Come scegliere il colore del blush in base alla pelle

Tramite: O2O 12/07/2017
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il make up è davvero un'arma a doppio taglio: un rossetto, un ombretto o un fard sono in grado di valorizzare così come di fare apparire più vecchi. È necessario infatti scegliere sempre delle nuance che stiano bene fra loro e sopratutto siano adatte al colore della propria pelle. Altri elementi di cui è necessario tenere conto, oltre alla tonalità della pelle, sono il colore degli occhi e dei capelli. Anche il blush non sfugge alla regola e perché si armonizzi perfettamente al proprio look bisogna sceglierlo con cura, individuando il colore che meglio si adatta alla propria carnagione. Vediamo, nella guida che segue, come scegliere il colore del blush in base alla pelle.

25

Per un look naturale utilizzate nuance più tenui

La prima categoria, che è forse quella meno impegnativa, raccoglie tutti i toni più naturali. Rientrano in questo gruppo il "cappuccino", il "biscotto" e il "rosa cipria"", fino al leggermente più intenso color "cannella". Si tratta di nuance poco appariscenti, in grado di valorizzare ogni carnagione, ad ogni età. Diventano quindi la scelta ideale se seguite un look naturale, abbinato ad un trucco leggero sia degli occhi che della bocca. Le tonalità più tenui sono inoltre perfette per creare sfumature e correggere lineamenti delle donne e delle ragazze dall'incarnato pallido e da occhi e capelli chiari. Alcuni stilisti hanno inoltre proposto in passerella l'impiego di questo tipo di nuance per il trucco di modelle dai capelli corvini, purché di carnagione molto chiara.

35

Dosate il pigmento

Il secondo gruppo cromatico contiene i blush nelle tonalità del rosato, molto "caramellosi" e ideali per dare al viso quell'aria fresca e sbarazzina. Se doveste scegliere queste nuance, fate attenzione al dosaggio del pigmento: per le carnagioni più chiare è consigliabile usare poco blush e in ogni caso fermarsi alle tonalità più tenui, per evitare uno sgradevole "effetto bambola. Ricordate che i blush devono armonizzarsi con il viso, accentuare gli zigomi o camuffare eventuali piccoli difetti; ciò che non devono fare è creare una specie di maschera sul viso che appesantisce e nasconde i lineamenti. Un più ampio margine d'azione è riservato alle carnagioni mediterranee, più ambrate, sopratutto se in presenza di capelli scuri, che possono osare anche le tonalità più vivaci.

Continua la lettura
45

Limitate l'uso dei blush aranciati

L'ultimo gruppo cromatico è quello che comprende i "blush aranciati", il cui impiego è di sicuro il più limitato per le tante controindicazioni a cui va incontro. Si tratta delle tonalità più scure, terracotta e mattone principalmente, che se sono un prezioso alleato per ravvivare l'abbronzatura estiva anche per le pelli più chiare. Tuttavia un uso improprio di queste nuance può dare luogo a veri e propri crimini dello stile. In generale i blush nei toni dell'arancio sono assolutamente da sconsigliare per le giovanissime e per donne con pelli molto chiare. Essi infatti appesantiscono, invecchiano e aumentano il rischio di ottenere un "effetto maschera".

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se doveste scegliere queste nuance, fate attenzione al dosaggio del pigmento: per le carnagioni più chiare è consigliabile usare poco blush e in ogni caso fermarsi alle tonalità più tenui, per evitare uno sgradevole "effetto bambola.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come capire il colore del proprio sottotono di pelle

Spesso si parla di "sottotono" della pelle. In realtà è un elemento fondamentale per capire l'uso dei colori per il proprio make up del viso. Come dal preciso termine, il colore del sottotono di pelle altro non è che quello sotto la pelle stessa. Pertanto...
Make Up

Make-up: come scegliere il blush adatto a te

Se ami il make-up sai quanto sia utile il blush per dare risalto agli zigomi ed esaltare l'incarnato: "blush" significa arrossire, e si tratta infatti di un prodotto (anche conosciuto come il vecchio "fard") disponibile in tutti i toni nudi e rosati,...
Make Up

Come applicare il blush in crema

Per realizzare un make up perfetto una donna non può non ricorrere al blush. Con il termine "blush" si intende nient'altro che il fard, ovvero quel trucco da applicare su guance e zigomi utile per esaltarne le caratteristiche e donare maggiore luminosità...
Make Up

Come Trasformare Un Blush In Un Rossetto Opaco

Il rossetto opaco è una delle ultime tendenze nel campo del make up. Viene utilizzato per donare alle labbra un aspetto elegante, quasi cipriato. Molto spesso però si utilizzano di meno rispetto ai rossetti lucidi, in quanto sono più difficili da applicare....
Make Up

Come utilizzare un pennello angolato per blush

Il momento del make up è un momento particolare per la giornata di noi donne. Molto spesso ci svegliamo e nel guardarci allo specchio rifiutiamo quello che vediamo, per questo motivo armate di trucchi ed attrezzi del mestiere ci mettiamo all'opera per...
Make Up

5 modi per applicare il blush

Per tutti coloro che amano truccarsi, il blush è come la ciliegina sulla torta, quel tocco finale che ci rende impeccabili. Ma quando si tratta di applicarlo, sappiamo esattamente come procedere? Non esiste una maniera esatta ed una sbagliata. La tecnica...
Make Up

Come far durare il blush

Quante volte siamo tornate a casa e dopo esserci specchiate abbiamo esclamato: "Mamma mia come sono pallida, che fine ha fatto il mio blush?". Il fard, come il blush, sono trucchi indispensabili per valorizzare, illuminare e definire i nostri zigomi....
Make Up

Come applicare il blush in stick

Il make-up fa parte del mondo femminile e nessuna donna potrebbe fare a meno dei propri trucchi. Ci sono donne avvezze a truccarsi molto e chi invece ricorre solo all'indispensabile, magari utilizzando unicamente il rimmel per dare profondità allo sguardo....