Come realizzare uno shampoo naturale

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Prendersi cura dei propri capelli è una delle regole di bellezza, ma per farlo bisogna scegliere uno shampoo non aggressivo e, soprattutto, conoscerne gli ingredienti. Le etichette dei prodotti sugli scaffali diventano sempre più complicate. Per questo ti insegnerò come realizzare uno shampoo naturale, con ingredienti semplici che già hai nella dispensa.


Qualunque tipo di capelli tu abbia esiste il componente giusto da miscelare per ottenere un prodotto adatto alle tue esigenze.
Attenzione, però, lo shampoo naturale non può essere conservato a lungo ma, preferibilmente, va utilizzato nell'arco di una settimana.

27

Occorrente

  • bicarbonato
  • aceto
  • acqua calda
  • ciotola
  • argilla
  • limone
  • farina di ceci
37

Se hai allergie agli ingredienti contenuti negli shampoo in commercio, se non trovi quello ideale per i tuoi capelli o, semplicemente, vuoi scoprire come realizzare uno shampoo naturale, prova le ricette casalinghe. Risparmierai sprecando meno acqua per risciacquare i capelli. Lo shampoo naturale, infatti, non contiene tensioattivi: i responsabili della schiuma durante il lavaggio.

Prima di realizzare lo shampoo verifica di non avere allergie agli ingredienti da miscelare. Prova un preparato diverso ogni settimana, sfruttando le proprietà degli eccipienti naturali.

47

Per la prima ricetta ti servono :1 cucchiaio di aceto;1 cucchiaio di bicarbonato;acqua calda. In un dispenser vuoto di shampoo miscela gli ingredienti e lava subito i capelli. Quando risciacqui la cute, se vuoi accentuare una nota profumata, aggiungi alcune gocce di un olio essenziale a tua scelta.
Si tratta di ingredienti ideali per la lucentezza dei capelli.

Se, invece, hai i capelli grassi puoi miscelare argilla e limone. L'argilla è un potente componente naturale contro il sebo e il limone aiuta a contrastare la forfora.
Al contrario degli shampoo antisebo che acquisti, con queste soluzioni naturali potrai contrastare il problema. Le formulazioni chimiche in commercio, infatti, a lungo andare stimolano la cute a produrre più sebo, a causa delle loro composizioni aggressive.

Continua la lettura
57

Per preparare uno shampoo che restituisca vitalità ai tuoi capelli spenti, prepara questi ingredienti:
-2 cucchiai di aceto;-2 cucchiai di farina di ceci;-acqua calda.
Dopo aver mescolato i tre ingredienti in una ciotola otterrai una crema, simile ad un balsamo. Stendi questo prodotto sui capelli e quando risciacqui non dimenticare di mettere alcune gocce di olio essenziale.
I tuoi capelli non saranno più appesantiti e resisteranno alle aggressioni di vento, stress e smog.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Gli shampoo naturali non hanno prodotti chimici di conservazione quindi vanno usati entro una settimana, una volta fatti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come realizzare uno shampoo delicato

Avete mai notato come i capelli reagiscono ai vari shampoo che usate? E scommetto che avete passato minuti interminabili davanti allo scaffale degli shampoo, ai supermercati, per cercare il più adatto a voi. È giusto, perché i capelli ed il cuoio capelluto...
Capelli

Come realizzare uno shampoo a secco alla cannella

Prendersi cura dei propri capelli è fondamentale, sia per gli uomini che per le donne: essi sono la cornice del viso oltre ad essere una parte del corpo molto considerata dal genere femminile. Come ben saprete è attraverso i cambiamenti della chioma...
Capelli

Come realizzare uno shampoo fai da te

Il prodotto più utilizzato per la cura e la bellezza dei capelli è senza dubbio lo shampoo. Intorno a questo prodotto gira un vero e proprio business, basta guardare gli scaffali dei negozi per vedere che esistono tantissimi tipi di shampoo, ognuno...
Capelli

Come Realizzare Uno Shampoo A Secco Con La Farina Di Ceci

Lo shampoo secco sembra essere davvero una scoperta fantastica: è quel prodotto in grado di “salvarci” la serata, se è molto tardi e non abbiamo tempo per lo shampoo, utilizzare questo prodotto è l’ideale per avere subito capelli dall'aspetto...
Capelli

Come realizzare uno shampoo antiforfora

La forfora è una vera e propria patologia. Si tratta di un problema della cute, di cui soffrono molte persone. Porta alla desquamazione del cuoio capelluto, provocando la formazione di piccole scaglie bianche e secche. Uno delle conseguenze più fastidiose...
Capelli

Come realizzare uno shampoo a secco

Lo shampoo a secco è una valida alternativa a quello tradizionale quando nasce la necessità di lavare i capelli senza acqua. L'uso di tale prodotto, permette di poter avere una chioma lucida e pulita anche quando si ha il raffreddore o una ferita nelle...
Capelli

Come realizzare uno shampoo alle erbe

Avere cura dei propri capelli è importante, grassi o secchi che siano. Lavarli con il primo shampoo che ci capita di acquistare al supermercato, magari scegliendo il primo che ci capita (magari perché è in offerta) non è molto saggio, perché in questo...
Capelli

Come realizzare lo shampoo secco

Avere i capelli sempre freschi e puliti è fondamentale per la propria igiene personale. Una cattiva pulizia dei capelli non dà una buona impressione di se stessi. A volte può succedere che a causa di un appuntamento improvviso o di un'indisposizione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.