Come realizzare una pettinatura da dea greca

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Quando guardate i vostri capelli pensate che avete bisogno proprio di un bel re-styling? Li toccate e siete stanche di vedere sempre la stessa acconciatura da troppo tempo? Non temete: abbiamo la soluzione che fa al caso vostro.
In questa guida cercheremo di spiegarvi come realizzare un'acconciatura che sicuramente sarà molto particolare e richiesta specialmente da chi ama il mondo greco dell'antichità: stiamo parlando di un'acconciatura da dea greca.
All'inizio potreste essere portate a pensare che si tratta di una pettinatura molto complicata da realizzare e che sicuramente non riuscirete mai e poi mai ad ottenerla sui vostri capelli non uniformi e gonfi. Non è assolutamente vero. Vi sveleremo il modo per ottenere questa acconciatura in modo semplice e veloce senza combattere troppo con pettini e spazzole.
Vediamo dunque come realizzare una pettinatura da dea greca senza perdere ulteriore tempo. Ecco come fare.

28

Occorrente

  • Pettine
  • Forcine
  • Spazzola
  • Piastra per boccoli
  • Lacca
38

La prima cosa da fare per ottenere una pettinatura da dea greca è innanzitutto spettinare per bene i capelli, senza lasciar alcun nodo.
A questo punto avrete bisogno sicuramente di una piastra ad onde. Anche quella per boccoli andrà benissimo, dunque non disperatevi.
Stirate creando dei boccoli o delle onde lungo tutti i capelli: più saranno lunghi meglio sarà l'effetto finale dell'acconciatura che stiamo cercando di realizzare.

48

Il secondo passo è il più importante di tutti. Lasciate riposare qualche minuto i capelli appena stirati e successivamente prendete un po' di lacca spray e fate in modo di fissare i boccoli, specialmente nelle punte dei capelli.
Occupatevi di farvi una coda di altezza medio-alta e quando avrete ottenuto la giusta coda, utilizzate le dita della mano per rendere i ricci boccolosi ancora più naturali e ribelli.
È arrivato il momento di utilizzare le forcine. Tramite queste ultime, fissate le parti mobili della coda all'interno della base, quasi creare una specie di chignon ribelle.

Continua la lettura
58

Infine non potete non aggiungere un diadema o un gioiello dorato che dia l'idea di un cimelio proveniente dal mondo antico e dalla stupenda mitologia greca. Potete scegliere anche di lasciare dei ciuffi ribelli sia davanti agli occhi, sia dietro il collo, per non dare l'idea della perfezione che l'acconciatura greca in effetti non contiene.

68

L'alternativa ideale sarebbe seguire lo stesso procedimento ma aggiungere una piccola treccia laterale prima di realizzare la coda alta, in modo tale da creare sempre meglio l'effetto greco. La scelta sta a voi! Siamo sicuri che vi piaceranno le idee per realizzare questa pettinatura molto particolare.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Vi consigliamo di maneggiare i capelli con l'aiuto di un pettine con le forcine larghe, in modo tale da prendere le ciocche molto più facilmente.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come fare un'acconciatura da sposa anni '50

Nel giorno del matrimonio, si sa, la vera protagonista è la sposa. Tutti sono affascinati da questa figura che appare sempre radiosa e al massimo del suo splendore. D’altronde è ben noto come le donne amino essere al centro dell’attenzione e ammirate...
Capelli

Come realizzare una pettinatura dell'antica Roma

Fin dai tempi più antichi le donne hanno sempre tenuto alla loro pettinatura. Quindi l'arte di acconciarsi i capelli ha origini lontane. Infatti, anche nell'antica Roma venivano realizzate pettinature molto particolari e belle. Generalmente le pettinature...
Capelli

10 tipi di trecce per i capelli

Un classico e una pettinatura di gran tendenza anche quest'anno, la treccia, nelle sue varie declinazioni, è la pettinatura che non può mancare sulle teste delle più modaiole. Le star internazionali la sfoggiano ai grandi eventi mondani proponendola...
Capelli

Come realizzare una pettinatura dell'Antica Grecia

Nell' Antica Grecia la pettinatura portata dalle signore dipendeva dal loro stato sociale. Più erano belle ed ornate più la donna apparteneva ad uno stato sociale superiore. Come realizzare una pettinatura dell'antica Grecia è facile. Molte delle acconciature...
Capelli

Le migliori acconciature per chi ha tanti capelli

I capelli voluminosi sono, al tempo stesso, croce e delizia. Sono bellissimi da vedere ma, se non si scelgono i tagli giusti, possono risultare ingestibili e indisciplinati. Pertanto è fondamentale scegliere una giusta acconciatura da sfoggiare. Se non...
Capelli

Idee per pettinature in stile antica Roma

Per gli antichi romani l'apparenza e la bellezza erano molto importanti: sia per le donne che per gli uomini, prestare attenzione alla propria immagine era un rituale serio e meticoloso. La bellezza come stile di vita, insomma, anche per ciò che riguardava...
Capelli

Come decidere la pettinatura adatta a te

Cambiare lo stile dei capelli per alcuni è facile: si va dal parrucchiere e si cambia colore oppure si decide di tagliare drasticamente. Per altri è più difficile: per anni e anni si porta la stessa pettinatura. A volte si cambia perché ci si sente...
Capelli

Come creare una pettinatura anni '80

Chi non è mai stato affascinato dallo stile vintage? Oggetti, accessori, calzature, abbigliamento di un'altra epoca che tornano di moda ai giorni d'oggi. La parola vintage richiama alla mente la figura di quelle meravigliose donne degli anni '70 - '80...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.