Come realizzare una french twist

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Tutte le donne amano apparire sempre al meglio, specialmente in occasioni speciali, ricorrenze ed eventi particolari. Acconciare i capelli per alcune donne risulta essere estremamente difficile: per la natura ribelle dei loro capelli o per la mancanza di fantasia, molto spesso le donne preferiscono optare per il classico capello sciolto, molto più semplice. Sicuramente, se ben pettinata, la chioma sciolta, può risultare adatta ad ogni occasione, ma manca di carattere. In questa guida vogliamo aiutare tutte voi, spiegandovi come realizzare un'acconciatura di grande effetto, la French Twist. È un'acconciatura versatile, facile da portare a scuola, al lavoro, per qualche occasione speciale se accompagnata da una spilla particolare.

27

Occorrente

  • Spazzola per capelli
  • forcine di vario tipo
  • lacca
37

Il primo passo che dovremo compiere sarà quello di eseguire uno shampoo ed asciugare i capelli: in seguito, con l'aiuto di un pettine o una spazzola, pettiniamoli per sciogliere eventuali nodi e posizioniamoli tutti all'indietro. Se abbiamo la frangetta o vogliamo lasciare fuori due ciuffi è preferibile fermarli separatamente con qualche forcina altrimenti ci daranno fastidio durante il lavoro. Prendiamo i capelli rimasti e arrotoliamoli verso l'interno come se dovessimo metterci una pinza; il resto dei capelli che spuntano e che non possono essere attaccati alla testa, pieghiamoli verso l'arrotolatura e nascondiamoli.

47

Iniziamo a fermare la french twist con delle forcine di vario tipo: per un risultato ottimale, partiamo dal basso con delle forcine normali e il più possibile simili al nostro stesso colore di capelli. Quindi usiamole per fermare i capelli arrotolati, inseriamole in senso orizzontale, finché non arriviamo alla metà dei capelli. Arrivati a questo punto, smettiamo di appiattire i capelli mentre aggiungiamo forcine e iniziamo con le forcine da chignon (forcine più larghe e modellabili) che conficcheremo in senso obliquo per nasconderle e mantenere una french twist vaporosa.

Continua la lettura
57

Arrivati in cima, usiamo le forcine da bigodini (forcine molto larghe ma difficili da aprire, si usano nelle acconciature settecentesche) e introduciamole in senso verticale, sempre per nascondere la forcina per intero e per mantenere il tutto vaporoso. Inseriamo le forcine fin quando non sentite che la ciocca di capelli arrotolata è ben salda alla testa, quindi fissiamo con la lacca. Non ci resta dunque che provare quest'acconciatura alla prima occasione che si presenti.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se decidete di fare quest'acconciatura lavate i capelli il giorno prima: se sono troppo puliti potrebbero scivolare facilmente.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come realizzare una treccia a due code

La treccia è la soluzione più ideale per avere dei capelli sempre alla moda ed in ordine in qualsiasi occasione. Essa è inoltre una veloce acconciatura da creare. Esistono infiniti modi per farla. Quella classica prevede l'utilizzo di tre ciocche o...
Capelli

Come realizzare un'acconciatura raccolta di lato

Se siete alla ricerca di un'acconciatura veloce e pratica ma al contempo cercate anche un certo tocco chic e signorile, quella che vi proporremo oggi farà al caso vostro. L'acconciatura di cui stiamo parlando è un'acconciatura raccolta di lato. Per...
Capelli

Come realizzare una treccia a tornado

Quante volte avete avuto una serata importante e non avete saputo come acconciare i vostri capelli? Spesso si crede che per un evento come un matrimonio, un battesimo o qualsiasi cerimonia di rilievo, per una donna sia d'obbligo andare dal parrucchiere...
Capelli

Come fare uno chignon morbido elegante

In questo articolo vogliamo dare una mano concreta per impare come poter fare uno chignon che sia allo stesso tempo morbido ed anche particolarmente elegante. Iniziamo subito con dire che lo chignon è diffuso in tutti i parrucchieri ma non solo, perché...
Capelli

5 tipi di trecce per capelli sempre in ordine

Le trecce sono un modo molto semplice ed originale per farsi acconciature velocemente, soprattutto quando non si ha tempo e risultare sempre carine e con la testa in ordine. Esistono moltissimi tipi di trecce, eppure si basano tutte sullo stesso principio...
Capelli

Come realizzare una treccia laterale

La treccia è una delle acconciature preferite dalle donne, grazie alla sua versatilità e alla facilità di realizzazione. In base alla lunghezza dei capelli è possibile realizzare diversi tipi di trecce, tra cui quella laterale. Esistono più varianti...
Capelli

Come Realizzare Un Gufo Per Mollette Capelli

Con l'arrivo delle festività, si perde tempo recandosi per i vari negozi alla ricerca di un regalo unico e particolare per i propri amici o parenti. Molto volte però, una volta trovato, ci si rende conto che il costo risulta essere elevato. Potreste,...
Capelli

Come realizzare una coda annodata

Decidere l'acconciatura da realizzare ogni mattina per uscire di casa, o per un occasione speciale è uno dei dilemmi più ardui del mondo femminile. I capelli non sempre sono docili e mansueti da trattare, in certe giornate sono completamente ingestibili....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.