Come riutilizzare i profumi

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I profumi sono da sempre degli accessori molto amati specialmente dalle donne, ma non si tratta di una prerogativa esclusivamente femminile, infatti gli uomi appassionati di fragranze risultano essere veramente tanti. Gli amanti dei profumi, non di rado cambiano la loro essenza preferita alla ricerca di una migliore o solo per il piacere di indossarne una diversa con il risultato di possedere alcune boccette con dei residuii. Se volete riutilizzare il pregiato liquido per altri scopi, potete benissimo farlo, ed in questa breve guida, trovere dei preziosi consigli da adottare in tal senso. Illustreremo passo dopo passo, come riutilizzare in maniera intelligente i vecchi profumi: scopriremo come profumare sia la biancheria che gli ambienti con i mezzi semplici e con pochissimi accorgimenti di base. Dunque, mettiamoci al lavoro!

25

Occorrente

  • Petali e foglie secche, profumo, batuffoli di ovatta, sacchetti di juta,nastrini di raso.
35

Profumo per ambienti

Un modo molto intelligente ed estremamente utile per sfruttare al meglio i residui di profumi, è quello di creare in modo molto originale delle profumazione per ambienti. Quindi, procuratevi dei fiori secchi che potrete tranquillamente acquistare presso dei negozzi specializzati o creare voi stessi. Se opterete per quest'ultima scelta, basterà mettere i vostri fiori preferiti ad essiccare, deponendoli in un luogo asciutto a testa in giù, possibilmente lontani dalla luce troppo forte. Una volta che i fiori sono secchi e ben asciutti, passate loro sopra uno spruzzo di lacca per capelli. Spruzzate dunque sulle foglie secche e sui fiori un paio di getti della fragranza che preferite e deponeteli in una ciotola o in un centrotavola. In breve, la camera acquisterà una gradevole profumazione!

45

Profumo per biancheria

Se invece volete utilizzare degli "avanzi" di profumi per profumare la vostra biancheria, in modo che una volta indossata risulti ricca di una piacevole fragranza, dovete intervenire in maniera diversa; Utilizzate dei semplicissimi batuffoli di cotone imbevuti di profumo e poneteli al naturale all'interno dei cassetti. Come ben saprete, però i tessuti potrebbero macchiarsi irrimediabilmente quindi, per non farli stare a stretto contatto con la biancheria è consigliabile mettere i batuffoli intrisi di profumo, in sacchettini di iuta o di tela. Annoderete poi i sacchetti con del nastrino di raso!

Continua la lettura
55

Profumazione per armadi

Se invece, come ultima alternativa, avete intenzione solamente di rendere molto profumati i vostri amati capi di abbigliamento riposti nell'armadio, dovete utilizzare quelli che sono dei sacchetti di tela più grandi nei quali infilerete i batuffoli di cotone. A tale scopo, prendete una gruccia vuota e, con un pezzetto di spago o un nastrino, attaccate il sacchetto lasciandolo leggermente discosto dai capi di abbigliamento. Chiudete l'armadio ed in breve, gli abiti si profumeranno e con loro anche l'ambiente circostante!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come utilizzare gli oli essenziali

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter utilizzare, al meglio ed in maniera facile e veloce, gli oli essenziali, in modo tale da poter star in forma ed in ottima salute.Le sostanze oleose sono da sempre estratte...
Prodotti di Bellezza

Come fare un profumo in casa

Il profumo è uno dei prodotti più antichi al mondo. Già in Egitto molto tempo fa se ne faceva largo uso. La pulizia del corpo e la sua relativa profumazione era segno di purificazione dello spirito. Nel medioevo, al contrario, il bagno e il lavarsi...
Cura del Corpo

Profumi: come scegliere le fragranze per l'inverno

Il profumo, come i gioielli, è il miglior amico delle donne, e anche degli uomini. Grazie ad esso possiamo donare a chi ci circonda la miglior immagine di noi stessi, con un odore e un profumo che delizieranno l'olfatto delle persone. Sia per l'estate...
Moda

Come piegare e riordinare la biancheria intima

L'ordine è sempre la migliore soluzione per sfruttare con successo lo spazio disponibile: un armadio con ripiani e cassetti ben organizzati permette di ottimizzare il guardaroba, ma ha anche il vantaggio di farci guadagnare minuti preziosi nei momenti...
Prodotti di Bellezza

Come creare un profumo alla cannella

Fare profumi non è certo cosa semplice, almeno è così nel caso in cui volessimo riprodurre una fragranza abbastanza complessa. Si dice che sia lavoro per i nasi più sofisticati e allenati ed in effetti è così. Si tratta per l'appunto di miscelare...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare un sapone alla lavanda

Al giorno d'oggi in commercio ci sono numerosi tipi di sapone realizzate con diverse varietà di fiori ed erbe ma, sfortunatamente, la maggior parte di esse non possiedono un Ph neutro di 5,5, e ciò potrebbe danneggiare la nostra pelle o provocare allergie....
Moda

come usare le bustine da the per colorare e profumare

Chiunque segue la casa con amore e magari cerca di dare il massimo per la sua famiglia dovrebbe imparare dai consigli delle nostre nonne, che con metodi naturali, erano in grado di riaggiustare tutto e risolvere molti problemi relativi ai tessuti ed agli...
Prodotti di Bellezza

Come preparare un profumo per capelli

Odorare i capelli,  rimanda subito all'immaginario di donne di altre epoche che erano solite coronare i loro capelli con ghirlande floreali profumate. Ma in inverno non c'erano fiori, quindi usavano farsi regalare dei profumi su base oleosa che potessero...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.