Come scegliere degli occhiali in legno

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ormai sto diventando una talpa, o un Nerd che dir si voglia, perciò scrivo volentieri di questo argomento. Un paio di occhiali in legno non può certo mancare nella casa di un'ecologista che si rispetti. Il boom di questo materiale è esploso pochissimi anni fa, ma in realtà già in pieno Medioevo, nel XIII secolo, si fabbricavano degli occhiali di legno, per quanto in foggia monoculare. Come sceglierli tra le tante opzioni possibili? Sono qui per questo, spero di suggerirvi al meglio. Per voi, una rapida carrellata.

26

Le marche più famose ormai si sfidano letteralmente nel produrre occhiali sempre più particolari, tutti però caratterizzati dalle specifiche qualità del legno. I modelli realizzati saranno dunque eco-sostenibili, leggeri e versatili all'ennesima potenza. Tra diversi tipi di legno impiegati vi è quello dell'India, detto Dumu, particolarmente gradito a chi è di gusti difficili in quanto resistente, leggero e persino profumato. Degno di nota poi il suo colore molto naturale e uniforme.

36

Ve lo sareste mai aspettati di provarne un paio in legno di bambù? Il risultato è chiaramente moderno e innovativo. Il bambù, dai colori naturalmente lucidi e brillanti, ha una prerogativa non da poco: non comporta un disboscamento selvaggio! Ne risulteranno occhiali eccezionalmente leggeri, adattabili al volto in quanto deformabili. Stanno veramente bene a tutti, sia a volti larghi che a quelli sottili... Chi predilige il classico, si orienterà invece verso l'esotico legno di ebano. Il migliore proviene dall'Africa. Di colore nero, dalla serica lucentezza, molto robusto, compatto e sensuale, permetterà di avere un look davvero professionale e affidabile. Inoltre si racconta che, qualora venga riscaldato, emani una deliziosa fragranza alla vaniglia.

Continua la lettura
46


In legno antico o proveniente dalle Dolomiti, in effetti risulta oltremodo difficile scegliere, a causa della vastità dell'offerta e delle varie possibilità. L'unica è affidarsi al proprio gusto personale, orientandosi verso le peculiarità che solitamente ci colpiscono di più. Quindi sceglierà noce, palissandro o mogano, dalla grana fine, brillante e rossastro, chi ama le venature (per esempio mi viene subito in mente quel famoso modello, elegantissimo e fine, che indossava anni fa Ornella Muti); chi ricerca un colore naturale che tende all'avorio madreperlaceo, opterà senza esitazione per il frassino. La buona notizia è che anche i legni più economici permettono di realizzare montature raffinate. Inoltre i produttori cinesi, che prima prediligevano il bambù, si sono aperti anche ad altri tipi di legni, ispirandosi per la forma a deliziosi modelli evergreen anni '70. Occhiali per la vista, per la lettura o da sole, per uomo o donna, e chi più ne ha più ne metta! Quasi quasi dispiace di poterne indossare solo uno alla volta!

56

Guarda il video

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come scegliere la montatura degli occhiali

Troppa scelta può rendere difficile prendere una decisione: un buon paio di occhiali è un investimento importante. Dopotutto, si indossano per molto tempo. Ancora più importante: gli occhiali influiscono sull’aspetto. Oggi, i produttori di occhiali...
Accessori

5 consigli per scegliere gli occhiali da vista adatti al proprio viso

Spessi, sottili, rettangolari, ovali, o tondi in commercio sono disponibili in diverse varietà, materiali e colori. L'ampia scelta di occhiali da vista, molto di frequente, confonde le idee. Una buona montatura deve garantire benessere nella visione...
Accessori

Come Riparare Gli Occhiali Se Cade Una Lente

Al giorno d'oggi gli occhiali, sia da vista che da sole, hanno un costo abbastanza elevato. Anche se sono una sorta di protesi da cui è difficile separarsi, non sempre li proteggiamo in modo adeguato. Gli interventi di sistemazione in molti casi risultano...
Accessori

Come scegliere gli occhiali da sole più adatti alla forma del vostro viso

Fino a qualche anno fa, gli occhiali da sole erano un accessorio che veniva utilizzato solo ed esclusivamente per proteggere gli occhi dai raggi ultravioletti, quindi solo durante il periodo estivo. Oggi, invece, gli occhiali da sole sono diventati dei...
Accessori

Come scegliere un paio di occhiali da sole

Tra gli accessori che si indossano quotidianamente per abbellire il proprio outfit si trova sicuramente un paio di occhiali da sole: questi non solo sono sempre di moda (nelle loro varie forme e nei molteplici colori) ma proteggono gli occhi dai raggi...
Accessori

Come smontare le astine degli occhiali

Può capitare alle volte che i nostri occhiali, per un motivo o per l'altro di danneggino, e che sia quindi necessario sostituire una o più parti di essi. O che magari si voglia abbellirli con elementi differenti e più alla moda. Solitamente la parte...
Accessori

Come riparare aste e lenti degli occhiali

Gli occhiali sono una sorta di "protesi" con un utilizzo abbastanza elevato. La montatura degli occhiali è costituita da due lenti, ossia da 2 asticelle che consentono di mantenerli ben saldi all'orecchio. Esistono due tipologie differenti di lenti,...
Capelli

5 acconciature che stanno bene con gli occhiali

Le cose stanno così: che avvenga da piccoli o già da adulti, il dover portare gli occhiali è l'unica strada percorribile, almeno nei primi tempi, per chi ha problemi di vista. Certo, si sono compiuti enormi passi avanti nel settore oculistico, eppure...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.