Come realizzare una crema rinfrescante per i piedi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

I piedi rappresentano una parte del corpo che molto spesso viene trascurata. Anch'essi però necessitano di numerose cure ed attenzioni per essere belli e sani. Pertanto bisogna prendersi cura dei propri piedi effettuando frequenti scrub ed applicando quotidianamente delle creme. Solamente in questo modo infatti essi risulteranno meno secchi ed affaticati. In commercio esistono tantissimi prodotti perfetti per la salute dei piedi, ma non tutti sanno che è possibile anche realizzare delle creme e degli impacchi comodamente a casa propria. In questo modo è possibile anche riuscire a risparmiare un po' di denaro. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato nello specifico come fare da soli una crema rinfrescante per i piedi.

25

Occorrente

  • 1 cucchiaio di burro di karitè
  • 3 cucchiai di gel di aloe vera
  • 3 gocce di olio essenziale
35

Procurarsi gli ingredienti

Innanzitutto, per poter creare una crema rinfrescante per i piedi, bisogna procurarsi tutti gli ingredienti necessari alla realizzazione. Essi possono essere acquistati in qualsiasi negozio di cosmesi ben fornito oppure in una comune erboristeria. Successivamente bisogna prendere un recipiente abbastanza capiente ed inserire all'interno il burro di karitè per farlo sciogliere lentamente a bagnomaria. Quando sarà completamente sciolto basta unire la giusta quantità di aloe vera ed alcune gocce del proprio olio essenziale preferito. Dopodiché bisogna mescolare accuratamente tutti gli ingredienti e versarli poi in un barattolo.

45

Mettere la crema

A questo punto bisogna attendere alcune ore affinché la crema possa solidificarsi e raggiungere la consistenza desiderata. Se la crema dovesse risultare eccessivamente densa è possibile aggiungere altre gocce di olio essenziale. Quando la crema sarà finalmente pronta può essere applicata sui piedi con lenti movimenti circolari. Bisogna massaggiare bene il prodotto su tutti i piedi fino a quando non esso non verrà assorbito completamente.

Continua la lettura
55

Fare un pediluvio

Anche il bicarbonato è un ottimo ingrediente naturale facilmente reperibile. Si consiglia di effettuare con esso un pediluvio prima di applicare la crema che si è realizzata in precedenza. Il bicarbonato infatti ha un potere rinfrescante e costituisce un ottimo igienizzante contro funghi e batteri della pelle. Va ricordato inoltre che la salute dei piedi passa anche attraverso una corretta detersione e una cura costante e frequente. È consigliabile infatti effettuare un pediluvio almeno una volta ogni due settimane ed applicare la crema ogni sera prima di andare a dormire.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Come preparare una crema rinfrescante alla papaya

La papaya è un frutto dalle origini antiche. Inizialmente presente in America Centrale, poi si diffuse in Messico e infine in Asia e Africa. Oggi possiamo trovarne coltivazioni anche in Italia. Nei luoghi di origine, i frutti sono molto grandi e possono...
Prodotti di Bellezza

Come fare una crema per i piedi allo zafferano

Lo zafferano è una pregiatissima pianta diffusa nei paesi del mediterraneo. I suoi utilizzi sono molteplici. È una spezia apprezzata in cucina ma anche un potente rimedio naturale per diverse patologie. Tra queste rientrano le sindromi da raffreddamento...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare uno scrub naturale per i piedi

I piedi sono una parte molto delicata del nostro corpo e se non trattati in modo adeguato possono essere soggetti a conseguenze sgradevoli e talvolta dolorose. La zona maggiormente esposta è quella dei talloni che se non idratati o curati tendono a indurirsi...
Prodotti di Bellezza

Come preparare una lozione rinfrescante per gambe stanche alla menta e cipresso

Le gambe sono una parte del corpo molto delicata. Per mantenerle sane occorre curarle e tenerle sempre in forma. Movimento, camminate e ginnastica sono gli elementi fondamentali. Ma a volte dopo tutto questo movimento si può avvertire stanchezza. Altri...
Prodotti di Bellezza

Come preparare una maschera rinfrescante di petali di rosa

I petali di rosa, oltre che essere belli e profumati, hanno preziose proprietà antibatteriche, cicatrizzanti, decongestionanti ed anti-età. Inoltre, i petali di questo fiore contengono le vitamine B, E e C, sono quindi un vero toccasana per la salute...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare un deodorante per i piedi

Avere dei piedi ben curati è il sogno di molte persone soprattutto quando si è vicini alla bella stagione e si ha voglia e necessità di metterli in mostra con un bel paio di scarpe. Purtroppo il piede è quella parte del corpo che alcuni trascurano...
Prodotti di Bellezza

Come preparare un peeling rinfrescante per il corpo con kiwi e crusca

Finalmente è arrivata l’estate. Iniziano le prime esposizioni al sole. La pelle prende subito un buon colore e si libera del pallore invernale ed assume un aspetto più sano. Sul viso possiamo dimenticarci di usare fondo tinta o creme colorate. In...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare una crema solare fai da te

Con l'arrivo della bella stagione la nostra pelle ha bisogno di essere tutelata dall'aggressività dei raggi solari. Per questo motivo è sempre consigliabile applicare una crema protettiva, sia al mare che in città. In commercio ormai ce ne sono tantissime,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.