Come ritoccare la tinta per capelli

Tramite: O2O 03/10/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

La tinta per capelli è ormai diventato un rituale per ogni donna (a volte anche per qualche uomo). Può essere utilizzata per cambiare totalmente il proprio colore di capelli, anche se più spesso diventa l'unica soluzione per coprire gli antiestetici capelli bianchi che, con il passare del tempo, diventano sempre più numerosi. Appena applicata la tinta sui capelli, il colore appare uniforme dalla punta alla radice, con riflessi luminosi e senza alcun difetto, mentre invece, quando viene usata come ritocco, già dopo qualche giorno si notano piccoli difetti. I capelli appaiono bianchi dalla radice. Si pone quindi il problema di dover effettuare di nuovo la tinta per far fronte al problema dell'antiestetica ricrescita. Ecco una esauriente guida e qualche pratico consiglio su come ritoccare a casa i vostri capelli senza dover necessariamente ricorrere ogni volta al parrucchiere .

27

Occorrente

  • tinta per capelli o kit ricrescita
  • ciotola
  • pennello
  • pettine
  • telo
  • carta d'alluminio
37

La scelta del colore adatto

Quando si acquista la tinta da utilizzare per coprire la ricrescita, si deve scegliere il tono più simile ma anche leggermente più chiaro della tonalità che si ha, tenendo conto però che quello fatto in precedenza è ormai sbiadito e che la parte che andremo a colorare, all'inizio sarà luminosa e di un colore intenso. Fate attenzione a non scegliere colorazioni troppo chiare, per evitare l'effetto bicolore. Per aiutarvi, potete controllare direttamente la confezione dove, almeno nelle marche più conosciute, ci sono tabelle che illustrano la tonalità prima e dopo la colorazione. Esistono anche dei "kit per la ricrescita" che costano meno e vi forniscono la quantità giusta per il ritocco senza sprechi. Tuttavia, il risultato sarà più duraturo e più professionale con la tinta da applicare sulla cute e sulle lunghezze, anche se ci vuole più tempo.

47

La protezione della cute

Prima di procedere, vi consigliamo di preparare tutto l'occorrente per procedere nell'applicazione della miscela colorante. Non trascurate di ungervi generosamente con della crema idratante lungo l'attaccatura dei capelli, sulle tempie,dietro la nuca e vicino alle orecchie. Mettete poi il telo sulle spalle per evitare di sporcare gli abiti. La crema idratante evita che la pelle assorba il colore e lasci macchie che difficilmente si riescono a togliere dalla pelle. La consistenza pastosa impedirà alla pelle di macchiarla.

Continua la lettura
57

La preparazione della miscela

In commercio esistono diverse marche di tinte ma il metodo è sempre lo stesso. Il fattore di cui bisogna tenere conto, è che è preferibile procurarsi dal nostro rivenditore di fiducia, tinte che non contengono resorcina ne ammoniaca. Questi elementi sono tossici per la cute e possono provocare fenomeni isolati di allergie o di pruriti fastidiosi alla pelle. Difatti, si consiglia, prima di applicare la tinta, di eseguire un test di tollerabilità per essere sicuri che il colore che si andrà ad applicare non provochi reazioni allergiche. Vale la pena perdere un po di tempo per effettuare questo test che ci metterà al riparo da eventuali nonché spiacevoli reazioni della pelle. La colorazione classica è composta da un tubo contenente la tinta e una soluzione liquida. Mescolate i due prodotti nella bacinella utilizzando il pennello, fino ad avere un composto fluido e omogeneo. Pettinare bene i capelli, sciogliendo tutti i nodi con un pettine a denti fini.

67

L' applicazione della tinta

Una volta preparata la miscela possiamo procedere nell'applicazione della tinta. Aiutandovi con il pennello, prendere delle piccole quantità di colore e applicatelo sulle varie ciocche insistendo sulla radice. Spalmare con cura la tinta fino a dove si vedono i capelli tinti in precedenza partendo dalla fronte verso il retro della testa. Massaggiate delicatamente il cuoio capelluto, e lasciare in posa per il tempo riportato sulla confezione. Passato il tempo necessario, risciacquare i capelli abbondantemente fino a che non vedrete acqua limpida. Fate uno shampoo (in genere nella confezione è presente anche un prodotto specifico che allunga la durata della colorazione, ed è sufficiente per 4/6 lavaggi). Applicate quindi il balsamo che rende i capelli più morbidi e lasciatelo in posa per due minuti. Sciacquate abbondantemente e tamponate i capelli con l'asciugamano. Procedete all'asciugatura con il phon e all'eventuale messa in piega. Ora i vostri capelli avranno un bel colore e vi sentirete di nuovo belle e in ordine.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' preferibile applicare la tinta direttamente sul capello sporco che fornisce maggiore assorbenza rispetto a quello appena lavato.
  • Se le punte sono sfibrate e secche applicate la tinta dapprima solo sulla radice e gli ultimi dieci minuti di posa applicate il colore alle punte.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Tinta per barba e capelli: come sceglierla

Generalmente le donne ricorrono alla tinta per coprire i capelli bianchi oppure per aggiungere nuove sfumature alla propria chioma. Ultimamente la tinta per capelli non è più prerogativa esclusivamente femminile in quanto anche l'universo maschile ne...
Capelli

Come rimuovere la tinta dai capelli

Quando si sceglie una nuova tinta per capelli può succedere che si è entusiasti all'inizio, ma poi dopo qualche giorno non si è soddisfatti. Qualche tempo fa se si verificava questa situazione o si tagliavano i capelli e si aspettava la ricrescita...
Capelli

Tinta per capelli: come avere un effetto naturale

Se periodicamente sui vostri capelli applicate una tinta per fare in modo che l'effetto sia il più naturale possibile, potete adottare una tecnica ben precisa comunemente denominata degradè. Come si evince dal nome stesso permette di ottenere una chioma...
Capelli

Come asciugare i capelli dopo la tinta

La tinta per capelli è un prodotto che viene utilizzato per modificarne il colore. In principio è nata per coprire i segni dell'età dettati dai capelli bianchi, ma al giorno d'oggi, con l'avvento dei colori eccentrici, viene adoperata anche dai giovani...
Capelli

Come far durare a lungo la tinta per capelli

Al giorno d'oggi tingersi i capelli è una pratica che riguarda tantissime persone: giovani, anziani, non solo donne ma anche uomini e ragazzi o semplicemente chi decide di cambiare colore ai propri capelli, perché si è stufato o per provare a vedersi...
Capelli

Come Eliminare La Tinta Sulla Pelle Dopo La Colorazione Dei Capelli

In questo articolo e guida che abbiamo pensato di proporre, vogliamo farvi capire come poter eliminare, nel modo corretto e senza incorrere in problemi, la tinta, sulla pelle dopo la colorazione dei capelli. La colorazione dei capelli a volte è un vero...
Capelli

Rimedi per un errore con la tinta ai capelli

Al giorno d'oggi tingere i capelli è una vera e propria routine per molte donne. A volte si desidera dare una svolta al proprio look, a partire proprio dal colore dei capelli. In questo modo è possibile dare un perfetto tocco di stile al proprio aspetto....
Capelli

Come scegliere la tinta giusta per i propri capelli

Avere dei capelli in ordine e ben pettinati è uno dei "segreti" che ogni donna utilizza per apparire sempre perfettamente a suo agio con se stessa e con gli altri. Nell'acconciatura femminile, grande importanza riveste poi la colorazione da attribuire...