Come ricamare le iniziali in una camicia

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

In ogni occasione la camicia è simbolo di eleganza e classe. Infatti, se la si indossi in modo sportivo oppure elegante, la camicia fa sempre la sua bella figura. Se poi hai un bel fisico slanciato, non puoi fare a mento di indossare questo capo di abbigliamento. Da sempre la camicia identifica uno status, che può essere accentuato grazie ad alcuni accorgimenti. È il caso, ad esempio, delle iniziali ricamate. Le camicie di alta classe hanno questa peculiarità, per cui se devi andare ad un matrimonio o ad un qualsiasi evento che richieda un vestito elegante, indossare una camicia con le iniziali ricamate di certo non ti farà passare inosservato. Questa guida si propone appunto di spiegarvi come ricamare le iniziali in una camicia.

25

Occorrente

  • metro, ago sottile da ricamo, filo, carta decalcabile per sartoria, stampa delle inziali che hai scelto
35

La prima cosa da fare è scegliere il filo giusto sia per spessore che per colore. Lo spessore dipende da quanto vuoi che siano evidenti le iniziali sul colletto, sul polsino oppure ovunque tu voglia ricamarle. Un filo più spesso le rende naturalmente più visibili rispetto ad un filo sottile. Scegli un colore che riporti il tono della camicia. Se per esempio la tua camicia è rosa (tinta unita) usa una variante di rosa più scuro, oppure un rosso o un bordeaux. Se la camicia è a fantasia, per esempio una base chiara con righe scure, utilizza il colore delle righe più scure. Ovviamente la scelta dipende dal tuo gusto personale. Un'idea particolare è quella di ricamare le iniziali in una tinta a contrasto o con un colore fluo!

45

A questo punto devi decidere in quale punto ricamare le iniziali. La posizione ideale per le iniziali è la parte sinistra in basso, per le camicie con un modello standard. Se invece la tua camicia ha un taglio particolare, è molto sagomata ed avvitata, un po' trendy, puoi fare il ricamo all'altezza del petto sempre sul lato sinistro. Per gli uomini è indicato anche ricamare le iniziali sui polsini o sul collo (che però è meno indicato).

Continua la lettura
55

Aiutandoti con il metro calcola il punto dove vuoi fare il ricamo e segnalo con una matita (non preoccuparti, il segno a matita va via tranquillamente). Stampa le iniziali che ti servono su un foglio utilizzando Word sul tuo pc, scegliendo il font che preferisci. Con la carta decalcabile ricalca le iniziali sul tessuto. Non preoccuparti, non lasceranno la macchia! Adesso devi solo ricoprirle con il filo scelto, partendo da un angolo della lettera o dalla base. Ricordati di fare tutti i punti in orizzontale o tutti i punti in verticale per far apparire il disegno pulito ed ordinato. Una volta terminato, potrai indossare la tua camicia e sfoggiarla in tutta la sua eleganza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

10 modi per indossare la camicia azzurra

La camicia è il capo più classico e sempre alla moda che una donna possa indossare. Indossare una camicia con eleganza può essere molto importante per creare outfit ed abbinamenti formali e professionali, femminili e chic, ma una camicia può essere...
Moda

Come convertire la camicia del tuo ragazzo in un vestito

Noi donne, si sa, siamo sempre a corti di vestiti! Anche se ne abbiamo l'armadio pieno, ne vorremmo sempre di nuovi! Perché allora non scegliere di riciclare una camicia del vostro ragazzo per realizzare un bel vestito estivo? Farlo non è difficile...
Moda

5 outfit con la camicia a quadri

Uno dei capi più in voga del momento è, certamente, la camicia a quadri. Sia che vogliate uno stile trasandato o da "boscaiolo", sia che vogliate ottenere un abbinamento più ricercato, la camicia a quadri va sicuramente incontro alle esigenze di tutti!...
Moda

Come indossare la camicia di jeans

Donne è arrivata la primavera, il caldo non è ancora asfissiante da permettervi di uscire con indosso solo una t-shirt e le vostre giornate sono ancora accompagnate da temperature basse che vi avvertono che il freddo non vi ha ancora abbandonato del...
Moda

Donna: i migliori abbinamenti con una camicia nera

Per qualsiasi occasione, una camicia di colore nero nel proprio guardaroba non può e non deve mai mancare. Questo perché, adattissima sia agli uomini che alle donne, la camicia è già di suo un indumento comodo e altamente sfruttabile, e il colore...
Moda

Come abbinare una camicia jeans da uomo

La camicia di jeans da uomo rappresenta da sempre un "must have" della moda maschile. La camicia jeans è un capo che non è mai passato di moda. Chi non ricorda quelle indossate dagli attori più famosi nei film western americani? Forse proprio perché...
Moda

Come stirare una camicia

Stirare una camicia può sembrare un'operazione piuttosto articolata, poiché collo e polsini sono sempre sotto l'attenzione di tutti, può infatti bastare una piccola pressione errata, per sbagliare la piega e far notare antiestetici errori di stiratura....
Moda

5 modi di indossare una camicia bianca

La camicia bianca è un capo molto usato e adatto per ogni occasione. Alcuni non riescono a sfruttare il suo grande potenziale, ma è sempre un bene possederne almeno una oggigiorno. Essa può essere indossata sia in estate che in inverno, oppure utilizzata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.