, è bene sapere che le tinture per capelli, nonostante sulle etichette compaiono le scritte "prodotti naturali" sono sostanze chimiche che, a lungo andare, deteriorano il capello. Ciò può provocare fastidiose allergie del cuoio capelluto, irritazione agli occhi e alla fronte. Ebbene, per scurire in maniera naturale e sicura i vostri capelli, potete ricorrere ai metodi fai-da-te, altrettanto efficaci e meno aggressivi. Seguite attentamente i passi di questa esauriente guida che vi spiegherà come scurire i capelli in maniera naturale.

25

Scegliere un rimedio naturale è la maniera migliore per non mettere a repentaglio la salute dei capelli e anche la nostra salute. Le "tinture casalinghe" sono efficaci, semplici e non intaccano la salute del capello, rallentandone lo scolorimento. Se si usano le tinture chimiche si corre il rischio di sfibrare o indebolire la chioma e, a lungo andare ritrovarsi con capelli deboli e spenti.

35

Il caffè è uno dei prodotti naturali più usati per scurire i capelli. Per la tintura dovete prepararne 2 o 3 tazze (la dose varia in relazione alla lunghezza dei vostri capelli), quindi bisognerà farlo raffreddare e applicarlo dopo sui capelli umidi come un impacco, lasciandolo in posa una mezz'ora circa. Successivamente effettuare un normale shampoo: per effetti duraturi è consigliabile ripetere il procedimento almeno una volta ogni quindici giorni. I vostri capelli assumeranno gradazioni di colore grigio, grigio-scuro e, se vi armerete di tanta pazienza, potrete ottenere anche un colore naturale vicino al castano- nero. Quando avrete conseguito la colorazione, il trattamento può essere limitato ad una volta al mese per mantenerlo costante.

Continua la lettura
45

Un altro rimedio naturale altrettanto efficace per scurire i capelli è l'utilizzo della salvia essiccata. Portare ad ebollizione, in un pentolino, delle foglie di salvia dopo, versare l'infuso in due tazze e lasciarlo riposare per circa dieci minuti. Trascorso tale tempo va applicato sui capelli massaggiando, sul cuoio capelluto ed in modo particolare in prossimità delle tempie. Con questo metodo i capelli grigi assumeranno una tonalità graduale, tendente allo scuro. Infine un altro ottimo rimedio è quello di utilizzare il mallo di noce, polvere di origine vegetale, acquistabile in erboristeria: basta scioglierla in acqua o in alcool puro e, si otterrà un composto cremoso da stendere sui capelli. Un altro metodo efficace è quello del tè nero: prendere delle foglie e metterle in infusione in un litro d'acqua. Fare bollire per 30 minuti e, trascorso il tempo necessario filtrare l'acqua e risciacquare i capelli ad ogni shampoo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Comre realizzare tinture naturali per i capelli

I capelli sono il miglior biglietto da visita di se stessi, oltre ad essere un'arma di seduzione eccezionale. In effetti, saranno proprio i capelli a presentare la propria figura nel migliore dei modi, perché una testa in ordine, con i capelli pettinati...
Capelli

Come scurire i capelli con il mallo di noce

Molto spesso facciamo ricorso a dei coloranti chimici per scurire il tono dei nostri capelli, non tenendo conto del fatto che questi, a lungo andare, possono danneggiare molto la nostra capigliatura. Vediamo infatti adesso, come possiamo scurire i nostri...
Capelli

Come scegliere il tono dell'hennè

L'henné è una tintura naturale molto utilizzata, fin dai tempi antichi, dalle donne e soprattutto da chi ha la necessità di tingere i capelli senza utilizzare prodotti chimici talvolta dannosi. Infatti, tinture chimiche, in special modo se a base di...
Capelli

Come avere capelli biondi perfetti

All'interno di questa breve guida, andremo a trattare un tema molto interessante: i capelli. Nello specifico, come avrete già compreso attraverso la lettura del titolo della guida stessa, ci concentreremo su come avere capelli biondi perfetti. È riconosciuto...
Make Up

Come correggere le forme del viso con il trucco

Ogni viso presenta delle peculiarità: la prima, che risalta subito agli occhi, è decisamente la sua forma. Sebbene il viso sia comunemente definito tondo, in realtà i lineamenti gli conferiscono spesso diverse forme: quadrata, rettangolare, triangolare...
Make Up

Come correggere il naso con il trucco

Non tutti sanno che non è necessario ricorrere alla chirurgia plastica per minimizzare un naso “importante”: talvolta è sufficiente adottare alcune accortezze mentre ci si trucca, giocando con i chiaroscuri per correggere i difetti più evidenti....
Make Up

Contouring: tecniche per ciascun tipo di viso

Che cos'è il contouring? Ormai se ne sente parlare dappertutto, soprattutto in tv con l'avvento di programmi sul make up. Il contouring è una tecnica nata diversi anni fa e sempre più utilizzata oggigiorno dai truccatori per volumizzare e scolpire...
Make Up

Come realizzare un trucco per rendere il viso più simmetrico

Attualmente, il make up offre un vasto assortimento di trucchi e prodotti che consentono di avere sempre un look nuovo ed appropriato a qualunque occasione, e di migliorare tanto i difetti e le imperfezioni del volto. Con gli esatti accorgimenti, infatti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.