Come realizzare una coda anni '60

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Gli anni '60 sono stati anni luminosi, in cui è stato rivoluzionato sia il modo di vestire che la musica. Per non parlare poi del boom economico e del processo tecnologico galoppante. Ma tutte le amanti della moda e del look, lo ricorderanno per le acconciature sensazionali e i vestiti sfavillanti. Uno dei look classici degli anni '60 si basava su un'acconciatura molto particolare: la coda. Non è la classica coda moderna, ma una acconciatura ben studiata, non facilissima da fare. Questa guida si propone appunto di spiegarvi come realizzare un'originale coda anni '60.

26

Occorrente

  • Pettine
  • Fascia per capelli
  • Forcine
  • Lacca a tenuta forte
36

Risulterà più semplice fare la coda anni '60 se i capelli sono sporchi, magari dopo qualche giorno che non vengono lavati. Infatti i capelli puliti solo più difficili da raccogliere e poi non si mantengono bene. Ora per cominciare, dividete una ciocca di capelli sulla parte superiore della testa, da un orecchio al'altro, per separare la parte superiore della chioma, che costituirà il ciuffo. Pettinate la sezione anteriore di capelli in modo da eliminare tutti i nodi, e legatela in una coda di cavallo lenta, portandoli all'indietro, sulla sommità della testa. Prelevate dalla coda una porzione di capelli larga circa due centimetri e mezzo, dalla parta anteriore, e tenetela fra le dita, senza tirare. Sollevate i capelli verticalmente, allontanandoli dal cuoio capelluto.

46

Cotonate la porzione di capelli dalla parte interna, pettinandola dalle estremità fino alle radici, dando dei piccoli colpi di pettine per creare una texture opaca. Ripetete l'operazione con un'altra ciocca di capelli, fino quando avrete cotonato l'intera sezione anteriore della chioma ed il ciuffo avrà raggiunto il volume desiderato. Levigate delicatamente i segmenti cotonati dei capelli, utilizzando le dita. Unite gli strati insieme, per creare un unico ciuffo di capelli cotonati. Piegate i capelli su se stessi, in modo che le estremità siano rivolte verso la fronte, per creare un rotolo piuttosto alto. Fissatelo in posizione utilizzando delle forcine e tanta lacca per capelli.

Continua la lettura
56

Raccogliete la parte posteriore della chioma in una coda di cavallo, aiutandovi con le mani. Eliminate tutti i nodi pettinandovi con le dita, o con il pettine. Fissate la coda di cavallo con una fascia per capelli. Avvolgete una ciocca presa dalla chioma attorno alla base della coda di cavallo, per nascondere la fascia per capelli. Infilatene l'estremità nel lato inferiore della fascia. Se proprio la coda non vi riesce, potete rivolgervi al vostro parrucchiere di fiducia.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come realizzare una mezza coda

In questa guida, abbiamo deciso di affrontare un argomento dedicato interamente al mondo delle acconciature. Nello specifico cercheremo di analizzare, insieme ai nostri lettori ed alle nostre lettrici, come poter realizzare con le nostre mani ed in maniera...
Capelli

Come realizzare una coda particolare

Se siamo stanche di portare i capelli sempre allo stesso modo, ma vogliamo evitare di recarci da un parrucchiere per una piega, anche perché andare spesso dal parrucchiere è abbastanza costoso, potremo provare a realizzare da sole, con l'aiuto di questa...
Capelli

Come realizzare una coda annodata

Decidere l'acconciatura da realizzare ogni mattina per uscire di casa, o per un occasione speciale è uno dei dilemmi più ardui del mondo femminile. I capelli non sempre sono docili e mansueti da trattare, in certe giornate sono completamente ingestibili....
Capelli

Come realizzare una coda alta e gonfia

Se non avete abbastanza tempo per acconciare i capelli oppure siete indecise sul taglio da adottare, un'ottima alternativa per tenerli in ordine in maniera fine ed elegante è quello di fare una coda alta e gonfia. Il procedimento che vi consente di realizzarla...
Capelli

Come Realizzare Un'Acconciatura Anni Sessanta

Le donne sono sempre molto attente ad apparire belle e curate, e a seguire le nuove tendenze della moda, soprattutto per quanto riguarda le acconciature. Negli ultimi anni la moda più seguita è quella di imitare le acconciature degli anni sessanta,...
Capelli

Come realizzare una treccia in una coda

Se possedete dei capelli abbastanza lunghi potreste pensare di realizzare un'acconciatura davvero semplice e veloce: la treccia in una coda. Questo tipo di treccia è davvero semplice da realizzare poiché sono pochi i passi da tener presente e da ripetere...
Capelli

Come realizzare un'acconciatura anni '30

Quando si vuole cambiare look la prima cosa a cui pensiamo è senza dubbio cambiare pettinatura. Ultimamente sono sempre più richieste le acconciature che rimandano agli anni passati, come ad esempio quelle degli anni '30. Quando si andavano sempre più...
Capelli

5 modi per fare la coda di cavallo

Tra tutti i modi in cui si possono legare i capelli, quello che tra gli anni è sempre stato lo stile più popolare è quasi sicuramente la coda di cavallo. Questo modo di legare i capelli, ha ottenuto un successo tale che è diventato di uso comune sia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.