Come scegliere un cappello da cerimonia

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il cappello da cerimonia è diventato ormai un vero pezzo fondamentale del guardaroba femminile, perfetto per completare il look se siete state invitate ad un evento importante in cui si richiede un abbigliamento curato dalla testa ai piedi. Non in tutte le occasioni tuttavia sfoggiarne uno abbinato al vostro abito vi permetterà di apparire curate ed eleganti, finendo col sembrare decisamente inadeguati. È molto importante la fascia oraria in cui l'evento al quale parteciperete avrà luogo, è consigliabile negli eventi che hanno luogo durante la mattinata, mentre non lo è per quelle che si svolgono durante il pomeriggio, specialmente se verso sera. Tratteremo tuttavia su questa mia guida di come usare e scegliere questo accessorio in quelle occasioni in cui i copricapi ben si prestano a conferire quel tocco di classe necessario.

25

Il colore deve abbinarsi alla perfezione al vestito che indossate, mai e poi mai scegliere un copricapo della stessa tinta dell'abito, questo renderebbe il vostro look pesante, eccezion fatta per il nero che, cosa ben nota, è sempre elegante ed è un discorso a se. Se intendete partecipare ad un matrimonio le regole sono ancora più rigide: è buona regola che lo indossiate solo se lo metterà anche la madre della sposa, dovrete inoltre prestare attenzione a quello che saranno la location e lo stile della cerimonia stessa. La parola chiave è "misura", meglio evitare colori troppo accesi e sgargianti o decorazioni troppo vistose che rischierebbero di rendere goffo e troppo stravagante il vostro look.

35

Insomma, scegliete un cappello che ben si abbini al vostro abito, che "staccando", vi dia maggiore sobrietà ed eleganza, ma tutto questo senza cadere nella tanto temuta eccentricità, quindi niente colori troppo accesi o forme esageratamente stravaganti. E ricordate, attenzione ai matrimoni!

Continua la lettura
45

sub">Per concludere, il bello dell'utilizzarlo è che possiamo dare un tocco di classe alla nostra immagine, magari osando anche un po' con un modello particolare e molto chic, ricordate tuttavia che il confine tra eleganza e stra-vaganza è molto sottile, evitate dunque di esagerare con l'eccentricità! Parliamo ora del colore, è molto importante ricordare che, come tutti gli accessori, deve rispecchiare la personalità e sopratutto lo stile di chi lo indossa: evitate di indossarne uno col quale non vi troviate a vostro agio, questo è già un primo indizio fondamentale per capire se il copricapo è effettivamente adatto a voi!

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Niente colori sgargianti e e forme eccessivamente eccentriche, scegliete un cappello che rispecchi la vostra personalità e che vi faccia sentire a vostro agio, e per ultima ma non per importanza, attenzione ai matrimoni!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Come scegliere una crema solare senza parabeni

Con l'avvicinarsi dell'estate siamo desiderosi di trascorrere il più tempo possibile al sole. Si rende quindi assolutamente necessario procurarsi la giusta protezione, in modo tale da evitare delle scottature e, soprattutto per ridurre il rischio di...
Prodotti di Bellezza

Le principali tendenze degli anni '80

I mitici anni '80 sono rimasti nell'immaginario collettivo di tutti, anche di chi non li ha vissuti direttamente. Le loro tendenze in fatto di moda e make up continuano a influenzare i giovani d'oggi, che desiderano prendere spunto per differenziarsi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.