Come realizzare una maschera all'avocado per capelli sfibrati

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Esistono numerosi metodi per la cura dei capelli a base di vari alimenti ricchi di sostanze nutritive per il cuoio capelluto, utili anche per combattere la secchezza dei capelli. Uno di questi frutti è certamente l’avocado. Originario del Messico, Guatemala e dall'intera zona dell’Oceano Pacifico e dell'America centrale, l'avocado è un frutto esotico ormai sempre più presente anche nelle nostre tavole. In esso numerose sono anche le sostanze benefiche sia per la pelle, sia per i capelli, specialmente quando si presentano aridi e sfibrati. In questa guida vedremo come realizzare una maschera per ottenere chiome curate e lucenti.

27

Occorrente

  • mezzo avocado, 1 tuorlo d'uovo, 1 cucchiaino di miele, 1 cucchiaino di olio d'oliva
37

L'utilizzo di questo frutto, dal sapore piacevolmente delicato, come elemento di benessere per il corpo è ampiamente consolidato. L'olio che si ricava da esso, ad esempio, viene utilizzato in diversi prodotti cosmetici. Le sostanze nutrienti contenute nell'avocado possono essere efficacemente utilizzate sui nostri capelli soprattutto a fine estate quando si presentano secchi e spenti. Spesso si preferisce tagliarli per eliminare doppie punte e parti sciupate, ma con le dovute attenzioni e con impacchi idratanti e nutrienti, potremo cercare di ridare loro vitalità e luminosità.

47

Scegliete il frutto ben maturo (poiché si presenta più morbido e facile da utilizzare) e tagliatelo a metà. Una parte potrete consumarla come spuntino, l'altra utilizzatela per la vostra maschera. Tritate bene la polpa fino a renderla cremosa e aggiungete il tuorlo, l'olio ed il miele (se volete, potete aggiungere anche una piccola banana frullata per ammorbidire il composto). Mescolate bene tutto quanto e formate una specie di impasto liscio ed omogeneo. Copritevi le spalle con un vecchio asciugamano e distribuite il tutto sulla vostra capigliatura, massaggiando accuratamente le punte.

Continua la lettura
57

Fasciate i capelli con un ampio pezzo di cellophane da cucina, prendete una salvietta di spugna, bagnatela con acqua calda, strizzatela bene e avvolgete anche questa attorno al capo (il calore permetterà al composto di entrare a fondo nella struttura del capello). Lasciate l'impacco in posa per circa venti minuti, quindi sciacquate con abbondante acqua corrente tiepida e fate uno shampoo nutriente, poi applicate un buon balsamo. Infine risciacquate e asciugatevi la testa regolando l'asciugacapelli sull'aria tiepida. Ripetete questa rivitalizzante applicazione una volta la settimana e fatelo almeno per un intero mese: la vostra capigliatura ritornerà ad essere luminosa e troverà sicuramente un nuovo vigore.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • evitate per qualche tempo di utilizzare la piastra per capelli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come idratare i capelli secchi e sfibrati

Fonti di calore, lavaggi frequenti e prodotti aggressivi possono danneggiare in modo irreparabile i capelli. Per questo motivo è molto importante eseguire dei trattamenti speciali che idratino i capelli e ne mantengano sana e forte la struttura, evitando...
Capelli

Come curare i capelli con l'avocado

L'avocado è un frutto esotico, proveniente dall'America centrale, precisamente dal Messico, dal Guatemala e dai Paesi che si affacciano sull'Oceano Pacifico. Il suo utilizzo è molto apprezzato, sia in cucina che per la preparazione di ottime salse ed...
Capelli

Come trattare i capelli sfibrati dal cloro della piscina

Praticare il nuoto è un'attività benefica e salutare. È uno sport che impegna l'intero apparato muscolare. Stimola la circolazione sanguigna e contrasta i più comuni inestetismi, come ritenzione idrica e cellulite. Allenta lo stress e aiuta a distendere...
Capelli

Come realizzare una maschera ai semi di lino per capelli opachi

I capelli opachi e sfibrati dipendono da una disfunzione del cuoio capelluto. Le ghiandole sebacee infatti non svolgono adeguatamente il loro compito. Il capello di conseguenza si inaridisce e si inasprisce. Ciò dipende in genere da un'alimentazione...
Capelli

5 segreti per capelli sfibrati

Vivere nel mondo moderno può essere davvero stancante, il lavoro ci stressa e una volta finito di lavorare ci sono ancora decine di cose da fare prima di potersi rilassare. Questo stile di vita influisce anche sui nostri capelli, che può essere difficile...
Capelli

10 metodi per nutrire i capelli secchi e sfibrati

Nei periodi di stress, dopo una gravidanza, o dopo aver trascorso diversi giorni di sole e mare, i capelli risultano spesso indeboliti, sfibrati e secchi. La salsedine, il vento, un errata manutenzione degli stessi, possono dar luogo ad una chioma non...
Capelli

Come fare un balsamo per capelli danneggiati e sfibrati

Con il passare del tempo i capelli cominciano a risultare danneggiati e sfibrati. Quindi perdono di spessore e diventano opachi. Questo accade perché vengono trattati con prodotti che stressano il cuoio capelluto. Ovviamente, anche gli agenti atmosferici...
Capelli

5 consigli per i capelli sfibrati

La salute dei propri capelli è un tema molto caro soprattutto alle donne. Questo è dovuto al fatto che avere i capelli lunghi, come è solito per le donne, comporta spesso trattamenti invasivi che hanno l'effetto di danneggiare il capello. Si pensi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.