Come rimuovere facilmente lo smalto con i glitter

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le unghie sono il biglietto da visita di una donna. Ne rivelano il carattere, il fascino e la determinazione. Ci sono delle occasioni in cui non si può fare a meno di glitterare le nostre unghie. Danno raffinatezza anche ad un abbigliamento molto semplice e ad un trucco delicato. Alcune volte per la difficoltà di rimozione, evitiamo di usarlo. Niente di più sbagliato! Seguendo questa guida saprete come rimuovere facilmente lo smalto con i glitter, senza andare da un'estetista specializzata. Risparmierete tempo e denaro prezioso. Allora, seguite queste brevi istruzioni.

25

Occorrente

  • Dischetti leva trucco, solvente senza acetone e carta di alluminio
35

Materiale occorrente

Disponiamo su una superficie, adatta a questo lavoro, alcuni dischetti d'ovatta. Usiamo quelli che utilizziamo per struccarci. Come solvente per rimuovere lo smalto con i glitter, si consiglia di scegliere quello senza acetone. È più delicato e meno aggressivo per le nostre unghie. Infine sono sufficienti pochi fogli di carta di alluminio per alimenti.

45

Posizionamento sulle unghie

Iniziamo a tagliare i dischetti di ovatta in dieci pezzi sufficienti a coprire tutta la superficie dell'unghia. Bagniamo questi pezzetti di ovatta nel solvente e posizioniamoli sulle nostre unghie. Poi, tagliamo la carta metallica a pezzi abbastanza grandi da potere coprire le nostre dita con una sorta di cappuccetto. Stiamo attente a non far spostare l'ovatta dall'unghia. Lasciamo in posa per un solo minuto. A questo punto possiamo rimuovere la carta metallica e l'ovatta. In una sola mossa le vostre unghie sono, libere da ogni residuo di smalto e glitter. Inoltre le abbiamo rovinate con l'eccessivo uso di solvente e dallo sfregamento!

Continua la lettura
55

Vantaggi

L'utilizzo di questo metodo semplicissimo per rimuovere lo smalto glitter presenta notevoli vantaggi. Prima di tutto, non sprechiamo solvente e ovatta. Poi, non perdiamo molto tempo effettuando più passaggi per cercare di eliminare tutti i residui di glitter. Infine, non roviniamo le nostre unghie con eccessivi sfregamenti o utilizzando solventi troppo aggressivi o che necessitano di lunghi tempi di posa. Ovviamente, possiamo usare lo stesso metodo per rimuovere qualunque smalto difficile da togliere, come gli smalti scuri, che spesso macchiano le unghie e lasciano residui. Anche se, come abbiamo detto, in questo modo le unghie non vengono eccessivamente rovinate, è bene ricordare che l'utilizzo dei solventi, per quanto delicati e privi di acetone, tende comunque a seccare le unghie, che a lungo andare possono risultarne indebolite. Per questo motivo, è buona norma, dopo aver eliminato lo smalto, lavare le mani con un detergente delicato, in modo da eliminare eventuali residui di solvente e stendere una crema mani nutriente, magari arricchita con qualche goccio di olio di oliva.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Trucchi per rimuovere lo smalto semipermanente

Avere delle mani curate è molto importante. Esse rappresentano il biglietto da visita di ogni donna. Possono raccontare tanto della persona circa il suo stile di vita: ad esempio, se essa svolge un determinato tipo di lavoro manuale o meno, oppure se...
Make Up

5 consigli per rimuovere lo smalto permanente

Lo smalto permanente costituisce una delle più importanti rivoluzioni della nail art, in quanto garantisce una lunga durata con eccellente tenuta. Lo smalto permanente è dunque perfetto per quelle donne che amano avere delle mani curate e sono alla...
Make Up

5 rimedi per rimuovere lo smalto semipermanente

Se non sopportate gli smalti che si rimuovono dopo qualche giorno donando un aspetto trascurato alle vostre unghie dovendo rimediare applicandolo e rimuovendolo di continuo, l'utilizzo di uno smalto semipermanente fa al caso vostro, è facile da applicare,...
Make Up

Come rimuovere lo smalto in gel semipermanente

Le moderne tecniche di ricostruzione consentono di ottenere delle unghie ben decorate e molto resistenti. La decorazione attraverso il gel semipermanente si avvale di prodotti decisamente più innovativi e di successo rispetto alla nail art. A tal proposito,...
Make Up

Come rimuovere lo smalto senza usare l'acetone

Dare le giuste attenzione al proprio aspetto può richiedere molto più lavoro e tempo di quanto ci si possa aspettare. Una procedura che nasconde molte insidie e molti ostacoli è quella relativa l'applicazione dello smalto sulle proprie unghie. Chi...
Make Up

Come rimuovere lo smalto semipermanente senza l'aiuto dell'estetista

In questo articolo vi spiegheremo come rimuovere lo smalto semipermanente senza l'aiuto dell'estetista. Le mani ben tenute e curate sono senza ombra di dubbio un buon biglietto da visita in tutte le occasioni. Il loro aspetto può dire molto relativamente...
Make Up

Come rimuovere lo smalto semipermanente per unghie

Vedremo in questo tutorial di oggi come rimuovere lo smalto semipermanente per unghie. Un alleato di tutte le donne a cui piace tantissimo avere french manicure sempre in ottima forma, è lo smalto che permettere di costruire creazioni artistiche vere...
Make Up

Come fare una nail art con canes di frutta e glitter

La nail art, ovvero l'arte di decorare le unghie, sta prendendo piede sempre più velocemente negli ultimi anni, conquistando un'ampia fetta di pubblico femminile. In un'epoca in cui la cura del corpo e l'estetica sono molto importanti, nessun dettaglio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.