Come riciclare un correttore

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Copre le occhiaie e attenua i segni di stanchezza nel viso, per questo motivo difficilmente una donna uscirà da casa senza lui. Stiamo parlando del correttore, esistente in diversi colori in base alla carnagione e al colorito delle occhiaie; ne esistono anche di diversi tipi: liquidi, in crema, compatti. Ad ogni modo è sempre presente nei beauty case di ogni donna. A volte capita che un correttore non ci soddisfa, per varie ragioni, o evidenzia le pieghe sotto gli occhi, oppure abbiamo sbagliato colore o ad ogni modo non ci convince l’effetto finale. Seguendo questa guida avrete dei consigli su come riciclare un correttore, perché niente si butta, soprattutto in questi tempi dove risparmiare fa sempre comodo al nostro portafoglio.

25

Innanzitutto se il correttore è liquido e avete l'impressione che non vi copre bene le occhiaie, potete passarne un altro compatto; viceversa se il correttore vi secca la zona perché è compatto, utilizzatene prima uno liquido. Se il correttore è troppo chiaro per voi, potete utilizzarlo come primer. Il primer è quel prodotto usato come base per occhi, serve a preparare la pelle al trucco, schiarendola se il contorno occhi è più scuro, crea inoltre una barriera per chi ha la pelle oleosa e fa sì che il sebo non va a contatto con l’ombretto. Il primer allunga così la durata dell’ombretto, e il vostro trucco rimarrà intatto più a lungo. Un altro uso che può fare il vostro correttore è quello di illuminare e creare così dei punti luce al vostro viso.

35

Se il vostro correttore invece è più scuro delle vostra pelle lo potete usare come ombretto in crema per occhi, oppure usato per fare counturing, scolpendo così il vostro zigomo e sfumandolo fino all’orecchio, facendo durare così anche più la vostra cipria scura. Altrimenti si può usare a scopo di fondotinta, uniformando il vostro viso. Se in inverno il vostro viso è più pallido, così come è di norma, aspettate l’estate per usare quel correttore.

Continua la lettura
45

Il vostro correttore può essere mescolato assieme ad altri, ottenendo il colore adatto a voi. Nel trucco non c’è nessuna regola fissa e niente va buttato, e’ come un’opera d’arte utilizzata con i prodotti scelti da voi. Potete anche realizzare un correttore aranciato fatto da voi, adatto se avete le occhiaie più scure. Il correttore di questo colore è difficile da trovare, e se si trova costa un bel po’. Vi serve una piccola parte di rossetto color arancione o pesca, aggiunta al vostro correttore e il gioco è fatto. Il rossetto deve essere opaco e senza brillantini, altrimenti sarà antiestetico l’effetto luccicante che darà sotto ai vostri occhi.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fatevi sempre consigliare da un esperto quando acquistate un correttore, ma soprattutto provatelo sempre

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

5 regole per scegliere il correttore

Quando si parla di make up pensiamo tutte di essere delle grandi esperte: basta mettere un po' di ombretto, risaltare le labbra con un rossetto o gloss e il gioco è fatto. O magari osiamo perfino con un po' mascara. Ma spesso dimentichiamo che un buon...
Make Up

Come coprire le occhiaie con il correttore

Lavoro notturno, il bimbo che non dorme, stress che causa insonnia, stanchezza... I motivi per cui vengono le occhiaie sono molti. Fortunatamente però, grazie al make up le donne possono camuffarne l'esistenza. Per coprire le occhiaie con il correttore...
Make Up

5 errori da evitare nell'applicazione del correttore per occhiaie

Il correttore per occhiaie, può essere un ottimo alleato per la nostra bellezza (ancora di più se composto da ingredienti naturali) se usato in modo corretto. È uno dei cosmetici che resta maggiormente a contatto con la nostra pelle per un lungo tempo,...
Make Up

I 10 errori più comuni quando si usa il correttore

Il correttore è uno strumento fondamentale per il make-up di ogni donna. Ha, infatti, l'importante compito di mascherare tutte le imperfezioni della pelle come brufoli, macchie e occhiaie. L'uso che se ne fa è spesso scorretto o comunque poco consono...
Make Up

Come applicare il correttore stick

Il correttore stick è uno di quei cosmetici in grado di nascondere alcune imperfezioni del nostro viso. Ad ognuna di noi può capitare di ritrovarsi con delle belle occhiaie dopo una notte passata in bianco, o magari di ritrovarci con un brufoletto che...
Make Up

Come usare il correttore contro le occhiaie

L'argomento che affronteremo in questa semplice ed esauriente guida non è soltanto una questione di rughe. Diversi studi hanno rivelato che la percezione dell'età è legata soprattutto alla luminosità del proprio viso. Ecco perché uniformare l'incarnato...
Make Up

5 consigli per applicare il correttore

Realizzare un make up perfetto non è così facile come può sembrare. Ci sono delle vere e proprie tecniche infatti, che è necessario seguire con la dovuta accortezza. Il make up deve essere presente ma, allo stesso tempo, non si deve vedere e deve...
Make Up

Come preparare un correttore in stick fatto in casa

La maggior parte delle donne, ma anche degli uomini, ha problemi di acne, occhiaie o colorito non uniforme. Per nascondere questi problemi, un prodotto molto utilizzato è il correttore. Ne esistono di vari colori e agiscono in maniera diversa a seconda...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.