Come rinnovare e colorare le scarpe

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Capita molto spesso di ritrovarci con un paio di scarpe in disuso, che non ci attirano più e che non vogliamo più indossare. Quello che ci servirebbe è un modo creativo e utile per rinnovarle,
evitando pur di ricorrere allo spreco di buttarle. Basterà seguire le seguenti indicazioni, avvalendoci della giusta creatività e di semplici strumenti per rinnovare e colorare le nostre scarpe.

27

Occorrente

  • Tintura spray per scarpe in pelle o colorante per scarpa in tessuto naturale.
  • Scotch carta.
  • Sale grosso, lavatrice.
37

Ovviamente un buon calzolaio può fare miracoli. Ma perché spendere tanti soldi se con i prodotti giusti possiamo far da soli. Cercando però di porre la giusta attenzione nel fare i passi corretti per evitare di rovinare ulteriormente le scarpe.
Innanzitutto dobbiamo analizzare il tessuto della scarpa da modificare, poiché ogni tessuto richiede un intervento diverso.
Purtroppo nei grandi centri commerciali non si troveranno prodotti adatti allo scopo. Sarà meglio quindi acquistare i prodotti o da un calzolaio, o da internet.

47

Se le scarpe sono in pelle dovremmo utilizzare una tintura professionale, valida sia per le pelli sintetiche che per quelle naturali. La versione più pratica e da consigliare è quella a spray.
A questa sarà meglio se abbiniamo una pre-tintura che ci occorrerà per pulire la pelle.
Ovviamente se le scarpe fossero discretamente nuove e prive di macchie non ne avremmo bisogno.

Passando all'atto pratico: Iniziamo a ricoprire uniformemente la suola con uno scotch carta, principalmente la parte da non colorare. Per la tintura, agitiamo e vaporizziamo a brevi getti un primo velo di colore da circa 40cm senza sovraccaricare.
Lasciamo asciugare e vaporizziamo una seconda volta.

Continua la lettura
57

Se le scarpe sono in tela, o in tessuti naturali, possiamo invece comprare un prodotto da utilizzare in lavatrice. Il mio consiglio è sempre quello di utilizzare prodotti specifici per scarpe, perché quelli per tessuti potrebbero tingere la suola e non otterremo risultati proficui, poiché il colore rimarrebbe invariato.

67

La differenza sostanziale sta nel fatto che, in lavatrice, possiamo utilizzare una temperatura inferiore (in genere è indicata quella di 40°) che colorerà appunto il tessuto e non la plastica.
Mettiamo dunque il prodotto in lavatrice sempre con l'ausilio di un pacco di sale grosso e possiamo avviare la colorazione. Potremmo anche evitare il lavaggio fissativo ma, se le scarpe erano sporche, bisogna lavarle ed asciugarle accuratamente prima del trattamento.

77

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come costruire delle scarpe con legno e pelle

Al giorno d'oggi si punta più sul risparmio che sui prodotti di qualità, anche se rimangono di grande foga. Con la crisi ormai presente da una decina di anni, i prezzi rimangono sempre abbastanza elevati, e molte persone hanno fatto in modo di arrangiarsi...
Accessori

Scarpe con il tacco: come sceglierle

Vestirsi in maniera accurata è un qualcosa di fondamentale importanza se vogliamo essere sempre belle e seduttive. Ad esempio, dovremo scegliere un vestito che valorizzi a pieno la nostra persona, degli accessori sfavillanti e delle scarpe comode ed...
Accessori

Come pulire velocemente le scarpe

Le scarpe sono quei pezzi dell'abbigliamento che vengono indossati con maggiore frequenza, per cui tendono a sporcarsi più facilmente. Pulire un paio di scarpe non è così semplice come lavare una maglietta o un paio di pantaloni, ma bisogna considerare...
Accessori

5 metodi per allargare le scarpe

Le scarpe strette sono una vera e propria tortura. Causano dolori e difficoltà nel camminare, e rendono ogni passo uno strazio. Se hai un paio di scarpe che ti piacciono molto ma che sono troppo strette, niente paura. Ci sono dei modi per allargarle...
Accessori

Come allargare un paio di scarpe troppo strette con il ghiaccio

Ogniqualvolta un nuovo paio di scarpe va ad occupare un posto nella nostra scarpiera, in automatico si andrà ad abbinare ad uno o più indumenti. Spesso si acquistano delle scarpe durante i saldi e si utilizzano non appena giunge la stagione adeguata,...
Accessori

Come pulire le scarpe in camoscio

Uno degli accessori femminili che maggiormente suscitano interesse nella vita di una donna sono sicuramente le scarpe. Ne esistono di tantissime forme, colori e materiali. Uno dei materiali più delicati e più difficili da pulire è il camoscio, che...
Accessori

Come rimuovere la colla dalle scarpe di vernice

Ogni donna ha nell'armadio almeno un paio di scarpe di vernice. Belle ed eleganti sono indicate per tutte le stagioni. Nei colori nero, beige o oro, le scarpe di vernice danno quel tocco in più ad un outfit più o meno glamour. Ma attenzione, per essere...
Accessori

Come creare delle scarpe con la punta metalizzata

Se avete un paio di scarpe che non utilizzate più, potreste modernizzarle modificandone la punta. Infatti potreste creare delle scarpe con la punta metallizzata. In questo modo i vostri gusti saranno soddisfatti ed indosserete calzature alla moda! Nel...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.