Come realizzare una manicure a stiletto

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'ultima tendenza in fatto di nail art è la manicure a stiletto. Star come Adele e Katie Perry sfoggiano da un po' unghie a punta e lunghissime, che ricordano la forma di un pugnale. Per un effetto elegante e chic, le unghie devono essere curatissime e prive di imperfezioni. La via più veloce è la ricostruzione, ma è possibile ottenere un bel risultato anche a casa. Ecco come realizzare una manicure a stiletto in modo semplice e veloce.

25

Quale è il primo passo per sapere come realizzare una manicure a stiletto? Innanzitutto, è bene fare qualche precisazione. La manicure a stiletto è particolarmente sensuale e femminile. Se decidi di provare questo look, ricorda che dovrai curare lunghezza e forma delle unghie costantemente. La buona notizia è che le unghie a stiletto stanno bene a tutte: allungano le dita e rendono la mano affusolata. Abbina un make up giocato nei toni naturali, per non appesantire l'insieme.

35

Immergi le dita in una ciotolina con dell'olio extravergine di oliva. Aspetta cinque o dieci minuti, poi asciugale con un panno morbido. Elimina le pellicine e le cuticole con il bastoncino apposito. A questo punto, utilizzando una limetta in vetro, sagoma i due lati dell'unghia. Procedi prima con uno e poi con l'altro lato, fino ad ottenere un'unghia a punta. Se non hai una lunghezza sufficiente, non rinunciare alla manicure a stiletto: opta per le unghie finte. Applicale con la colla in dotazione e poi limale con lo stesso procedimento. Puoi decorare le unghie a stiletto con strass, brillantini o disegni particolari. Chi non vuole osare, punterà sul colore. La french manicure, con le classiche lunette bianche, si addice molto bene a questa forma di unghia. Anche se potrebbe sembrare il contrario, le unghie a stiletto resistono di più a quelle quadrate o tondeggianti, perché le punte sono leggere.

Continua la lettura
45

Ricorda che le unghie a stiletto possono essere di forma diversa, a seconda della tipologia di punta. L'Edge si caratterizza per la sagoma triangolare e piuttosto spigolosa. La Pepe è invece leggermente tondeggiante e meno affusolata della prima. La Bridge è la più appuntita, tanto che fa somigliare l'unghia ad un vero e proprio artiglio. Come realizzare una manicure a stiletto professionale? Se non vuoi sottoporti all'applicazione di unghie artificiali in gel, segui questi passaggi. Le tue unghie naturali devono essere già lunghe e forti. In caso contrario, effettua un trattamento rinvigorente a base di gel almeno un mese prima della manicure.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non vuoi osare, realizza una manicure a stiletto ma resta nei toni dei nude.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come realizzare una half moon manicure

Se ami avere sempre le unghie curate e laccate ed hai, in particolare, una grande passione per il makeup e l'arte creativa della coloratissima nail art, non puoi non conoscere uno dei più grandi e famosi trends della cura delle unghie: la half moon manicure!...
Make Up

Come realizzare una manicure perfetta in casa

Quando si parla di manicure si intende un trattamento estetico molto apprezzato e praticato dalle donne ed, oggigiorno, anche sempre più dagli uomini. Avere delle mani curate è un ottimo biglietto da visita e molto spesso, per riuscire nell'intento,...
Make Up

Come realizzare una manicure semplice e veloce

Senza dubbio le mani sono uno dei nostri biglietti da visita primari, quindi è molto importante mantenerle ben curate, soprattutto se si è delle donne, anche se oggi gli uomini devo dire che tengono in maniera particolare ad avere delle mani e delle...
Make Up

Come realizzare la ombrè manicure

La nail art ha affascinato e continua ad affascinare milioni di donne, che amano mostrarsi sempre in ottima forma e curatissime. L'ultima arrivata nel mondo dello "stile fai da te" è la ombrè manicure, una tecnica che prevede una sorta di sfumatura...
Make Up

Come realizzare una perfetta manicure per il matrimonio

Le unghie di una donna, devono sempre essere ben curate e ordinate. Dalle mani di una donna e soprattutto dalla cura delle unghie, si possono capire moltissime cose: ordine, pulizia, precisione e cura verso se stesse. Nelle occasioni importanti, in primis...
Make Up

Come realizzare la manicure con tovaglioli di carta

Delle mani curate sono senza dubbio il miglior biglietto da visita di ogni persona, in particolar modo per noi donne. Pertanto non possiamo rinunciare ad una manicure ben fatta. Le unghie possono essere impreziosite in diversi modi: il semplice smalto,...
Make Up

Come realizzare una gradient manicure

La gradazione sulle unghie rappresenta una tecnica che consiste nell'applicare, in maniera graduale, il colore nelle unghie, ottenendo un effetto sfumato. Questa nail art è abbastanza semplice e veloce, da permettere di avere delle unghie eleganti oppure...
Make Up

Come realizzare una manicure francese arcobaleno

L'attenzione al proprio aspetto fisico necessita di un particolare interesse anche e soprattutto per i particolare. Diventa quindi fondamentale ad esempio dare le giuste attenzioni alle proprie mani, aspetto quest'ultimo molto spesso trascurato e marginalizzato....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.