Come Riciclare Le Etichette Degli Abiti

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Ti è mai successo di acquistare dei nuovi abiti e di accorgerti che la loro etichetta è in tessuto ed è così tanto carina che buttarla sembra proprio un peccato? Magari l'hai conservata in attesa di un'idea che le possa dare una nuova vita. Ebbene sì, sappi che puoi proprio riutilizzarla in maniera davvero creativa. Ciò di cui ci occuperemo nei passi seguenti, infatti, è proprio illustrarvi come è possibile riciclare le etichette degli abiti. Si tratta di un'idea molto semplice da realizzare, ma avrai la possibilità di constatare quanto l'arte del fai-da-te possa portare chiunque alla creazione di cose davvero originali. In questo tutorial, in particolare, vedremo come possiamo realizzare un simpatico e originale porta tutto, semplicemente con le etichette dei vestiti! Andiamo dunque a vedere come procedere.

27

Occorrente

  • 2 etichette in tessuto
  • 2 nastrini (come quelli utilizzati per confezionare le bomboniere)
  • Colla vinilica
37

Per la serie "prendere due piccioni con una fava", innanzitutto prendi le due etichette, se sono uguali è meglio, altrimenti prova a renderle simili tra loro armandoti di ago e filo, perline, paillettes, oppure colla glitterata o colorata per tessuti. Insomma dai libero sfogo alla tua fantasia! Con due etichette già abbastanza colorate puoi anche evitare di aggiungere gli ulteriori elementi appena elencati.

47

Non appena saranno pronte, incollale insieme su tre lati, escludendo la parte in cui è presente il foro attraverso cui prima passava il cordoncino che le teneva legate agli abiti. Tienile ferme con delle mollette, tipo quelle per i capelli o quelle per appendere il bucato, in maniera tale da farle aderire bene. A questo punto attendi una notte per avere la certezza che il collante si sia asciugato completamente, quindi fai una verifica: non ci dovranno essere buchi, ma al contrario le etichette dovranno essere diventate un tutt'uno.

Continua la lettura
57

Se da qualche parte non è andata come doveva, aggiungi dell'altra colla prestando molta attenzione a non far incollare pure l'interno! Se invece è filato tutto liscio, procedi legando due nastrini in ognuno dei due fori e fai un bel fiocchetto. Ecco che è finalmente pronto il tuo porta-ciò-che-vuoi, che potrai appendere nella porta oppure infilarlo in borsa. Qualsiasi uso è ben accetto, visto che, oltretutto, deriva da qualcosa che hai riciclato e che altrimenti avresti a malincuore buttato via.

67

Ad ogni modo, questa originale creazione risulta essere davvero ottima per raccogliere in borsa quelle piccole cose che non desideri che si vedano facilmente ma che vuoi trovare subito quando le cerchi, tipo le tue pastiglie personali, gli assorbenti o altro. Puoi realizzarne altri anche per i tuoi amici, magari chiedendo a loro stessi le etichette e non svelandogli l'uso che ne farai: sarà sicuramente una bella sorpresa e un'idea regalo davvero molto originale. Non spendi niente per farla, se non le poche gocce di colla vinilica, ma ne vale la pena!

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come Creare Un Perfetto Stile Indie-rock Per Ragazzo

Seguire lo stile indie vuol dire principalmente essere se stessi, fare ciò che piace nei limiti del buon senso. Non è seguire una moda ben definita ma essere indipendenti e individuali. Tuttavia, esistono caratteristiche comuni che distinguono le persone...
Prodotti di Bellezza

Come scegliere il burrocacao

Fra i numerosi prodotti naturali di bellezza si trova il burro di cacao ricavato dai semi del cacao. Questa sostanza ha elevate capacità emollienti ed è ricca di acidi grassi (come il palmitico, l'oleico, lo stereatico ed il linoleico). Anche i rossetti...
Prodotti di Bellezza

Come preparare i sali da bagno

Uno dei modi sicuramente più piacevoli per rilassarsi è quello di immergersi in una vasca da bagno profumata! L’aggiunta di sali da bagno può poi aumentare il piacere ed il relax. Non tutti però sanno che per avere a disposizione questo “ingrediente”...
Cura del Corpo

Come ridurre il petto maschile

Se hai del tessuto in eccesso sul petto e non sei una donna, anziché disperarti potresti prendere di petto il problema... Calembour a parte, il seno maschile può essere imbarazzante al punto da influire sull'autostima di chi ne soffre. Prima di vedere...
Prodotti di Bellezza

Come scegliere una crema idratante per il viso

La pelle del viso è sempre esposta agli aggressivi agenti atmosferici. Il vento o il sole infatti tendono a screpolare la pelle, a renderla secca e disidratata. Occorre quindi far fronte a questo problema idratando e curando la pelle. E quale modo migliore...
Prodotti di Bellezza

Come utilizzare l'autoabbronzante

Durante la stagione più calda dell'anno, ossia l'estate, naturalmente ritorna la passione per la tintarella. Per far durare più a lungo il proprio colore, al giorno d'oggi esistono svariati prodotti che possono essere utilizzati. Uno tra questi è sicuramente...
Prodotti di Bellezza

Come preparare il profumo alla fresia

In questa guida verrà indicato un metodo che vi permetterà di preparare il profumo alla fresia. Quest'ultima viene coltivata da sempre sia per il suo fiore stupendo, ma anche per il suo intenso profumo. La fresia è una pianta erbacea perenne appartenente...
Make Up

Come riciclare lo smalto per unghie

Lo smalto per le unghie è sicuramente il prodotto cosmetico più usato dalle donne, specie nel periodo estivo. Tuttavia, le boccettine spesso presentano dei problemi; infatti, se non le usiamo per molto tempo, si seccano e non riusciamo più a prelevare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.