Come realizzare un trucco stile arabo

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'Oriente è da sempre una fonte inesauribile di ispirazione per il mondo dell'arte, della cultura, delle tradizioni, della moda e, da un po' di tempo, anche del make up. Le donne arabe sono considerate, per canoni di bellezze mondiali, tra le più affascinanti del pianeta. Per questo motivo è piacevole cercare di ricreare con il make up quello sguardo sensuale, quella pelle uniforme, quello stile arabo che sembra velato di ambra. Questa guida vuole proprio illustrare passo dopo passo come realizzare un trucco in perfetto stile arabo.

26

Occorrente

  • kajal nero
  • eyeliner nero
  • mascara
  • ombretto shine o mat beige dorato
  • ombretto shine bronzo
  • ombretto shine nocciola
  • fondotinta
  • correttore
  • primer viso e occhi
36

La prima cosa da fare è quella di creare una base uniforme e adatta al proprio incarnato. Per quanto le donne arabe abbiano un incarnato dorato e olivastro, non è assolutamente consigliato ad una donna caucasica l'utilizzo di un fondotinta più scuro della sua nuance perché rischierebbe soltanto di cadere in un tremendo "effetto maschera", e non di sembrare baciata dal sole.

46

Dopo aver sbrigato la pratica di detersione e idratazione della pelle, di fronte ad uno specchio preferibilmente ingrandente, stendete una base primer viso, un primer occhi, il vostro solito correttore sulle occhiaie e punti rossi e il vostro solito fondotinta. Adesso stendete sulla palpebra, anche con il polpastrello, un ombretto cremoso color oro, di una tonalità molto chiara, quasi un beige dorato. Può essere sia ad effetto "mat" che "shine". Successivamente applicate all'altezza dell'angolo esterno dell'occhio un ombretto cremoso sui toni del bronzo violaceo. Con un pennello da sfumatura, prendete un ombretto nocciola o oro scuro rigorosamente iridescente e sfumate il bronzo verso l'angolo interno dell'occhio, ma senza raggiungerlo. Avrete reso soltanto graduale la sfumatura di un colore nell'altro.

Continua la lettura
56

Adesso passate al pezzo forte del make up occhi: l'eyeliner. Potete utilizzare sia quello a penna che quello in gel da stendere con il pennello ad angolo e, per evitare disastri, ricorrete al trucco dello scotch. Stendete l'eyeliner fino all'angolo interno dell'occhio sia sulla palpebra superiore che su quella inferiore e unite le due linee, come a creare una punta. Nella water line esagerate con il kajal nero, per intensificare ancor di più lo sguardo. Terminate lo sguardo applicando abbondante mascara.

66

Sulle labbra, dopo un contorno di matita nude, stendete un rossetto dai toni caldi e chiari (dorato, pesca o nude) per un look da aperitivo oppure orientatevi su un rossetto scuro ed intenso per un risultato hot degno delle migliori serate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come realizzare un trucco giapponese

Il make up rappresenta una delle numerose passioni delle donne e realizzare dei trucchi originali eseguiti abbastanza bene significa valorizzarsi e fornire un tocco personale al proprio aspetto fisico. I prodotti della cosmesi decorativa che si possono...
Make Up

Come applicare il kajal arabo

Il kajal è un cosmetico di uso comune nei paesi orientali per tracciare una linea nera o di altro colore all'interno degli occhi e sulle palpebre. Esistono svariati tipi di kajal, arabo e indiano sono i due principali, che sostanzialmente si distinguono...
Make Up

10 consigli per realizzare un trucco da sposa

Si avvicina il grande giorno, quello del tuo matrimonio. Tante sono le cose da programmare, il vestito, il bouquet e il make up da realizzare. Vuoi apparire bella, ma non vuoi affidarti alle mani di un'estetista. Preferisci realizzare un trucco fai da...
Make Up

Come realizzare un trucco da Paperino

Un'allegra e divertente festa di Carnevale in maschera, per grandi e piccini, può diventare la perfetta occasione per realizzare, con le proprie mani, un bellissimo e stupefacente trucco scenografico, per trasformarsi nel personaggio più simpatico di...
Make Up

Come realizzare un trucco da arcobaleno

Per realizzare un bel trucco da arcobaleno, vivace e sfavillante, da sfoggiare in occasioni particolari come ad una festa in maschera, non avete bisogno di spendere soldi recandovi da un'estetista, ma vi occorre semplicemente procurarvi i supporti necessari...
Make Up

Come realizzare un trucco acqua e sapone

Un look semplice, acqua e sapone, dona un aspetto fresco e giovanile. Il viso vanta un effetto naturale, senza trucco. Ma tecnicamente, non è così. Per realizzare un make-up trasparente, infatti, ricorrere a molti cosmetici come a mani esperte. Il trucco...
Make Up

Come realizzare un trucco per un'occasione speciale

Niente è meglio del trucco per far risaltare gli occhi di una donna. In commercio esistono diverti tipi di trucco, ma non sempre soddisfano le esigenze di ogni donna; inoltre non tutte sono in grado poi di truccarsi nella maniera adeguata. Per questo...
Make Up

10 consigli per realizzare un trucco naturale

A volte bisogna puntare su un trucco naturale per non voler sembrare troppo appariscenti, ma questo non significa che un trucco naturale sia privo di accuratezza e difficoltà. Anzi a volte è più semplice realizzare un trucco elaborato, dato che non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.