Come Recuperare Uno Smalto Secco

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Trovare lo smalto secco è un avvenimento che potrebbe talvolta succedere ad ogni donna che lo adopera. Risulta certamente fastidioso quando si desidera mettere un colore e dopo scoprire che non è utilizzabile, in quanto è diventato rigido.
Qualora vi capitasse questo inconveniente, dovete sapere che esistono un paio di soluzioni che potrebbero salvare la circostanza all'ultimo minuto. L'importante è possedere in casa quei prodotti che faranno riacquistare la giusta liquidità al vostro smalto, in modo davvero rapido.
Nel seguente tutorial esplicato nei passaggi successivi, vi insegnerò come bisogna recuperare uno smalto ormai divenuto secco. Svolgete il lavoro nella maniera indicata qui di seguito, allo scopo di non procedere all'acquisto di un nuovo smalto.

28

Occorrente

  • Boccetta di smalto
  • Contagocce
  • Acetone
  • Alcol denaturato
38

Far tornare nuovamente liquido uno smalto ormai diventato secco è un'azione semplice e veloce da compiere. Vi basterà adoperare qualche diluente che avrete probabilmente in casa vostra oppure facilmente acquistabile nei supermercati o negozi di prodotti casalinghi.
Esistono due rimedi naturali che permettono al vostro smalto indurito di ritornare ottimale e poterlo usare ancora sulle vostre unghie. Il primo metodo (facile e duraturo) consiste nell'impiego di un qualsiasi acetone, compreso quello che poi userete per rimuovere lo smalto già applicato.

48

Armatevi di un contagocce e prendete la boccetta di smalto diventato ormai inapplicabile nelle unghie. Aggiungetevi due o tre gocce di acetone e richiudete il piccole flacone. Agitatelo bene diverse volte e dopo apritelo di nuovo.
Con il pennellino potrete constatare se il vostro smalto risulta sufficientemente liquido da riuscirlo ad applicare sulle vostre unghie. Qualora non fosse così, aggiungete ulteriori gocce di acetone senza esagerare, altrimenti potreste compromettere del tutto lo smalto.

Continua la lettura
58

Il secondo rimedio naturale prevede l'impiego dell'alcol denaturato e viene consigliato specialmente quando non si ha l'acetone in casa oppure l'avete terminato. Prendete questo prodotto con il contagocce e mettete quattro o cinque gocce di alcol denaturato dentro la boccetta dello smalto ormai irrigidito.
Richiudete il piccolo flacone di smalto, agitatelo più volte e provatelo sulle vostre unghie. Se all'apertura notate che lo smalto ancora non si stende bene sull'unghia, basterà aggiungere qualche altra goccia di alcol denaturato.

68

Come avrete visto, questi sono due tecniche semplici e rapide che non vi faranno buttare gli smalti più vecchi.
Possedete un colore particolare di smalto che adoperate raramente? Cercate di prevenire il suo indurimento sempre con i soliti prodotti. Mettendo alcune gocce di acetone nella boccetta di smalto che volete riporre in disparte per qualche tempo, lo smalto riuscirà a mantenersi come nuovo. Nel momento in cui andrete a riprenderlo, quindi, non dovrete compiere il salvataggio dell'ultimo minuto.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come recuperare un mascara secco

Esistono alcune disattenzioni che si commettono senza volerlo e possono portare a dei piccoli problemi. Il mascara, ad esempio, diventa secco quando viene lasciato aperto per troppo tempo, questo errore le donne lo commettono più volte, ma a tutto c'è...
Make Up

Come Riutilizzare Uno Smalto Vecchio

Lo smalto per unghie è una passione per le giovani donne come per le adulte. Dai colori fluo, classici o dall'effetto gel, ha generalmente una durata di 36 mesi, trascorsi i quali perde le sue caratteristiche peculiari. Uno smalto vecchio non va assolutamente...
Make Up

Come rivitalizzare un mascara secco

Il mascara è un fedele alleato di bellezza per tutte le donne. Grazie al suo utilizzo è possibile donare grande intensità al proprio sguardo, esaltando maggiormente il fascino delle ciglia. Per dare il massimo, però, un mascara deve essere in buono...
Make Up

Come creare uno smalto profumato per unghie

Lo smalto è ormai un vero e proprio must per le donne di qualsiasi età. Fino a qualche anni fa esisteva soltanto quello di colore rosso, oggi invece è possibile trovarli in commercio nelle tonalità più disparate. L'unico problema comune a tutti i...
Make Up

Come cambiare colore ad uno smalto

Ti è mai capitato di spendere soldi per uno smalto che una volta applicato si è rivelato davvero deludente? Non temere, da oggi in poi seguendo questa fantastica guida, potrai recuperare il tuo vecchio smalto, modificarne il colore e anche capire come...
Make Up

Trucchi per asciugare lo smalto velocemente

Avete poco tempo a disposizione ma non intendete rinunciare all'applicazione dello smalto? In questa guida, troverete trucchi intelligenti per asciugare lo smalto velocemente, pensati per le più impazienti. Capita a tutte, infatti, di andare di fretta...
Make Up

Come applicare lo smalto semipermanente

Da molto tempo lo smalto ha accompagnato le mani di ogni donna rendendole piu affascinanti e interessanti da un punto di vista estetico, ma quante volte applicando uno smalto abbiamo pensato che il suo colore cosi vivo e rigoglioso sarebbe scomparso dopo...
Make Up

Dritte per l'acquisto di uno smalto semipermanente

Lo smalto colorato può essere un elemento molto importante per un outfit speciale, trasformandosi in un vero e proprio accessorio per le unghie da abbinare al look. Un grande errore di stile da non commettere, però, è quello di indossare uno smalto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.