Come scegliere un anello di fidanzamento con diamante

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Scegliere un anello di fidanzamento con diamante, è questo che oggi vi aiuterò a fare. Sembra un'impresa impossibile perché i dettagli da considerare e mettere in conto sono davvero tanti. Te ne accorgerai leggendo i prossimi passi ma quando avrai concluso la lettura avrai le idee decisamente più chiare.

27

Presta un accurata attenzione a ciò che la tua lei indossa, tutte le donne hanno una netta preferenza quando si tratta di metalli come oro bianco, giallo o platino. Valuta cosa indossa nelle occasioni speciali e nella quotidianità, mettendo le due cose a confronto. Ricorda che un anello di fidanzamento starà al suo dito sempre!

37

Considera la forma delle sue dita.
Un gioiello del giusto stile aumenterà la bellezza delle sue mani, per esempio, allungato come una Marquise o Marchesa (lungo con un punto di luce su ciascuna delle sue estremità) o un diamante a taglio ovale (molto simile al tondo, ma che grazie alla sua forma snellisce notevolmente), sono forme che riescono a rendere dita corte e tozze, lunghe e aggraziate.

Continua la lettura
47

Le scelte di maggiore interesse di solito sono il taglio ovale, quello a pera (una determinata forma studiata per combinare luce e forma di una pietra rotonda ma con l'eleganza di un'allungata), a cuore, l'Esmeralda (tradizionale rettagonale o ottagonale), o una Principessa (brillante a quattro lati e leggermente triangolare).

57

Colore:
I diamanti sono disponibili in vari colori. Ma se vuoi optare per il bianco, dovrai stare attento a possibili colorazioni e leggere sfumature giallastre o marroncine. Segui questa scala:
D = bianco eccezionale
E= bianco eccezionale
F=bianco extra
G= bianco extra
H= bianco
I-J= bianco leggermente colorito
K= bianco colorito
M; N; O; P; S; Z= la lettera D si riferisce alle pietre perfettamente incolori, le più rare e costose. Scendendo, le tonalità aumentano progressivamente.

67

Il carato indica il peso del diamante. Che è equivalente a 200 milligrammi o 1/5 di grammo.
Con tutte queste informazioni devi infine fare il conto del tuo budget, decidi se è il caso di indebitarsi per un regalo di fidanzamento oppure no. Io direi che non lo è. Daltronde non è necessario spendere un patrimonio per far contenta la tua lei soprattutto se sarai in grado di interpretare i suoi gusti nei colori e nello stile. Vedrai che non potrai sbagliare. Per salvarti dai dubbi non fare l'errore di chiedere a lei di andare a sceglierlo insieme, al massimo fai un giro nelle vetrine dei negozi e vedi cosa ammira di più.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non strafare se non puoi spendere grosse cifre non è necessario che faccia un debito per questo

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come pulire un diamante

È risaputo che il diamante sia uno dei minerali più preziosi al mondo. Questa pietra è caratterizzata da una consistenza molto dura, viene intagliato e levigato così da riuscire a sprigionare una brillantezza ammaliante se esposto alla luce e si può...
Accessori

Come determinare un vero diamante

Il diamante è il gioiello per eccellenza: è quello più luccicante, il più costoso e spesso viene accostato al simbolo più classico dell'amore di un uomo verso la propria donna. Ma la sua preziosità è dovuta anche alla sua rarità, per questo motivo...
Accessori

Come pulire un anello di brillanti

Se abbiamo un anello di oro o di platino con dei brillanti e lo vogliamo pulire, è importante eseguire delle operazioni corrette per evitare di danneggiarlo e fargli perdere splendore e soprattutto valore. A tale proposito, nei passi successivi di questa...
Accessori

Come togliere un anello incastrato nel dito

Sicuramente è successo anche a voi: provate quell'anello che non mettevate da tanto tempo e.... Vi rimane incastrato al dito! Il dito si gonfia e diventa ancora più difficile liberarvi dell'anello, soprattutto senza farvi del male e senza rovinare l'anello!...
Accessori

Come creare un anello diadema

Gli accessori più ricercati e indossati sono gli anelli. Sono belli da vedere e contribuiscono a rendere eleganti le mani. In commercio ne esistono di vari modelli e molti non passano mai di moda. L'anello più ricercato è quello a diadema. Questo tipo...
Accessori

Consigli per recuperare un anello di oro annerito

Come tutti gli altri metalli, anche l'oro ha la tendenza ad ossidarsi cioè a divenire con il tempo più scuro. Tuttavia è possibile conservare al meglio i nostri gioielli in oro sottoponendoli ad una periodica ed accurata pulizia. L'oro è un materiale...
Accessori

Come realizzare un anello con perline

Se vi piacciono gli anelli e ne volete uno davvero unico ed originale potete realizzarlo in casa con le vostre mani! Confezionare un anello è più semplice di quanto si pensi, basta munirsi degli occorrenti necessari e di tanta fantasia per creare un...
Accessori

Come pulire un anello d'oro

Gli accessori in oro, che siano collane, orecchini o bracciali, sono davvero belli e permettono di arricchire un look in modo unico, dando una luce speciale ad ogni viso o arricchendo un punto del corpo ma non sono sempre facili fa pulire. Scoprite come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.