Come riciclare i rossetti

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Spesso può capitare alle donne di avere a casa dei rossetti non più utilizzati oppure che non piacciono più. Invece di buttarli bisogna sapere che è possibile dare loro una nuova vita. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come fare per poter riciclare dei rossetti e farli durare più a lungo.

27

Occorrente

  • Rossetti (anche se finiti) di vari colori
  • Pennello per definizione labbra
  • Burro di cacao
  • Gloss labbra
  • Correttore liquido per le imperfezioni del viso
37

Usare un pennellino

Quando si vuole applicare un rossetto è buona norma adoperare un pennellino dalle setole morbide. In questo modo infatti si faciliterà l'applicazione e il rossetto durerà sicuramente più a lungo in quanto verrà impiegata una quantità minore di prodotto.

47

Miscelare il rossetto

Un secondo suggerimento molto utile consiste nel miscelare il rossetto al burro di cacao (preferibilmente in forma liquida) con un pennellino ed applicarlo sulle vostre labbra: il colore risulterà senza dubbio meno vivace mail rossetto durerà più a lungo. Se non necessitate d'idratazione ma di brillantezza sulla vostra bocca, potrete impiegare la stessa tecnica per mescolare il rossetto con un semplice lucidalabbra neutro. Se invece non state cercando nè idratazione nè brillantezza, dovrete unire due differenti rossetti per formare una nuova ed originale tonalità.

Continua la lettura
57

Usare il correttore

Un altro consiglio è quello di utilizzare il rossetto insieme al correttore per le imperfezioni del volto (meglio se liquido), perché cosi potrete creare facilmente una tonalità appropriata alle vostre occhiaie e al vostro incarnato. Precisamente, le operazioni che dovrete compiere sono prendere uno specifico correttore, versarne una piccola quantità sul dorso della mano, prelevare un po' di rossetto e mischiare questi due prodotti di make up: secondo il colore di quest'ultimo cosmetico, otterrete un correttore diverso ogni volta.

67

Usare il rossetto come brush

Un ultimo suggerimento molto interessante è quello di adoperare il rossetto come un blush in crema (invece che il classico fard in polvere), in quanto le ultime tendenze dicono che esso va sempre più di moda per attribuire colorito alle guance e sollevare gli zigomi. Nello specifico dovrete compiere tali operazioni: prendete un rossetto e usate l'applicatore per sollevare il quantitativo presente nel tubicino. In seguito unite l'indice, il medio e l'anulare, dopodiché appoggiate i polpastrelli sul rossetto, per prelevare una piccola quantità di prodotto. In ultimo posizionate le dita sopra le vostre guance, sfiorando leggermente la pelle e strisciando verso l'esterno del viso seguendo la linea dello zigomo.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come realizzare una palette di rossetti

Difficilmente la donna moderna rinuncia al make-up. Rossetti cremosi e brillanti, matite per labbra, kajal, blush, primer, ombretti, mascara popolano i beauty, occupandone inevitabilmente ogni spazio. Bisogna trovare una soluzione, specie per prodotti...
Make Up

I vantaggi dei rossetti opachi

Una tendenza in fatto di make up che sta letteralmente spopolando negli ultimi anni è sicuramente quella dei rossetti opachi. Quest'ultimi, si distinguono da quelli lucidi perché hanno la caratteristica di donare alle labbra un notevole effetto vellutato...
Make Up

Come portare i rossetti scuri

I rossetti di colore scuro spaventano un po' ogni donna a cui piace il make up, sia per la prima volta che si è alle prese col trucco, ma anche alle donne più esperte in questo settore. Se non siete troppo abituate a portarli, potrete fare un po' di...
Make Up

Come recuperare i rossetti solidi quasi terminati

Di fatto, tuttavia, nello stick resta ancora una buona parte di prodotto che finisce tra i rifiuti nonostante possa essere ancora utile per diverse applicazioni. In questo articolo proviamo allora a contrastare in maniere molto semplice questa forma di...
Make Up

Come applicare i rossetti fluo

D'estate, la voglia di apparire ed il desiderio di indossare colori sgargianti che non passino inosservati diventa più forte. Da abbinare agli smalti fluo, disponibili nelle profumerie oppure nei negozi di cosmetica, ci sono i rossetti che si illuminano...
Make Up

Come riciclare lo smalto per unghie

Lo smalto per le unghie è sicuramente il prodotto cosmetico più usato dalle donne, specie nel periodo estivo. Tuttavia, le boccettine spesso presentano dei problemi; infatti, se non le usiamo per molto tempo, si seccano e non riusciamo più a prelevare...
Make Up

Come riciclare un correttore

Copre le occhiaie e attenua i segni di stanchezza nel viso, per questo motivo difficilmente una donna uscirà da casa senza lui. Stiamo parlando del correttore, esistente in diversi colori in base alla carnagione e al colorito delle occhiaie; ne esistono...
Make Up

Come rendere il rossetto opaco

Il rossetto è l'elemento che non può certo mancare nel make-up di una donna: sensuale, appariscente, seducente. In commercio se ne trovano di diversi tipi e formati: dal lucidalabbra al lucido per poi arrivare a quello opaco molto in voga negli ultimi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.