Come scegliere il reggiseno per allattamento

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

In questa guida ci occuperemo di come scegliere uno tra gli accessori che aiutano tantissimo nell'allattamento del proprio bambino. Infatti, tra i tanti accessori che risultano essere molto utili, il reggiseno per l'allattamento è certamente in prima fila. Vedremo in questa sede come usare questo capo di abbigliamento e conosceremo la sua funzionalità. Naturalmente potrete trovare questo indumento apposito in tutti i negozi di abbigliamento premaman, quindi per donne in gravidanza o che hanno appena partorito.

24

Per correttezza, è necessario specificare che l'uso del reggiseno non sempre è strettamente necessario.
Il seno infatti, non sempre necessita della presenza del reggiseno per mantenere tono ed elasticità durante le normali attività giornaliere.
Infatti, alcuni studi effettuati su donne di comunità tribali che sono solite non usare nulla per reggere il seno, hanno dimostrato che la flaccidità e la mancanza di elasticità del seno nella maggior parte dei casi sono dovuti alla malnutrizione, al troppo affaticamente e all'eccessiva esposizione al sole dei tessuti, e non alla mancanza dell'uso del reggiseno durante l'allattamento.
Certo è che, in caso di seno particolarmente formoso e pesante oppure di attività sportiva, il reggiseno è necessario per non creare traumi ai tessuti e alle ghiandole.

34

Anche durante la fase di allattamento, il reggiseno specifico non è strettamente necessario anche se consigliato poiché il seno aumenterà di volume e, in alcuni casi, potrebbe ingrandirsi di due o tre taglie.
Innanzitutto, il reggiseno per l'allattamento deve avere le coppe apribili o la possibilità di essere slacciato dal davanti cosìcchè la mamma possa allattare con facilità il neonato.
Il reggiseno per allattamento serve, però, anche per ovviare alle fuoriuscite di latte materno: si consiglia infatti di utilizzare reggiseni per allattamento con coppe profonde così da poter inserire all'interno il seno in modo comodo e anche per poter posizionare le coppette assorbi-latte. Un consiglio importante è di evitare reggiseni push up.

Continua la lettura
44

Ovviamente, se non si volesse ricorrere ad un classico reggiseno per allattamento, si potrebbe anche optare per l'uso di un normale reggiseno a coppe leggermente più ampie (per posizionare il seno in modo confortevole e senza comprimerlo eccessivamente con il rischio di far fuoriuscire il latte. Ma necessariamente senza ferretto, causa di fastidio e per nulla indicato per questi periodi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

10 suggerimenti per la cura dei piercing

Quando decidete di fare un piercing su una parte qualsiasi del corpo, dovete avere chiaro in mente che per un periodo abbastanza lungo che va dalle 3 alle 6 settimane dovete prendervene grande cura per evitare che possano provocare delle infezioni e dare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.