Come scegliere il cappello più adatto al viso

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il cappello rientra tra gli accessori piu amati tra i giovani e le donne. Questo non solo rappresenta un accessorio per abbellire il proprio look ma anche un indumento fondamentale per riparare la testa nei periodi più freddi. La scelta del cappello più adatto non sempre è semplice e bisogna valutare diversi fattori. Ognuno effettua una scelta in base alle proprie esigenze e preferenze, tuttavia uno dei fattori principali di scelta è il proprio viso. Nella guida che segue illustreremo come scegliere il cappello più adatto al proprio viso. Non resta che continuare nella lettura che segue per valorizzare non solo il proprio look ma soprattutto il proprio viso.

26

Il cappello adatto

Proprio perché esistono molte forme di viso (ovale, squadrato o rotondo), esistono anche diverse tipologie di cappelli. Ciò che deve influire sulla scelta di un cappello è proprio il fattore viso: il cappello deve essere un accessorio che mette in risalto i lineamenti e deve addolcire i tratti facciali. I cappelli più in voga sono i baschi, i cilindri e i cappelli piatti o del tutto aderenti al capo.

36

Per visi squadrati

Per forme del viso abbastanza squadrate bisogna optare per cappelli che possano addolcire le spigolature varie: il basco è la soluzione giusta al nostro problema. Il basco tende a non creare una forma quadrata di tutta la faccia ma, al contrario, riesce a creare un effetto ottico più tendente al rotondo.

Continua la lettura
46

Per visi irregolari od ovali

Per tutti i visi che hanno una forma irregolare od ovale, sono consigliati cappelli che rendano il viso meno lungo possibile: si tratta di cappelli a cilindro. Essi riescono a creare una fisionomia del tutto diversa in quanto tendono ad esaltare la magrezza o, comunque, l'asciuttezza del viso tagliandolo quasi a metà fronte riducendo, così, la pesantezza della lunghezza di quest'ultimo.

56

Per visi rotondi

In ultimo, viene considerata quella tipologia di viso che presenta una forma molto rotonda. Questa forma di viso ha un fattore molto importante che la porta a poter giocare a suo favore: la rotondità è simbolo di dolcezza. Infatti molto spesso i lineamenti dei visi tondi è molto dolce e, proprio per questo motivo, c'è bisogno di un cappello che possa mettere in risalto questa sua qualità: i cappelli molto aderenti al capo.

66

Una scelta accurata

Una scelta accurata richiede molta attenzione, ma sicuramente ne sarà valsa la pena e noterete subito come sarete riusciti a valorizzare il proprio viso. Non vi resta che applicare i nostri consigli e quindi acquistare il cappello perfetto per se stessi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come scegliere il cappello per la spiaggia

Quando andiamo a mare dobbiamo sempre ricordarci di protreggerci dai raggi solari. Purtroppo una scorretta esposizione al sole può provocare problemi come ustioni, insolazioni e nel lungo termine anche cancro alla pelle. Quindi non dobbiamo mai scordare...
Accessori

Come pulire un cappello di foglie di palma

Quando si affrontano dei viaggi di vacanza è facile cadere nella tentazione dell'acquisto di un cappello di foglie di palma, tipico dei paese assolati del Sud America. La nascita di questo cappello è dovuta a persone piuttosto povere che erano costrette...
Accessori

Come realizzare un cappello di foglie di palma

D'estate è sempre bello e rilassante fare delle passeggiate in riva al mare, non dimenticate però di indossare un cappello in grado di ripararvi dal sole. Naturalmente, in commercio avete la possibilità di acquistare diversi e bellissimi tipi di cappelli,...
Accessori

5 consigli per indossare il cappello con stile

Il cappello è un accessorio ormai di uso comune nella nostra società, ma questo di certo non significa che tutti lo indossino con stile. Molti infatti lo usano per pura comodità o convenienza, senza pensare che fa parte del nostro abbigliamento e come...
Accessori

Come realizzare un cappello per la laurea

Il cappello di laurea, o tocco, lo conosciamo tutti; è un berretto alto, cilindrico portato anticamente dagli uomini e oggi da giudici e avvocati quando indossano la toga. Quelli in vendita costano una decina di euro e non hanno nulla di speciale. È...
Accessori

Come abbinare una cappello in feltro con le scarpe

Il cappello, un accessorio che da tempi antichissimi, ricopre teste di milioni di uomini e donne, è un elemento del look ultimamente riconsiderato. Il suo ruolo nel corso degli anni ha assunto vari ruoli, anche se ai giorni nostri si è trasformato sicuramente...
Accessori

Come realizzare un cappello da Fatina

Che sia per una festa o per semplice divertimento, è bello creare qualcosa da sè, o perché no, insegnare ai nostri bambini a creali da soli divertendoci con loro. Ogni anno vengono proposti nuovi costumi, nuove maschere, ma ce ne sono alcuni che superano...
Accessori

Come costruire un cappello a cilindro steampunk

Lo steampunk è un settore della narrativa fantastica o fantascientifica caratterizzato dall'introduzione di una tecnologia anacronistica all'interno di un'ambientazione spesso ottocentesca. In particolare viene privilegiata la Londra vittoriana. In questa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.