Come Realizzare Una Treccia Spettinata Laterale

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Siamo stanche della nostra solita immagine e vogliamo rinnovare il nostro look partendo dai capelli? Al giorno d'oggi esistono tantissimi tipi di acconciature diverse, adatte per tante occasioni. Alcune riescono a mettere in risalto l'abito che portiamo, altre invece sono più adatte a mettere in risalto il tipo di trucco che adottiamo abitualmente. Un tipo di acconciatura molto carina e adatta a diverse età è la treccia. Questa pettinatura mette in evidenza i lineamenti, addolcendoli nello stesso tempo. Esistono diversi tipi di treccia, tutti ugualmente validi e belli da vedere. In questa utilissima guida vediamo come realizzare una treccia spettinata laterale. Questa acconciatura ci renderà bellissime e seducenti, pronte ad affrontare una giornata di lavoro oppure una serata importante. Cominciamo?

26

Occorrente

  • pettine, spazzola, elastico, lacca
36

Per cominciare la nostra acconciatura, armiamoci del pettine o della spazzola, di un elastico e della lacca per capelli; preferiamo una lacca per professionisti perché la sua durata in termini di fissaggio è maggiore. Se abbiamo i capelli lisci pettiniamoli molto bene con la spazzola e facciamo una bella coda laterale dalla parte sinistra o destra del nostro cuoio capelluto, insomma a nostro piacimento, usando un elastico abbastanza piccolo. Se abbiamo i capelli ricci, laviamoli ed applichiamo una dose generosa di balsamo, quindi pettiniamoli bene prima di asciugarli. Ricordiamoci di tenere la temperatura del phon non troppo alta, per evitare di danneggiare i capelli e renderli elettrici. Adesso procediamo con la nostra treccia.

46

Dividiamo la coda in tre parti uguali prendendo come punto di riferimento quella centrale, aiutandoci con il pollice e l'indice della mano destra; adesso tenendo ferma questa ciocca, prendiamo con le altra dita la ciocca di sinistra ed infiliamola tra la ciocca centrale e quella di destra; continuando in questo modo prendiamo quest'ultima ed infiliamola in mezzo alle altre due ciocche e ripetiamo sempre gli stessi movimenti fino ad arrivare alla fine del cuoio capelluto. Per ottenere un tipo di treccia spettinata non leghiamola nella parte terminale ma spruzziamo alla fine del cuoio capelluto, dove fuoriescono le ultime parti delle tre ciocche, un po' di lacca per fermarli bene. Spruzziamone infine un altro po' su tutta l'acconciatura per fare in modo che duri fino a sera.

Continua la lettura
56

Un altro metodo altrettanto valido per realizzare un bellissimo tipo di treccia è il seguente ed è valido sia per chi ha i capelli lisci che per chi ha i capelli ricci. Portiamo tutti i nostri capelli a sinistra o a destra, e dividiamoli in tre ciocche grandi. Fermiamo con il pollice e l'indice della mano destra la ciocca di sinistra ed infiliamola tra la ciocca centrale e quella di destra, poi prendiamo la ciocca di destra ed infiliamola in mezzo a quella di sinistra e a quella centrale. Ripetiamo questo procedimento fino ad arrivare alla fine del cuoio capelluto. Se vogliamo dare alla nostra acconciatura un tocco particolarmente elegante e raffinato possiamo terminare spruzzando sui capelli un leggero soffio di lacca glitterata, che darà alla nostra treccia un leggero bagliore dorato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come realizzare una treccia a due code

La treccia è la soluzione più ideale per avere dei capelli sempre alla moda ed in ordine in qualsiasi occasione. Essa è inoltre una veloce acconciatura da creare. Esistono infiniti modi per farla. Quella classica prevede l'utilizzo di tre ciocche o...
Capelli

Come realizzare lo chignon con treccia

Lo chignon con treccia rappresenta una pettinatura dal sapore antico, che è tornata prepotentemente di moda per la sua eleganza e versatilità. Si tratta di un'acconciatura facilmente realizzabile anche da sole. Ciò che appare importante è che i capelli...
Capelli

Come realizzare una treccia in una coda

Se possedete dei capelli abbastanza lunghi potreste pensare di realizzare un'acconciatura davvero semplice e veloce: la treccia in una coda. Questo tipo di treccia è davvero semplice da realizzare poiché sono pochi i passi da tener presente e da ripetere...
Capelli

Come realizzare una treccia con capelli corti

Intrecciare i capelli, è sempre stato un classico modo di acconciarli e ordinarli. Le trecce sono tornate di moda negli ultimi tempi, tanto che molte star di Hollywood amano sfoggiarle sui vari red carpet, e non ci rinunciano nemmeno se i capelli non...
Capelli

Come fare una treccia ai capelli

Anche i più famosi tricologi sostengono che lavare troppo spesso i capelli li rende fragili e debilitati. È quindi necessario trovare un'acconciatura che consenta di tenere i capelli in ordine anche quando non è possibile. Più elegante ed originale...
Capelli

Come fare la treccia alla francese

La treccia alla francese è un'originale acconciatura molto in voga. Conosciuta anche con il nome di treccia invisibile, la treccia alla francese si differenzia per un curioso particolare, rispetto alla tradizionale treccia. La treccia alla francese infatti...
Capelli

Come fare la treccia all'americana

La treccia all’americana è un tipo di acconciatura semplice da realizzare e che prevede che l’intreccio rimanga attaccato alla testa. Questo tipo di pettinatura, che lascia scoperto il viso e valorizza i lineamenti, è perfetta per ogni occasione,...
Capelli

Come fare uno chignon laterale in pochi minuti

Le donne passano molto tempo a trovare l'acconciatura giusta per rendersi ogni volta più belle e desiderabili. Se l'obiettivo è un'acconciatura raccolta, non c'è nulla di meglio di un bello chignon laterale, classico, abbastanza in voga negli ultimi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.