Come ridurre la dimensione dei pori

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Sfoggiare una pelle liscia e levigata è il sogno di ogni persona, soprattutto delle donne. Pochi sono coloro i quali posseggono questa caratteristica in modo del tutto naturale ed è per quello che anno dopo anno, l'industria della bellezza porta sul mercato nuovi trattamenti. Tra i tanti difetti estetici che minano la perfezione dei volti vi sono i fastidiosi pori dilatati, che sono molto simili nell'aspetto alle cicatrici post-acneiche note come "ice-pick". Sebbene sia molto difficile, in ambito casalingo, eseguire trattamenti capaci di ridurre la dimensione dei pori, molte sono le soluzioni che possono tacitare la sensazione di inadeguatezza arrecata dal difetto. In questa guida vedremo come attenuare il problema in modo efficace e professionale.

27

Occorrente

  • Detergente con microgranuli
  • Spazzola elettrica per la pulizia del viso
  • Dermaroller
  • Crema alla bava di lumaca
  • Argilla verde ventilata
  • Succo di limone
  • Peeling chimico
37

Levigare la pelle con detergente apposito e spazzola elettrica

La nostra pelle risente dello stress, dell'inquinamento atmosferico e degli sbalzi ormonali. Per facilitare la rimozione di cellule morte e sporcizia, al mattino e alla sera il viso va lavato accuratamente con saponi che aiutino ad ottenere un'igienizzazione ottimale dei pori. A tal proposito possono essere usati gel detergenti con microgranuli oppure saponi naturali in associazione a spazzole massaggianti elettriche per il viso. La levigatura costante che si ottiene tramite queste due metodiche di detersione profonda, automaticamente rende meno visibili i pori ed affina la grana della pelle. Il trattamento con gel va eseguito tutti i giorni, mattina e sera, mentre quello con la spazzola elettrica, è opportuno eseguirlo non più di 1 o 2 volte a settimana per 5 minuti ogni volta.

47

Passare dermarroller e applicare crema alla bava di lumaca

La sera, prima di andare a dormire, è saggio passare un dermaroller sul viso e, in seguito, anche un velo di crema alla bava di lumaca. Il dermaroller non deve avere aghi di grandezza superiore allo 0,50 mm e va disinfettato subito dopo il suo utilizzo. Tramite questa tecnica, la pelle subisce microlesioni non visibili ad occhio nudo, che spingono i tessuti a produrre collagene. La bava di lumaca, poi, oltre ad amplificare l'effetto anti-age del roller, attenua le imperfezioni ed ha un'azione astringente direttamente sui pori. Non tutte le creme sono però equivalenti e perciò è consigliabile l'acquisto di prodotti biologici o di sieri puri e concentrati.

Continua la lettura
57

Fare maschere settimanali all'argilla verde ventilata

Un altro metodo per ridurre la dimensione dei pori è rappresentato dalle maschere a base di argilla verde ventilata e limone, da eseguire una o due volte a settimana. Questa metodica permette di controllare la produzione di sebo che conferisce un aspetto lucido alla "zona T" del viso e di ridurre il diametro dei pori. Per ottenere un buon mix, all'interno di un contenitore in legno mescolate 5 grammi di argilla, 5 di acqua e qualche goccia di limone. Preparate la mistura servendovi di cucchiai in legno o plastica ma mai di metallo. Adagiate la pappetta così ottenuta sul viso e tenetela in posa per 10 minuti circa, dopo i quali vi dovrete risciacquare accuratamente con acqua tiepida.

67

Eseguire peeling chimici casalinghi o presso professionisti

Una delle tecniche di maggior successo nella levigatura del viso e nell'allontanamento dei difetti estetici è il peeling chimico. In commercio ne esistono di moltissimi tipi, contengono tutti alfa-idrossiacidi (acido malico, glicolico, lattico, citrico, piruvico) e, a basse concentrazioni, possono essere usati serenamente anche a casa. I peeling chimici più aggressivi, invece, come quelli in cui viene impiegato il TCA (acido tricloroacetico) vengono eseguiti presso gli studi dermatologici, sotto stretto controllo medico. La scelta del peeling chimico non va fatta mai con leggerezza: si tratta infatti di metodi che a volte richiedono terapie antibiotiche di sostegno. Come se non bastasse, le procedure professionali presentano rischi di acne, infezioni, cicatrici, iper o ipopigmentazione, danno renale, cardiaco, flogosi. Sia chiaro però che questi peeling possono soltanto attenuare la poressia (presenza di pori evidenti) ma non di eradicarla del tutto.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dal momento che può esserci asimmetria di conoscenze tra dermatologo e paziente, è importante che quest'ultimo segua le indicazioni del professionista al fine di attenuare efficacemente il proprio grado di poressia.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come nascondere i pori dilatati con il trucco

Molte donne hanno pori dilatati, frequenti soprattutto nelle pelli miste e grasse. Si formano a causa di un'eccessiva produzione di ghiandole sebacee e tendono a lasciare la pelle con un effetto che appare untuoso. Una pulizia e trattamento esfoliante...
Make Up

Come pulire i pori della pelle

Come pulire la pelle, purificandone i PORI, grazie ad un sistema antico con acqua calda ed erbe aromatiche in preparazione di un peeling eccezionale ed economico. La maschera che sto per proporti ti darà la possibilità di: pulire i PORI della pelle,...
Make Up

Come curare i pori dilatati e renderli meno visibili

I pori dilatati sulla pelle rappresentano una preoccupazione per l'estetica di molte donne e possono anche contribuire a problemi come l'acne e punti neri, soprattutto per i soggetti che hanno la pelle grassa. L'eccesso di sebo, insieme allo sporco e...
Make Up

Come ridurre le occhiaie con dei rimedi fatti in casa

Le occhiaie sono un cruccio abbastanza gravoso per gli uomini quanto per le donne: entrambi infatti (chi per un motivo, chi per un altro) hanno visto allo specchio un'immagine caratterizzata da quegli odiosi segni sotto gli occhi almeno una volta nella...
Make Up

Come ridurre le occhiaie velocemente con metodi casalinghi

Le occhiaie sono il cruccio di ogni donna (e di qualche uomo). La loro natura è da attribuirsi principalmente alla mancanza di riposo, ma vi sono anche tante altre cause scatenanti alla base di questo fenomeno: una alimentazione scorretta, il principio...
Make Up

Pelle grassa: come trattarla

Prendersi cura della propria pelle è importante, a qualunque età. Avere una pelle liscia e compatta è il sogno di tutte. Per raggiungere tale obiettivo bisogna adottare il trattamento più adeguato al proprio tipo di epidermide. Chi ha la pelle grassa...
Make Up

Come struccarsi in base al tipo di pelle

Una donna deve sempre essere curata non solo per quanto riguarda l'abbigliamento, ma anche per quanto riguarda il trucco. Il make up di una donna è importante per apparire sempre ordinate e sensuali, ma per non rovinare la pelle, è sempre necessario...
Make Up

Come struccare la pelle grassa

La pelle grassa viene generata da un'eccessiva produzione di sebo, che affligge tipicamente le adolescenti e le giovanissime, ma che può persistere anche in età adulta. L'eccesso di sebo rende la pelle lucida, i pori dilatati e si accompagna a quelle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.