Come scegliere le scarpette da scoglio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

andare al mare è bello e rilassante, ma talvolta può capitare che questo relax sia compromesso dalla stanza dalla assenza di spiagge con sabbia. Molte zone costiere, infatti, sono costernate da spiagge di ciottoli o addirittura da scogliere in questi casi è difficile se non addirittura impossibile camminare a piedi nudi ed è quindi necessario impostare delle apposite scarpe perfette nella seguente guida vedremo un particolare e come scegliere le scarpette da scoglio.

26

Occorrente

  • scarpe da scoglio
36

Requisiti di sicurezza

La scelta delle scarpe per camminare sugli scogli, o comunque su un "terreno" scivoloso e accidentato come possono essere le grosse pietre collocate in prossimità delle spiagge, è molto importante. Devono infatti soddisfare requisiti di sicurezza, soprattutto per quanto riguarda i materiali, che devono essere estremamente resistenti e flessibili. La resistenza è fondamentale in quanto la scarpa, che deve essere usata sugli scogli, è soggetta anche a forti sollecitazioni, che dipendono anche dal peso stesso della persona che le indossa. Un piede ben fermo, in una scarpa che lo contiene in modo anatomico assicura certamente la massima stabilità. Queste calzature devono aggrapparsi al suolo che, nel caso degli scogli, può essere bagnato, asciutto, liscio, ruvido, con alghe e piante acquatiche scivolose.

46

Materiali

In considerazione di questa varietà di superfici dove devono essere impiegate, le migliori aziende costruttrici hanno potenziato sempre di più la ricerca sui materiali più adatti. Scegliete quindi le scarpe da scoglio fatte in goretex, un materiale sintetico brevettato negli Stati Uniti fin dagli anni '70. Si presenta come un tessuto che però è composto da 9 strati trattati termicamente e con una struttura porosa e traspirante, che garantisce comfort al piede. Queste scarpe, sia nell'acqua che fuori, sono soggette alla naturale formazione di umidità, per cui necessitano di una traspirazione che non crei quella condensa che potrebbe far scivolare il piede all'interno della stessa calzatura.

Continua la lettura
56

Forma

La forma deve essere anatomica, quini aderire al piede come un guanto fa con la mano. Esistono anche altri modelli che seguono la sagoma delle dita, in modo da avere ancora più aderenza al suolo. Camminare sugli scogli con questo tipo di scarpe renderà più sicura la vostra vacanza, ma prevede anche una spesa importante, sia per la tecnologia impiegata sia per i materiali e per la durata che si prolunga nel tempo, anche se utilizzati per lunghi periodi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Essere attrezzati per bene prima di andare al mare, è di estrem necessità!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

5 tipi di scarpe da portare al mare

Con l'avvicinarsi della bella stagione si inizia anche a pensare a dover poter trascorrere le vacanze o almeno qualche giorno di relax in una località marina. Quando ci si accinge alla preparazione della valigia per la partenza si deve anche mettere...
Moda

Come essere chic anche in spiaggia

Quando le temperature esterne cominciano a salire e i raggi del sole scaldano la nostra pelle, il primo pensiero che ci viene in mente è quello di correre al mare per i primi bagni di sole. Come per la città, anche in spiaggia vige la regola "essere...
Moda

Come creare uno stile personale

Inizierei subito col dire che ormai è piuttosto raro riuscire ad avere un proprio stile del tutto personale. Infatti, siamo sempre di più influenzati dai mass-media e da tutto ciò che fa tendenza e questo si ripercuote inevitabilmente non soltanto...
Moda

Come fissare i glitter sulle scarpe

Eleganti, simpatiche e divertenti, le scarpe piene di glitter sono davvero molto di tendenza negli ultimi tempi. Perfette per un pomeriggio con le amiche, adatte ad un aperitivo o a una serata glamour, le scarpe luccicose sono davvero uniche e particolari....
Moda

Metodi per allargare le ballerine senza danneggiarle

Le scarpe ballerine sono della calzature da donna molto comode da indossare. Infatti si tratta di scarpette chiuse, senza tacco o con il tacco molto basso, che sono disponibili in commercio in tante colorazioni differenti. A volte, per quanto siano del...
Moda

Come scegliere l'abito da sposa adatto alla propria corporatura

Il giorno del matrimonio rappresenta, ancora oggi e probabilmente lo sarà per sempre, uno dei giorni più importanti della vita di una donna. Per quanto sia dedicato alla coppia, è sempre la donna oggetto delle attenzioni e della curiosità di tutti....
Cura del Corpo

Come prendersi cura dei piedi in 10 mosse

In genere, i piedi tra tutte le parti del corpo, sono i più trascurati. Interessa la loro igiene, ma poiché sono protetti da calzature, l'estetica è meno curata. Non è invece solo un vanto di bellezza, ma la cura dei piedi è importante, per il compito...
Moda

10 outfit con la giacca di jeans

La giacca di jeans è la classica parte di abbigliamento che si può abbinare con tutto. Presente di generazione in generazione ha fatto la storia. Qui vedremo 10 outfit con la giaca di jeans. Tendenzialmente rispolverata e messa in armadio a seconda...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.