Come rimuovere l'odore di aglio dalla pelle

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quando utilizziamo l'aglio, si presenta spesso il problema di eliminarne il cattivo odore sulla pelle ed in particolare su quella delle mani. Ci sono tuttavia molti rimedi, utilizzando sia prodotti detergenti che naturali, e a tale proposito ecco una guida che ci indica come rimuovere l'odore di aglio dalla pelle.

25

Occorrente

  • Sapone
  • Bicarbonato di sodio
  • Succo di limone
  • Coltello di acciaio inox
  • Ovatta
  • Oli essenziali
  • Acqua
35

Un modo molto semplice per eliminare questo sgradevole odore dalle mani, è il sapone, che appoggiato su una lama di un coltello di acciaio inox, va strofinato sulla parte interessata consentendoci di eliminarlo definitivamente. La spiegazione di questo risultato è molto semplice; infatti, l'acciaio, in origine viene trattato con acido solforico, e siccome l'aglio ne contiene un buon quantitativo, a contatto con la superficie del coltello, si dissolve e diventa facile da asportare con il sapone.

45

I profumi naturali degli oli essenziali, come ad esempio quello di lavanda, di cocco o di vaniglia, sono tra i più profumati che si possono trovare in natura. Per ottenere un buon risultato e in tempi brevi, è tuttavia importante saperli utilizzare, quindi per evitare sprechi, conviene mettere una pentola piena d'acqua sul fuoco, farla bollire e poi aggiungervi l'olio essenziale, mescolando accuratamente per farlo amalgamare. Quando l'acqua è abbastanza tiepida, possiamo immergervi le mani, lasciandole in ammollo per due o tre minuti, strofinando con una sull'altra. Se la pelle che emana un cattivo odore non è quella delle mani, ma interessa altre zone del corpo, come ad esempio la fronte o le braccia, allora con un batuffolo di ovatta, che usiamo come tampone, riusciamo ad ottenere lo stesso risultato, e nel contempo una pelle profumatissima di olio essenziale, anzichè di aglio.

Continua la lettura
55

Un altro rimedio per eliminare l'odore di aglio dalla pelle, è di utilizzare il succo di limone, che va versato in una ciotola in cui basta immergervi le mani per 3 minuti, e poi risciacquare. Anche il bicarbonato di sodio, si rivela prezioso se utilizzato per questo scopo; infatti, per risolvere il problema, basta creare una pasta a base proprio di bicarbonato, misto con del sapone neutro. In questo modo, l'azione abrasiva e quella sgrassante del sapone, eliminano definitivamente il cattivo odore dell'aglio. Tra i prodotti naturali reperibili in casa, abbiamo visto che tre di uso comune, sono ideali per eliminare il cattivo odore dell'aglio sulla pelle, tuttavia c'è da aggiungere che le essenze naturali di fiori, sono altrettanto utili per rimuovere l'odore, per cui anche in questo caso la scelta di oli essenziali può rivelarsi efficace.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come rimuovere le macchie sulla pelle

Solitamente le macchie cutanee compaiono sulla pelle una volta superati i cinquant'anni e sono per lo più causate dall'invecchiamento. Ti stai chiedendo, dunque, da cosa derivano le macchie che sono appena comparse sulla tua pelle e come eliminarle?...
Cura del Corpo

Come rimuovere il colore per capelli dalla pelle

Quando si applica la tinta sui capelli può capitare di imbattersi in alcuni spiacevoli inconvenienti tra cui le terribili macchie che, anche dopo un abbondante risciacquo, continuano ad essere visibili sulla fronte o su altre parti del viso. Onde evitare...
Cura del Corpo

Come rimuovere la pelle secca dal viso

Molti di noi hanno problemi di secchezza di pelle, in particolare quella del viso che è molto delicata e particolarmente soggetta a screpolature perché è esposta tutto l'anno agli agenti atmosferici. Esistono tanti piccoli accorgimenti per risolvere...
Cura del Corpo

Come eliminare il cattivo odore di sudore

Il sudore, soprattutto nella stagione estiva, può creare problemi all'igiene della persona. Esso, ci può costringere anche a fare docce continue in modo da rimuovere il più possibile il sudore dalla pelle, in modo da evitare cattivi odori fastidiosi...
Cura del Corpo

Sudorazione dei piedi e cattivo odore: come risolvere il problema

Il cattivo odore dei piedi è dovuto all'esalazione di ammine ed agli acidi grassi che vanno a corta catena. Tutto questo può essere causato anche dallo stress, ansia, tensione e perciò si verifica l'eccessiva sudorazione dei piedi. Possono incidere...
Cura del Corpo

Come realizzare un olio naturale per la cura della pelle

La nostra pelle è uno dei componenti più importanti del nostro corpo, ma anche una parte molto delicata. Essa richiede un sacco di cura e attenzione da parte nostra e non possiamo prenderci il lusso di trascurarla. Nel mercato ci sono tanti prodotti:...
Cura del Corpo

Come rimuovere l'occhio di pernice

L'occhio di pernice è una dolorosa presenza di pelle in accumulo sul piede e che, in genere,   si forma tra gli interstizi delle dita, anche se spesso si presentano sotto la pianta, oppure sopra. L'occhio di pernice più fastidioso è tuttavia quello...
Cura del Corpo

5 rimedi per rimuovere i calli

I calli si formano quando la pelle è soggetta a continue pressioni e sfregamenti che distruggono le cellule cutanee, in questo modo per evitare ulteriori danni alla zona colpita la pelle si inspessisce diventando più dura e assumendo un colore giallo,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.