Come realizzare una palette di rossetti

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Difficilmente la donna moderna rinuncia al make-up. Rossetti cremosi e brillanti, matite per labbra, kajal, blush, primer, ombretti, mascara popolano i beauty, occupandone inevitabilmente ogni spazio. Bisogna trovare una soluzione, specie per prodotti numerosi. In commercio trovi facilmente palette di ombretti a qualsiasi prezzo. Comode e compatte garantiscono molti colori in poco spazio. Stesso discorso per quelle di rossetti, igieniche ma molto costose. A tal proposito, ecco come realizzare una palette di rossetti molto economica e funzionale.

27

Occorrente

  • Rossetti preferiti
  • Coltello
  • Cucchiaio di metallo
  • Palette vuota di plastica
  • Accendino
  • Etichette
37

Il contenitore

Per realizzare la tua palette di rossetti personalizzata, acquista una base in plastica. Puoi facilmente reperirla a pochi spiccioli su internet, nella categoria "cosmesi". Scegli un contenitore con spazi ben separati e poco profondi. In alternativa, opta per palette professionali specifiche per il make-up. A questo punto, fai una cernita tra i rossetti in tuo possesso. Per realizzare la palette, prediligi quelli più particolari e preferibilmente non di uso quotidiano. I rossetti si utilizzano con un piccolo pennello (per i colori più scuri) oppure con le dita (per i colori più chiari). Non impiegare il "rossetto da borsetta", comodo proprio perché in stick.

47

I rossetti

A questo punto, estrai tutto il rossetto dallo stick. Taglialo alla base con un coltello e scava con la punta all'interno per recuperare tutto il prodotto. Appoggia temporaneamente il contenuto su un cucchiaio da cucina. Successivamente, con un accendino, scalda la parte sottostante del cucchiaio. In questo modo, il rossetto diventerà liquido, senza intaccare la composizione originaria. Versalo in uno degli spazi vuoti della palette ed attendi fino a completa solidificazione. Per velocizzare il processo, sistema la palette di rossetti in frigorifero per mezz'ora circa.

Continua la lettura
57

Le etichette

L'ultima fase è opzionale. Si rivolge a tutte coloro che desiderano una bella varietà di colori preoccupandosi delle marche. Sarà indispensabile anche per chi ama la precisione e l'ordine. Pertanto, acquista delle piccole etichette dove scrivere marca, numero e nome del rossetto. Dovrai attaccarle, in un secondo momento, sul coperchio o sul fondo della palette. In questo modo, saprai sempre cosa stai utilizzando. Avrai un riferimento per acquistare nuovamente lo stesso prodotto ad esaurimento. Le palette di ombretti e rossetti ti faranno risparmiare spazio. Inoltre, ti consentiranno di avere tutti gli accessori per un make-up perfetto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se temi di alterare in qualche modo le proprietà e la pigmentazione dei rossetti, puoi anche evitare di scioglierli ed inserirli nella palette semplicemente riducendoli a piccoli pezzi. Tuttavia, non sarà semplice livellarli.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Cometrasferire gli ombretti e creare una palette personale

Noi ragazze in genere disponiamo di tantissimi ombretti in crema o in polvere nelle nostre trousse. Le colorazioni di ciascuna palette sono davvero varie, dal glitter al matte, passando per toni naturali che tendono quasi al nude. Non so a voi, ma a...
Make Up

Come creare la propria palette occhi

Quello di creare in modo fai-da-te la propria palette, rappresenta il desiderio di ogni donna alle prese con il trucco quotidiano dei propri occhi. Quante volte le palette con gli ombretti che si acquistano nei negozi di profumeria non sembrano del tutto...
Make Up

I vantaggi dei rossetti opachi

Una tendenza in fatto di make up che sta letteralmente spopolando negli ultimi anni è sicuramente quella dei rossetti opachi. Quest'ultimi, si distinguono da quelli lucidi perché hanno la caratteristica di donare alle labbra un notevole effetto vellutato...
Make Up

Come portare i rossetti scuri

I rossetti di colore scuro spaventano un po' ogni donna a cui piace il make up, sia per la prima volta che si è alle prese col trucco, ma anche alle donne più esperte in questo settore. Se non siete troppo abituate a portarli, potrete fare un po' di...
Make Up

Come riciclare i rossetti

Spesso può capitare alle donne di avere a casa dei rossetti non più utilizzati oppure che non piacciono più. Invece di buttarli bisogna sapere che è possibile dare loro una nuova vita. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici...
Make Up

Come creare un rossetto coi fondi dei rossetti vecchi

Le donne, generalmente, posseggono una moltitudine di prodotti per il make up, più di quanti effettivamente possano utilizzare, e spesso ci ritroviamo con dei beauty case colmi di cosmetici inutilizzati o quasi finiti che ci ostiniamo a tenere. Allora,...
Make Up

Come recuperare i rossetti solidi quasi terminati

Di fatto, tuttavia, nello stick resta ancora una buona parte di prodotto che finisce tra i rifiuti nonostante possa essere ancora utile per diverse applicazioni. In questo articolo proviamo allora a contrastare in maniere molto semplice questa forma di...
Make Up

Come applicare i rossetti fluo

D'estate, la voglia di apparire ed il desiderio di indossare colori sgargianti che non passino inosservati diventa più forte. Da abbinare agli smalti fluo, disponibili nelle profumerie oppure nei negozi di cosmetica, ci sono i rossetti che si illuminano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.