Come realizzare una pettinatura medievale

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La maggioranza delle persone è molto attenta alla propria capigliatura e sperimenta volentieri una nuova pettinatura, allo scopo di seguire le mode del momento oppure realizzarne di nuove: con riferimento alla moda, alcune volte, tornano in auge delle antiche idee che un tempo rappresentavano la norma.
Quando si tratta di capelli, l'ultimo trend sembra essere la acconciatura medievale: durante quell'epoca, andavano soprattutto le trecce e i semiraccolti, perché erano delle capigliature pratiche non soltanto per le donne impegnate con faccende domestiche, ma anche per le principesse.
Nella presente dettagliata e interessante guida che vi suggerisco di seguire con estrema attenzione nei passaggi susseguenti, pertanto, vi andrò a spiegare in maniera approfondita come bisogna realizzare velocemente e correttamente una pettinatura medievale per ragazze: buona lettura!!!

26

Occorrente

  • Elastici per capelli
36

La pettinatura medievale è veramente principesca ed elegante: essa potrebbe essere adottata in numerose circostanze, anche per una cerimonia che richiede una determinata sobrietà.
Tuttavia, questa tipologia di acconciatura sarà estremamente facile da realizzare e potrete imparare a farla anche in soltanto 10 minuti: in questo modo, avrete sempre un look assolutamente sobrio e di classe.
Le operazioni iniziali che bisognerà compiere sono pettinare accuratamente la chioma (separandola con una riga centrale o leggermente laterale), prendere una qualsiasi ciocca di capelli presente lateralmente e comporre una piccola treccia (la quale dovrà essere morbida e arrivare fino a metà testa, sul retro).

46

Successivamente, occorrerà comporre un'altra treccina morbida sull'altro lato del capo (arrivando fino a metà testa), unire le due piccole trecce appena create con un elastico adeguato, mantenere ben distinte le due ciocche di capelli che fuoriescono da quest'ultimo, suddividere in due parti uguali il resto della chioma.
Dopodichè, sarà necessario includere le ciocche nelle due parti al termine delle treccine iniziali e realizzare con il resto della capigliatura due semplici trecce inglesi, che non bisognerà chiudere immediatamente, ma soltanto alla fine.

Continua la lettura
56

Adesso, sarà necessario tendere le trecce (in modo da verificare che abbiano la medesima lunghezza) e legarle assieme alle vostre spalle con un piccolo elastico o nastro (facendovi aiutare eventualmente da un'altra persona): il risultato finale sarà una pettinatura medievale degna di Ginevra del film "Il primo cavaliere" e, quindi, potrete portare i vostri capelli come delle vere principesse.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Acquistate gli elastici con un raffinato fermaglio, per abbellire la pettinatura.
  • Naturalmente, sarà necessario portare i capelli abbastanza lunghi per ottenere una buona pettinatura medievale.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come realizzare una pettinatura anni 70

Gli anni '70 sono stati davvero importanti per la storia della moda, ed ancora oggi, a distanza di molti decenni, rappresentano un simbolo potente, per quanto riguarda l'abbigliamento, il make up e la bellezza. Nella seguente guida forniremo dei suggerimenti...
Capelli

Come realizzare una pettinatura da dea greca

Quando guardate i vostri capelli pensate che avete bisogno proprio di un bel re-styling? Li toccate e siete stanche di vedere sempre la stessa acconciatura da troppo tempo? Non temete: abbiamo la soluzione che fa al caso vostro. In questa guida cercheremo...
Capelli

Come realizzare una pettinatura dell'antica Roma

Fin dai tempi più antichi le donne hanno sempre tenuto alla loro pettinatura. Quindi l'arte di acconciarsi i capelli ha origini lontane. Infatti, anche nell'antica Roma venivano realizzate pettinature molto particolari e belle. Generalmente le pettinature...
Capelli

Come realizzare una pettinatura da geisha

In questo articolo vogliamo proporre una comoda e valida guida, mediante il cui aiuto poter imparare come realizzare una pettinatura da geisha, con le nostre mani ed in maniera semplice e veloce.Con l’avvento del Carnevale, un periodo di gioia, festa...
Capelli

Idee per pettinature stile medievale

Sei stata invitata a una festa a tema o devi partecipare a una rappresentazione o un evento in stile medievale? O semplicemente vuoi una pettinatura particolare, romantica e raffinata per una serata speciale? Nel Medioevo le donne erano molto attente...
Capelli

Come decidere la pettinatura adatta a te

Cambiare lo stile dei capelli per alcuni è facile: si va dal parrucchiere e si cambia colore oppure si decide di tagliare drasticamente. Per altri è più difficile: per anni e anni si porta la stessa pettinatura. A volte si cambia perché ci si sente...
Capelli

Come fare una pettinatura afro

Realizzare una pettinatura afro direttamente in casa è un'operazione abbastanza difficile: infatti, per riuscire a conseguirla, avrete bisogno di alcuni prodotti da utilizzare e degli accorgimenti da seguire, senza trascurare il fatto che le persone...
Capelli

Come Fare Un'Acconciatura Da Principessa Medievale

Che sia per una festa di Halloween o per un travestimento di carnevale, che sia per un matrimonio o semplicemente perché amiamo il genere, sta di fatto che tra le ultime novità, che arrivano dal mondo dell'hair style, è stato riportato alla ribalta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.