Come riconoscere un falso Tiffany (orecchini Please Return To)

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La contraffazione dei prodotti di questo marchio è sempre più diffusa e si rischia di venire raggirati da persone che ci promettono un affare economico e che in realtà vendono oggetti simili, o riproduzioni dell'oggetto da noi desiderato (con materiali di sufficiente qualità) o peggio invece, una vera e propria cianfrusaglia, con il rischio che sia anche dannosa per la pelle per la presenza di nickel, materiale che non viene utilizzato dalla nota azienda. Noltre, se cercate l'affare online sappiate che non esistono Tiffany a prezzo scontato, all'ingrosso od outlet! Ecco una guida su
Come riconoscere un falso Tiffany (orecchini Please Return To).

26

Occorrente

  • Osservazione
36

Dimensioni

Gli orecchini della linea "Please Return To" sono i classici a cuore, i più venduti, nella variante oro o argento. Un tempo venivano fatti di due dimensioni, oggi l'azienda fabbrica solo la più piccola. Quindi LA DIMENSIONE è UNICA: se avete bene in testa la sagoma del ciondolo non potete sbagliare. La CHIUSURA A VITE su retro presenta una sorta di fiorellino; in assenza di questo il gioiello è un fake. Inoltre il marchio di Tiffany è ben visibile in rilievo sulla chiusura. Un osservazione sul materiale: gli orecchini di Tiffany sono d'argento, il quale si sporca e si ossida, quindi non è brillante. Se siete in presenza di orecchini particolarmente splendenti, non sono originali. Il consiglio resta sempre quello di acquistare on line solo sul sito ufficiale del noto marchio o nei punti vendita monomarca.

46

Le incisioni

L'osservazione critica delle incisioni è il metodo migliore per capire cosa stiamo acquistando: oltre a quando già osservato, è importante che ogni scritta sia in armonia con le altre, che non ci siano sproporzioni: ad esempio, se la scritta Tiffany sembra rientrare a malapena nel cuore, il falso è assicurato. Si tratta di equilibrio tra le scritte, e di dimensioni dei caratteri. I particolari fanno la differenza ed i contraffattori sono ormai molto bravi a riprodurre i noti gioielli.

Continua la lettura
56

Le scritte

"Please return to" è incisa a forma di arco, leggermente distanziata dalla scritta "Tiffany & Co." che invece è in orizzontale e leggermente in grassetto, mentre la scritta "New York 925" è ad una distanzia intermedia. I font delle tre scritte sono diversi tra loro.
Quindi guardate con attenzione quello che acquistate, e se state comprando on line fatevi mandare la foto zoommata sulle scritte: avete mai fatto caso che in certi falsi è in evidenza solo la scritta Tiffany e meno quella "Please return to"?

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Acquistate solo presso i rivenditori autorizzati: Milano (Via della Spiga); Bologna (c/o Galleria Cavour); Firenze (Via dei Tornabuoni); Roma (Via del Babuino).
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

5 modi per impreziosire un abito semplice

È fondamentale avere nel proprio armadio qualche abito dallo stile non particolarmente estroso e dai colori neutri da poter sfruttare in occasioni differenti. Se il classico abitino nero non vi soddisfa, potete puntare sul blu scuro o sul rosa cipria....
Make Up

Come abbinare lo smalto verde

Sono sicura che anche voi lo avete notato, negli ultimi anni c'è stata una rivoluzione nel mondo del make up: il mode stagionali si alternano, ma la tendenza a usare sempre più colori e sempre più vivaci rimane costante. Non solo in tema di rossetti...
Make Up

Nail art: unghie effetto acquerello

La Nail art è una delle più recenti passioni delle donne. Ha fatto breccia nel cuore delle giovanissime ma anche delle meno giovani. Il merito si deve anche alla facilità di esecuzione di molti lavori e al basso costo degli strumenti. Perché dunque...
Make Up

Nail art: unghie effetto neve

Il Natale è ormai alle nostre spalle, ma siamo ancora in pieno inverno. Ciò significa pioggia, freddo e spesso anche neve. In questi casi non sarebbe affatto una cattiva idea adottare uno stile coerente con la stagione corrente. E lo stile si nota anche...
Capelli

Come fare un'acconciatura da sposa anni '50

Nel giorno del matrimonio, si sa, la vera protagonista è la sposa. Tutti sono affascinati da questa figura che appare sempre radiosa e al massimo del suo splendore. D’altronde è ben noto come le donne amino essere al centro dell’attenzione e ammirate...
Moda

Come abbinare le calze a rete

Per noi donne, le calze non devono assolutamente mancare tra gli accessori di uso quotidiano, soprattutto durante i mesi invernali. Un collant può sostituire benissimo un paio di pantaloni se abbinato ad un bel vestito e si trova in diverse varianti....
Make Up

Come disegnare dei fiori sulle unghie

Quando si parla di primavera, la prima immagine che ci viene in mente è quella di un campo fiorito; margherita, papaveri, violette e fiori colorati. Fiori ovunque, su maglie, pantaloni e perché no, anche sulle unghie.Particolarmente indicata per la...
Moda

Come vestirsi per una convention con i clienti

Riuscire ad indossare il vestito giusto in ogni occasione è uno degli obiettivi che un po' tutti di prefissano di raggiungere. L''importante è che si abbia un immagine impeccabile, che sappia esprimere chi siamo e cosa vogliamo in quel momento. Purtroppo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.