Come realizzare una bubble ponytail

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il look più cool dell'estate è senza dubbio la coda di cavallo ad effetto bolla. Amatissima dalle star, la bubble ponytail è facilissima e veloce da realizzare. Si tratta di un'acconciatura che si adatta sia a look eleganti che outfit casual ed è perfetto per chi intende apparire al top della forma in pochissimo tempo. Ma come realizzare una bubble ponytail? Nella seguente guida descriveremo in modo dettagliato la procedura da seguire, per imitare un look che si avvia a diventare un vero e proprio tormentone della stagione estiva.

26

Occorrente

  • Elastici
  • Pettine a coda
36

Requisito essenziale per realizzare una bubble ponytail è avere i capelli lunghi, che raggiungono perlomeno l'altezza delle spalle. Creare tale acconciatura è davvero facile: occorreranno infatti soltanto dei piccolissimi elastici ed un pettine a coda. Per ottenere una bubble ponytail perfetta, è necessario innanzitutto realizzare una coda di cavallo molto morbida e non troppo precisa. Ricordiamo infatti che l'acconciatura in questione sarà davvero cool quando è vaporosa e ribelle. Dopo aver raccolto i capelli, dovrai fermarli con un elastico e procedere a pettinarne le lunghezze.

46

Dovrai ora provvedere ad infilare gli elastici più piccoli lungo la coda di cavallo. È bene posizionare gli elastici ad una distanza di circa otto o dieci centimetri l'uno dall'altro. Con l'ausilio di un pettine a coda, dovrai allentare le ciocche di capelli tra un elastico e l'altro: in questo modo andrai a ricreare il bellissimo effetto bolla. Avrete così realizzato la vostra bubble ponytail, che sarà in grado di far apparire seducenti, originali e alla moda. Tale acconciatura andrà inoltre ad eccentuare le varie sfumature di colore presenti nei vostri capelli ed è adatta per ogni tipo di donna, bionda o bruna che sia.

Continua la lettura
56

Ricordiamo inoltre che potete personalizzare tale acconciatura con dei piccoli accorgimenti. Innanzitutto, se intendete creare un effetto più elegante, potrete attorcigliare una piccola e sottile ciocca di capelli intorno all'elastico. In tal modo andrete a nascondere lo stesso, donando al look un aspetto di gran classe. In alternativa, potrete enfatizzare l'elastico andando ad applicare dei punti luce alla sua altezza. Le personalizzazioni dell'acconciatura dipenderanno soltanto dal vostro personalissimo gusto. Basta usare la fantasia e riuscirete a creare, in pochissime mosse e senza un grande impegno, una bubble ponytail che farà invidia a tutte le vostre amiche!

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come Realizzare Un'Acconciatura Anni Sessanta

Le donne sono sempre molto attente ad apparire belle e curate, e a seguire le nuove tendenze della moda, soprattutto per quanto riguarda le acconciature. Negli ultimi anni la moda più seguita è quella di imitare le acconciature degli anni sessanta,...
Capelli

Come fare l'acconciatura di Rey di Star Wars

Nella saga Star Wars, uno dei personaggi più amati è Rey, una dolce ed agguerrita ragazza che ha conquistato i cuori dei fan grazie alle sue doti da combattente e al suo spirito compassionevole. Il personaggio di Rey ha origini oscure, ma le sue abilità...
Capelli

5 acconciature perfette con il berretto

Il berretto è un accessorio simpatico e comodo, utilissimo durante le giornate più calde ed assolate per non prendere troppo sole sul viso. Un berretto è senza dubbio un cappello casual e sportivo, ma le giuste acconciature possono rendere questo accessorio...
Capelli

Come arricciare i capelli con le trecce

Le nostre nonne adottavano dei metodi semplici per ottenere delle belle acconciatura, boccoli, ondulazioni e quant'altro, senza dover ricorrere ai mezzi sofisticati di oggi. Ecco che si possono mettere in pratica i vecchi metodi di un tempo e se vorrai...
Capelli

Acconciature pratiche per l'estate

E’ arrivata l’estate e soprattutto per chi ha i capelli lunghi la lotta contro il caldo e l’afa è un dramma quotidiano. Ma ci sono diversi modi per raccogliere i capelli, che oltre a darci sollievo, sono un diversivo quotidiano per mostrarsi al...
Capelli

Come fare una treccia attorno alla testa

La treccia attorno alla testa, a “corona” oppure ad aureola, è una classica acconciatura molto attuale. Ideale per qualsiasi occasione, produce un forte impatto visivo. Molto elegante, si adatta prevalentemente alle serate mondane, per un look...
Capelli

Come Legare Due Trecce Frontali Fino A Creare Un Fiore Di Capelli

I capelli lunghi sono impegnativi. Tuttavia offrono il vantaggio di poterli acconciare in tanti modi, soprattutto con le trecce. Eleganti e raffinate, le trecce esaltano l'ovale del viso e attirano l'attenzione. Permettono inoltre innumerevoli variazioni,...
Capelli

Le migliori acconciature per quando piove

Ogni giorno, quando usciamo, dobbiamo cercare una acconciatura, che oltre ad essere adattaall'occasione, deve cercare di valorizzare il nostro look. Ognuna di noi, deve combattere inoltre con la qualità dei propri capelli: lisci, ricci, sottili, crespi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.