Come scegliere il colore dello smalto

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Lo smalto è un cosmetico che viene adoperato da sempre. In commercio, infatti, esistono una grande quantità di marche, generi e colori. Tuttavia, ogni tinta contiene le sue varianti, a partire dal rosso scuro e varie tonalità del rosa. Inoltre, a questi si aggiungono le tonalità del bianco, del blu, nero e del marrone. E infine i trasparenti, i neutri, i metallici e brillanti. Naturalmente, quando si sceglie uno smalto dipende sempre dal tipo di look che si va ad abbinare. Facendo attenzione allo stile che si intende sfoggiare. Per poi, avere cura di utilizzarlo come un accessorio che completa l'abbigliamento. Ecco come scegliere il colore dello smalto.

27

Occorrente

  • Smalto
37

Per un look raffinato e discreto la scelta dovrà cadere senza ombra di dubbio su uno smalto trasparente o molto chiaro. Questo servirà per sfruttare le sfumature tenui e naturali. Perfetto da abbinare con ogni abito e in ogni stagione. Inoltre c'è da dire che lo smalto trasparente ha una tenuta di tre, quattro giorni. Lo smalto rosso, molto più impegnativo del precedente, simboleggia la femminilità e si accorda bene con serate speciali. Il corretto abbinamento si può ottenere mettendo un rossetto rosso e un tubino nero. In questo modo la scelta dello smalto rosso, è davvero l'ideale.

47

Se avete mani belle e intendete valorizzarle nel migliore dei modi, allora sbizzarritevi! Quindi, lasciatevi tentare da uno smalto scuro. Ideali tutte le tonalità del viola o il prugna ma usatele abbinate a un trucco ton sur ton piuttosto deciso. Usando questa tinta non vestitivi di nero e cercate di indossare vestiti grigi, bianchi o, comunque, in tinte fredde. Evitate anche il rosso o colori troppo accesi o metallizzati.

Continua la lettura
57

Per donne che desiderano essere particolarmente trendy, il colore di smalto consigliabile è quello nero. Questo si adatta sia su unghie corte sia su quelle dal taglio quadrato. Questo si può mettere con vestiti scuri, ad eccezione di quelli marroni che stonano, o con abbigliamenti completamente chiari. Meglio comunque utilizzarlo solo per occasioni particolari. Il suo look eccessivamente aggressivo potrebbe stancare e involgarire chi lo sfoggia. Gli smalti mat, dall'effetto sobrio, si adattano bene a giornate di studio e lavoro e soddisfano le amanti del make up naturale e discreto. Uno smalto da non utilizzare mai è quello perlato. Il motivo viene attribuito al fatto che viene considerato fuori moda. Inoltre la sua tonalità rischia di invecchiare la donna che osa indossarlo. Ecco come scegliere il colore dello smalto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non indossare smalti perlati
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come scegliere il colore giusto dello smalto per unghie

Per le donne è importante avere sempre un aspetto curato fin nei minimi dettagli, e non solo in occasioni importanti, ma anche semplicemente nello svolgimento delle incombenze quotidiane. Una parte molto importante del corpo femminile sono le mani, che...
Make Up

10 consigli per abbinare il colore dell'ombretto a quello dello smalto

Il look è sicuramente un tasto dolente e molto importante per tutte le donne: soprattutto in questa epoca, dove lo stile è importante, essere sempre al passo con la moda è all'ordine del giorno. Per ogni donna è importante sapersi vestire, sentirsi...
Make Up

Come applicare lo smalto semipermanente

Da molto tempo lo smalto ha accompagnato le mani di ogni donna rendendole piu affascinanti e interessanti da un punto di vista estetico, ma quante volte applicando uno smalto abbiamo pensato che il suo colore cosi vivo e rigoglioso sarebbe scomparso dopo...
Make Up

Come Decidere Quale Smalto Usare

Le mani sono le prime cose che si notano in una persona e che colpiscono la nostra attenzione, dandoci la percezione del tipo di cura che quella persona ha di se stessa.In genere non basta una buona manicure per avere mani perfette, ma è necessaria anche...
Make Up

Come creare uno smalto profumato per unghie

Lo smalto è ormai un vero e proprio must per le donne di qualsiasi età. Fino a qualche anni fa esisteva soltanto quello di colore rosso, oggi invece è possibile trovarli in commercio nelle tonalità più disparate. L'unico problema comune a tutti i...
Make Up

Come applicare decorazioni su smalto semipermanente

L'aspetto esteriore è molto importante, soprattutto per noi donne. Non serve molto impegno, basta avere tutto in ordine: i capelli, le sopracciglia, gli abiti e anche le mani. Nella vita di tutti i giorni usiamo sempre le mani, quindi sono la parte del...
Make Up

5 consigli per l'applicazione dello smalto semipermanente

Avere le unghie curate è un grande biglietto da visita per una donna, e un aiuto anche per la sua autostima. Lo smalto semipermanente è stata una rivoluzione nel campo delle nail art, che permette di tenere in ordine le unghie in poco tempo, per circa...
Make Up

Come Recuperare Uno Smalto Secco

Trovare lo smalto secco è un avvenimento che potrebbe talvolta succedere ad ogni donna che lo adopera. Risulta certamente fastidioso quando si desidera mettere un colore e dopo scoprire che non è utilizzabile, in quanto è diventato rigido. Qualora...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.