Come scegliere la ceretta

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I peli superflui rappresentano senza dubbio uno dei maggiori problemi che le donne si trovano ad affrontare. Al giorno d'oggi però esistono tantissimi metodi di depilazione che rendono l'eliminazione dei peli molto più semplice. Tra quelli maggiormente utilizzati vi è sicuramente la ceretta, un metodo molto efficace che rende la pelle morbida e liscia. Tuttavia la ceretta è senz'altro abbastanza dolorosa e può provocare rossore ed irritazioni anche piuttosto gravi se non si sceglie quella più adatta alle proprie esigenze. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come scegliere la ceretta.

26

Scegliere la cera a caldo

La cera a caldo viene riscaldata a bagno maria, ma anche nel microonde, viene poi spalmata sulla pelle servendosi di una spatola in legno e viene rimossa con strisce di tessuto. Lo strappo è lievemente doloroso, poco più di un pizzico, ed è molto efficace nell'eliminare anche i peli che paiono i più resistenti. Nel momento in cui viene stesa, può procurare un leggero fastidio per la temperatura, ma pur essendo adatta a tutti i tipi di pelle, non va utilizzata da chi ha un'epidermide troppo sensibile. Inoltre questo tipo di depilazione non deve essere eseguita in presenza di lesioni, varici oppure ematomi.

36

Optare per la ceretta tiepida

La ceretta tiepida invece si applica sulla cute senza riscaldarla. Lo strappo è leggermente più fastidioso i quanto i pori della pelle non sono stati dilatati grazie al calore. E per questo motivo, a differenza di quella a caldo, si può trovare qualche difficoltà in più a rimuovere i peli più ribelli.

Continua la lettura
46

Usare la ceretta a freddo

La ceretta a freddo si può trovare comunemente in commercio sotto forma di strisce depilatorie già preparate. Si tratta di una soluzione senza dubbio molto più veloce e pratica ma anche più dolorosa. Per questo è meglio non utilizzarla in zone molto delicate.

56

Scegliere in base alle zone

In commercio puoi trovare numerosi marchi di cerette dei diversi tipi ed è chiaro che la tua scelta deve cadere su un prodotto testato e che non provochi irritazioni di alcun genere. Di norma puoi scegliere una ceretta a caldo per le zone in cui la pelle è più sensibile (come ad esempio ascelle, inguine, viso) mentre per gambe, braccia e torace puoi anche optare per quella tiepida oppure a freddo. Per la depilazione del viso, puoi magari ritenere più comode le strisce sulle quali la ceretta è già stata stesa con un velo leggero. Si tratta di ceretta a freddo, ma poiché te ne serve una quantità minima, la depilazione sarà velocissima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Come fare la ceretta alle gambe

"Se bella vuoi apparire un po' devi soffrire" recita un antico detto e sicuramente per molte donne la ceretta è sinonimo di dolore, disagio e sofferenza. Se però viene fatta correttamente, è una delle opzioni più comode e durature per mantenere le...
Prodotti di Bellezza

Come scegliere la ceretta

I peli superflui rappresentano senza dubbio uno dei maggiori problemi che le donne si trovano ad affrontare. Al giorno d'oggi però esistono tantissimi metodi di depilazione che rendono l'eliminazione dei peli molto più semplice. Tra quelli maggiormente...
Prodotti di Bellezza

Ceretta a caldo: come usarla

La ceretta a caldo è composta da una resina che incorpora e trattiene i peli e strappandola, dopo che si è raffreddata, elimina l'inestetico problema alle radici, nel senso vero e proprio. Di solito la possiamo trovare in palline da sciogliere e si...
Prodotti di Bellezza

Come depilare le ascelle con la ceretta

La depilazione è una delle procedure periodiche più utilizzate dalle donne che con l'aiuto dell'estetista o da sole a casa tramite l'utilizzo di prodotti specifici, provvede ad eliminare la peluria superflua al fine di ottenere una pelle liscia e morbida....
Prodotti di Bellezza

Come fare la ceretta alle ascelle

Che sia estate o inverno, la depilazione è l'incubo di ogni donna. La scelta migliore è quella di rivolgersi a professionisti del settore, ma non sempre è possibile, sia per mancanza di tempo che per il costo delle sedute. Con la vasta gamma di offerte...
Prodotti di Bellezza

Come preparare la ceretta araba

La ceretta è una particolare tipologia di depilazione a basso costa molto diffusa ed utilizzata, ma anche più duratura di rispetto ad altri metodi come l'utilizzo del rasoio. Generalmente per effettuare la depilazione, preferiamo recarci presso appositi...
Prodotti di Bellezza

Come fare un olio post depilazione idratante e lenitivo

La ceretta è per le donne uno dei momenti più difficili. Questa operazione essenziale provoca non pochi problemi e disagi. Uno tra questi è l'irritazione della pelle. La depilazione infatti tramite ceretta è molto irritante per la pelle e l'azione...
Prodotti di Bellezza

Come fare la depilazione all'araba

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire in che modo poter fare la depilazione all'araba. Per noi donne e non solo oramai, la depilazione è diventata un vero e proprio appuntamento fisso a cui non si può proprio dire di no. In particolare in questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.