Come realizzare un profumo

Tramite: O2O 26/03/2019
Difficoltà: media
18
Introduzione

Realizzare un profumo in casa può forse sembrare un'impresa complicata, ma non è così: basta disporre di pochi ingredienti e di una sufficiente quantità di inventiva, per verificare che si tratta di un procedimento molto più semplice di quello che magari si pensa. Il risultato che si andrà a ottenere, dovrà saper esprimere la propria personalità e tenere conto delle proprie esigenze. Vediamo, dunque, come realizzare un profumo. Buona lettura!

28
Occorrente
  • Ciotola
  • Pentolino
  • Fornello
  • Mestolo
  • Contenitore per profumo solido
  • Boccetta con dosatore spray
  • Boccetta con contagocce
  • Bilancina di precisione
  • Singoli ingredienti delle ricette
38

Il profumo a base alcolica

Per ottenere un profumo a base alcolica da poter vaporizzare, dovete versare in una boccetta con dosatore spray 9,5 grammi di alcool alimentare a 95° insieme a 15-20 gocce dei vostri oli essenziali preferiti. A questo punto, fate riposare il profumo per sette giorni, avendo cura di conservare la boccetta in un ambiente asciutto e buio. In sostituzione agli oli essenziali, potete adoperare gli aromi o le fragranze cosmetiche facendo affidamento alle indicazioni riportate nella scheda prodotto: ricordate di non superare mai le dosi massime per evitare allergie e irritazioni, e assicuratevi che siano solubili in alcool oppure olio. Agitate bene prima dell'uso.

48

Il profumo a base oleosa

Al posto dell'alcool, è possibile usare una base oleosa. Riempite una boccetta con contagocce con 9,5 grammi di olio inodore, neutro, non comedogeno e non termolabile, evitando l?olio di origine vegetale perché potrebbe alterare la naturale fragranza del prodotto. Incorporate 15-20 gocce del vostro olio essenziale preferito, 2-3 gocce di tocoferolo e mescolate con cura. Lasciate riposare per sette giorni in un ambiente asciutto e buio, agitando bene la boccetta una volta al giorno. Passato il tempo di riposo, effettuate una prova olfattiva. Agitate bene prima dell'uso. Così come per i profumi a base alcolica, anche qui potrete sostituire gli oli essenziali con aromi o fragranze cosmetiche.

Continua la lettura
58

Il profumo solido

Oltre ai profumi a base alcolica e oleosa, è possibile creare un profumo solido da portare sempre in borsetta. In una ciotolina adatta al bagnomaria, versate 1,5 grammi di cera d'api (mezzo cucchiaino) e 6 grammi di olio di sesamo o jojoba (due cucchiaini). Disponete un pentolino su un fuoco basso con dell'acqua e adagiateci la ciotola. Mescolate per far sciogliere perfettamente la cera e, quando gli ingredienti saranno di consistenza liquida, incorporate 2 grammi di burro di karatè (mezzo cucchiaino), senza smettere di mescolare. A questo punto, potete aggiungere degli oli essenziali: il quantitativo sarà di 15-20 gocce degli aromi che più preferite. Levate il pentolino dal fuoco, versate il composto in dei contenitori per profumo solido, lasciate raffreddare e solidificare. Questo procedimento è perfetto per solidificare anche i vostri profumi preferiti: non dovrete fare altro che ripetere i passaggi dall'inizio e sostituire gli oli essenziali con 20 gocce del vostro profumo.

68

La combinazione delle fragranze

Tenete presente che gli oli essenziali si distinguono in note di testa, di cuore e di base. Le note di testa sono fresche e frizzanti, si avvertono subito ma hanno breve durata: dopo poco tempo lasciano spazio ad altri aromi. Un esempio di note di testa sono le fragranze agrumate. Le note di cuore, generalmente quelle floreali, hanno una durata medio-lunga e sono più avvolgenti. Le note di base, invece, sono tipiche dei legni e delle resine, e persistono molto. Dunque, per ottenere un buon profumo, dovrete fare attenzione e considerare questi aspetti. L?ideale sarebbe combinare le tre note. La proporzione più adeguata consiste nel mischiare 3 gocce di note di testa, 2 di cuore ed di base: vale a dire, per ogni 100 grammi di prodotto dovrete adoperare circa 30 gocce complessive.

78
Guarda il video
88
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Per confezionare i profumi solidi, potete scegliere tra scatoline, barattolini e piccoli cofanetti usati e adeguatamente lavati e sterilizzati. Se tenuto in luogo fresco, il profumo solido si conserva molto a lungo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Idee per fare un profumo solido

Realizzare con le proprie mani un profumo solido rappresenta la tendenza del momento. Un'idea pratica, veloce ed appagante per tutte coloro che, stanche delle solite fragranze, desiderano preparare un profumo naturale ed esclusivo. In questa guida vogliamo...
Prodotti di Bellezza

Come fare un profumo

Realizzare un profumo autonomamente e nella proprio abitazione è un qualcosa a cui molti hanno pensato di mettere in pratica. Molto spesso capita che nel provare a creare un prodotto del genere, ad esempio mescolando alcuni profumi acquistati, non si...
Prodotti di Bellezza

Come preparare un profumo maschile in casa

Oggigiorno, passando davanti ad una profumeria, possiamo ammirare flaconi di profumo ed annusare profumazioni e fragranze di ogni tipo. Se pensate che solo le donne siano vanitose, vi sbagliate; infatti si è assistito, soprattutto negli ultimi anni,...
Prodotti di Bellezza

Come scegliere un profumo per la primavera

La primavera si avvicina e con essa la voglia di uscire, godersi il sole, e sentire i profumi tipici della bella stagione. Aumenta la voglia di fare acquisti, per affrontare al meglio il caldo in arrivo. Tra gli acquisti moltissime persone, sia uomini...
Prodotti di Bellezza

Come fare il profumo solido

Oggi vogliamo proporvi una valida alternativa al solito profumo commerciale: come fare il profumo solido. Riuscire a produrre un profumo solido a casa propria ha molti vantaggi, come: risparmiare denaro (tutti sappiamo i costi elevati dei profumi), avere...
Prodotti di Bellezza

Come fare un profumo in casa

Il profumo è uno dei prodotti più antichi al mondo. Già in Egitto molto tempo fa se ne faceva largo uso. La pulizia del corpo e la sua relativa profumazione era segno di purificazione dello spirito. Nel medioevo, al contrario, il bagno e il lavarsi...
Prodotti di Bellezza

Come preparare un profumo con oli essenziali

Il profumo poi deve esaltare la persona, deve dargli quel tocco in più che renda la persona riconoscibile. Per tale motivo deve rispecchiare la personalità di chi lo "indossa" come un vestito che deve avere la giusta misura. È possibile comunque preparare...
Prodotti di Bellezza

Come riciclare un vecchio profumo

I romani e gli arabi usavano i profumi per dare sollievo alla pelle che era bruciata. Marilyn metteva soltanto due gocce di profumo per coricarsi. Il profumo era formato da acqua e da un composto oleoso, inoltre, era usato da entrambi i sessi e anche...