Come Realizzare Una Capigliatura Maschile Con Trecce Africane

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

In questa guida verrà esposto il metodo per realizzare una capigliatura maschile con trecce africane. Le trecce sono un taglio di capelli prettamente femminile, per cui il più delle volte non viene nemmeno preso in considerazione dagli uomini ma ciò non toglie che, la maggior parte della popolazione afro-americana maschile, ne faccia largo uso. Le trecce donano un look elegante ed allo stesso tempo ordinato, sono belle da vedere ma, per crearle, è necessaria una certa manualità.

27

Occorrente

  • elastici
  • pettine a denti larghi
  • pettine a coda di ferro
  • olio ristrutturante per capelli
  • spray districante
37

Le capigliature create con trecce richiedono diverse tecniche di stile e cura, a seconda del tipo. Le tipologie più popolari delle trecce maschili sono: micro braids (micro trecce), piccole e delicate, vengono definite anche "invisibili", partono direttamente dal cuoio capelluto e sono del tutto naturali; corn rows (trecce in fila), generalmente anch'esse partono dal cuoio capelluto e sono divise in file dritte, oblique, a zig zag o curvate spesso vengono allungate con l'ausilio di capelli sintetici. Prima di iniziare a creare le trecce bisogna lavare i capelli accuratamente con shampoo, balsamo nutriente e maschera per capelli trattati, per ricostituire la chioma in vista di una capigliatura abbastanza stressante. Risciacquate con cura i vari prodotti ed eliminate totalmente l'umidità dai capelli.

47

Spazzolate i capelli, con un pettine a denti larghi, eliminando tutti i nodi; utilizzate un pettine a coda di ferro e prendete una piccola sezione di capelli, partendo dalla tempia destra sino a giungere sulla nuca: cercate di essere precisi per ottenere una capigliatura ordinata. Adesso cominciate a fare la prima treccia, dividendo la ciocca in tre parti uguali: prendete la sezione di destra e avvolgetela intorno a quella centrale; portate le ciocche nell'altra mano e prendete la sezione di sinistra ed avvolgetela in quelle appena intrecciate; portate le ciocche nell'altra mano e così via, per tutta la lunghezza.

Continua la lettura
57

Continuate con questo metodo, per tutto il resto dei capelli, dividendo tutte le ciocche in parti uguali; intrecciate tutta la capigliatura sino a terminare sulla tempia sinistra e ricordate di utilizzare un piccolo elastico nero per fermare la punta della treccia, evitando così che si sciolga. Se durante l'acconciatura notate che i capelli si spezzano, usate un olio per capelli secchi e disidratati o uno spray districante, prima d'intrecciarli. Tenete a mente d'iniziare a realizzare le trecce, sempre su capelli puliti e ben idratati, per evitare che la chioma venga stressata troppo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se avete la frangia abbastanza lunga, potete intrecciarla portandola all'indietro e facendovi aiutare da qualcuno.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come realizzare due trecce a ghirlanda

Intrecciare i capelli è una tradizione che viene tramandata da secoli e secoli e che si è diffusa praticamente in tutte le culture del mondo. Le trecce ornavano i capelli delle guerriere amazzoni, delle donne africane e delle dame delle corti rinascimentali...
Capelli

Come arricciare i capelli con le trecce

Le nostre nonne adottavano dei metodi semplici per ottenere delle belle acconciatura, boccoli, ondulazioni e quant'altro, senza dover ricorrere ai mezzi sofisticati di oggi. Ecco che si possono mettere in pratica i vecchi metodi di un tempo e se vorrai...
Capelli

Come Legare Due Trecce Frontali Fino A Creare Un Fiore Di Capelli

I capelli lunghi sono impegnativi. Tuttavia offrono il vantaggio di poterli acconciare in tanti modi, soprattutto con le trecce. Eleganti e raffinate, le trecce esaltano l'ovale del viso e attirano l'attenzione. Permettono inoltre innumerevoli variazioni,...
Capelli

Capelli: 10 modi di portare la treccia

La treccia è il metodo più antico per raccogliere i capelli e, allo stesso tempo, aumentare il fascino e la bellezza delle donne. Tutt'oggi i più famosi stilisti utilizzano le trecce per rendere le modelle ancor più stravaganti, tant'è che sono diventate...
Capelli

Come fare una treccia ai capelli

Anche i più famosi tricologi sostengono che lavare troppo spesso i capelli li rende fragili e debilitati. È quindi necessario trovare un'acconciatura che consenta di tenere i capelli in ordine anche quando non è possibile. Più elegante ed originale...
Capelli

Come Legare Tutti I Capelli Con Trecce Francesi E Roll Centrale

L'acconciatura proposta in questo caso è ideale per occasioni formali e cerimonie. Si tratta di una composizione che regge tutti i capelli, formando sui lati delle trecce francesi e al centro dietro la nuca un elegante chignon a forma di bigodino. Fissando...
Capelli

Come realizzare una pettinatura medievale

La maggioranza delle persone è molto attenta alla propria capigliatura e sperimenta volentieri una nuova pettinatura, allo scopo di seguire le mode del momento oppure realizzarne di nuove: con riferimento alla moda, alcune volte, tornano in auge delle...
Capelli

Trecce per bambine: 5 idee

Le bambine, si sa, amano molto portare i capelli lunghi. Perché ricordano le protagoniste dei cartoni animati o le principesse delle loro fiabe preferite. Ma molte bimbe, di principesco, hanno ben poco visto che giocano dalla mattina alla sera insieme...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.