Come realizzare uno chignon basso

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Capelli, parte integrante della bellezza di ognuno di noi che sia un uomo o una donna, elemento che richiede cure e nutrimento, questo per avere una chioma che ci soddisfi in ogni sua parte. In questa guida cerchiamo di vedere come realizzare uno chignon basso, questa è una delle pettinature più gettonate, si predispone molto bene per svariate occasioni, alcune donne lo usano nel quotidiano dando quel tocco in più di eleganza e raffinatezza, è un'acconciatura bon ton che rende prezioso anche l'abitino più semplice.

26

Occorrente

  • chignon, elastico, forcine, lacca
36

Procedura per la realizzazione

Ogni donna ama farsi notare e apprezzare nelle serate più importanti, la pazienza è fondamentale nella realizzazione di questo adorabile stile, l'importante è eseguire semplici istruzioni per essere sempre perfette, in una lunga serata fuori casa. Lo chignon era molto in voga negli anni 20, ed è tornato in auge da poco, grazie alla moda che va in cerca di elementi anche nostalgici di quella fulgida epoca. Riconoscere le sue caratteristiche ci predispone a fare una scelta di come posizionarlo, che sia in altezza, o laterale oppure centrale dipende dall'abito che indosseremo o dall'istinto del momento.

46

Occorrente consigliato

Come sappiamo il capello richiede cure specifiche per farli apparire lucenti e corposi, caratteristiche necessarie per proseguire il look desiderato, eseguire uno shampoo che porti via ogni particella di grasso o smog, dopodichè un balsamo non aggressivo da tenerlo in posa per 5 - 10 minuti, proseguire con il risciacquo, asciugare i capelli ed andiamo ad eseguire questa bellissima pettinatura, spazzolare la chioma (per renderli vaporosi e predisposti all'esecuzione), prendere un elastico di cotone (escludere la gomma perché strappa i capelli), fare una coda molto bassa aggiungendo qualche forcina.

Continua la lettura
56

Esecuzione dello chignon

Avere conoscenze in ambito dell'acconciatura, ci torna utile per fare i passaggi giusti e non far mancare i vari attrezzi e prodotti, proseguiamo, faremo molta attenzione nel tiraggio della coda, sarà molto salda e compatta, requisito essenziale per la buona esecuzione dello chignon basso. La lunghezza del capello è fondamentale, (oppure preferire le ciocche sintetiche), i lineamenti del viso sono importanti per definire la posizione dello stesso, per un viso lungo, andremo a fare una riga laterale che aiuterà ad avere lineamenti più armoniosi, se tende ad essere più paffuto, è meglio scegliere la centrale, fatto questo, prendere la coda e avvolgiamola fluidamente con l'aiuto di qualche piccola molletta, possiamo preferirla più voluminosa, o più stretta, saranno le nostre mani e la nostra fantasia a dare l'ultimo tocco di creatività. La lacca farà da "collante", per rimanere belle in tutta la serata con l'aiuto di un fermaglio luccicante all'attaccatura della coda.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • avere pazienza

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come realizzare uno chignon con un nodo

Se vuoi un'acconciatura di grande effetto senza dover ricorrere al parrucchiere, questa è la guida che fa per te. Vedremo infatti come realizzare uno chignon con il nodo. Esistono molti modi diversi per realizzare un chignon: potrete pensare di realizzarlo...
Capelli

Come realizzare uno chignon morbido

Per domare la tua chioma hai mai pensato ad uno chignon? Già nell'antica Grecia troviamo traccia di questa pettinatura, molto pratica ed adatta anche alle più giovani. Usato da ballerine e atlete, lo chignon è sempre in voga. Vi si ricorre per la poca...
Capelli

Come realizzare splendidi chignon con l'hairagami

Le acconciature da realizzare per i capelli sono moltissime, alcune adatte ad eventi sportivi e giovanili, altre idonee per le grandi occasioni, incluse cerimonie e matrimoni. La moda lancia sempre nuove soluzioni e look sia per quel che concerne i capi...
Capelli

Come realizzare uno chignon intrecciato

Il fascino della treccia non conosce confini. Per molte donne, infatti, il capello lungo e intrecciato rappresenta ancora un'inesauribile fonte di fascino e seduzione. Per chi fosse alla ricerca di una pettinatura bella, elegante ma facile da realizzare,...
Capelli

Come realizzare un doppio chignon

Lo chignon doppio sta spopolando tra le ragazze, giovani e non. Questo è un modo davvero grazioso per acconciare i capelli durante una giornata estiva. Soprattutto se si è al mare e quindi a contatto con il sole e l'acqua salata. Ecco quindi, come realizzare...
Capelli

Come realizzare lo chignon con treccia

Lo chignon con treccia rappresenta una pettinatura dal sapore antico, che è tornata prepotentemente di moda per la sua eleganza e versatilità. Si tratta di un'acconciatura facilmente realizzabile anche da sole. Ciò che appare importante è che i capelli...
Capelli

Come realizzare uno chignon sui capelli corti

L'estate, lo sport, la comodità. Sono tutti fattori che portano ad optare per un taglio corto di capelli, nella normalità per gli uomini, ma anche molto frequente fra le donne negli ultimi tempi. È infatti il gentile sesso che negli ultimi anni sta...
Capelli

5 trucchi per realizzare uno chignon con capelli sottili

I capelli sottili, a differenza di quelli grossi, necessitano di cure specifiche appositamente studiate per contrastare al massimo la loro tendenza ad attaccarsi al viso apparendo così radi e privi di corpo. La gestione di questa tipologia di capello,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.