Come Realizzare Una sciarpa serpente

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ogni giorno, la moda produce modelli da indossare sempre più accattivanti e bizzarri, da mettere in mostra e far vedere ai propri amici e amiche. Ogni qualvolta si va in giro a fare shopping, ci si imbatte in abiti ed accessori sempre più strani ed originali: purtroppo, però, i pezzi artigianali e di design hanno costi sempre più alti, per molti quasi inaccessibili. Tuttavia, grazie a questa guida, imparerete a creare da soli un'esclusiva sciarpa serpente, facilissima da realizzare, e simile agli accessori "craft style" in vendita nei migliori negozi del Nord Europa. Vediamo quindi come procedere per realizzarla nella maniera più semplice e veloce possibile.

26

Occorrente

  • due gomitoli di filato grosso
  • uncinetto numero 5
  • due bottoni rossi grandi
  • tessuto rosso
  • ago e filo
36

Innanzitutto, dovrete procurarvi due gomitoli di filato grosso, del colore che più preferite. Per ricreare un serpente il più possibile realistico, io ho utilizzato un filato tricolore, sfumato; il prezzo non è assolutamente costoso, si trova in qualsiasi negozio di casalinghi, ed è morbido al tatto ed abbastanza resistente. Oltre a ciò, ha il vantaggio di rendere più facile la lavorazione, dal momento che, essendo più spesso, si otterranno dimensioni maggiori in meno tempo. Adesso, per lavorare il tessuto, procuratevi un uncinetto numero 5: avviate una linea di catenelle lunga circa 60 cm, ma potrà anche essere più o meno lunga, tutto dipenderà dalle vostre preferenze.

46

Successivamente, eseguite un giro di ritorno lavorando a maglia bassa. Eseguite due catenelle, inserite l'uncinetto nella terza catenella, all'indietro, dopodiché passate l'uncinetto attraverso due catenelle, quindi gettate il filo sull'uncinetto, e fatelo passare attraverso la prima catenella. Dopo aver fatto ciò, otterrete di nuovo l'uncinetto che dovrà passare attraverso due catenelle. Una volta che avrete lavorato l'intera striscia di tessuto a maglia bassa, eseguite altri cinque giri di ritorno, sempre lavorati a maglia bassa. In alternativa, potrete eseguire più giri, in modo da allargare ulteriormente la sciarpa.

Continua la lettura
56

Terminata la sciarpa, dovrete seguire la testa del serpente: su una delle estremità, lavorate giri di andata e ritorno a maglia bassa, sempre più stretti, proprio come se si trattasse del muso di un serpente. Arrivati a questo punto, ritagliate la sagoma di una lingua biforcuta su del tessuto rosso, e cucitela all'estremità della sciarpa, centrandola; utilizzate del filo rosso, e cucite a punto mosca, in modo da non far vedere le cuciture. Infine, per realizzare i due occhi, attaccate due grandi bottoni rossi. Buon lavoro!

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come fare una sciarpa da donna

La maggior parte delle donne dà molta importanza all'eleganza; un capo di abbigliamento e precisamente un accessorio come la sciarpa non deve solo scaldare e coprire il corpo, ma anche ornarlo. È un accessorio che riesce a ravvivare qualsiasi abbigliamento....
Accessori

Come creare una sciarpa da una vecchia maglietta di cotone

Le sciarpe, oltre a essere una necessità negli inverni gelidi, sono anche un accessorio. Sono perfette per arricchire il look con colore e dettagli. Per questo motivo, non serve rinunciare alle sciarpe nella stagioni più calde! Basta optare per una...
Accessori

Come indossare una sciarpa di seta

Ottenuta dal baco da seta viene impiegata per realizzare diversi capi di abbigliamento e per produrre accessori, tra i quali è possibile indicare i foulard e le sciarpe. La seta, è un tessuto di origini cinesi, da sempre ritenuto simbolo di eleganza...
Accessori

Come indossare una sciarpa lunga

Le vie della moda sono infinite. Esiste un accessorio, sempre molto ad effetto, consistente in una lunga fascia di tessuto che si avvolge al collo e che non serve solo per proteggere la gola dal freddo ma per conferire alla nostra immagine un tocco di...
Accessori

Come impreziosire una sciarpa di lana

Chi non hai aperto l'armadio e ritrovato un vecchio accessorio ormai dimenticato? A volte passa di moda o semplicemente non piace più il modello ma non occorre lasciarlo lì dentro dimenticato. Se non volete donarlo insieme ad altri vestiti ormai in...
Accessori

Come Realizzare Sciarpe Di Lana Infeltrita

Se ci si avvicina alle tecniche base dell'infeltrimento, si rimane stupiti di come sia facile, in realtà, il lavoro e della versatilità di questa tecnica. Fare una distinzione di fondo, tra metodo ad umido e a secco, è fondamentale. L'infeltrimento...
Accessori

Come realizzare un anello a grappolo

Negli ultimi anni si è andata sempre più diffondendo la tendenza di indossare bellissimi accessori voluminosi, infatti sono ritornati di moda i grossi anelli con delle grandi pietre, gli enormi bracciali e dei massicci ciondoli. Naturalmente tanti sono...
Accessori

Come realizzare un anello con perline all'uncinetto

Molti sono i gioielli che possiamo realizzare tramite l'uncinetto, come ad esempio collane, braccialetti, orecchini ed anelli e possiamo abbellire il tutto con degli inserti di perline, strass e quant'altro. Oggigiorno sono loti i lavori che possiamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.