Come realizzare Un Portachiavi In Cuoio

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Fra macchina, casa e box le chiavi sono sempre più numerose ed è davvero difficile riuscire a tenerle tutte con cura, senza rischiare di perderle. Per questo può essere molto utile un portachiavi in cuoio per poterle riporre al meglio. A tal proposito, nei pochi e semplici passi della seguente guida vi sarà spiegato nello specifico come realizzare un portachiavi in cuoio.

26

Occorrente

  • Cuoio grasso con concia vegetale mm. 90 x 180
  • Fettuccia in materia plastica color marrone
  • Portaganci cromato in ottone
  • Ribattino color marrone
  • Bottoncino color marrone
  • Appretto
  • Collante
36

Tracciate un rettangolo di cm 9 x 14 su un cartoncino ricavandone poi lo stampo con le forbici sulle basi del disegno. Sovrapponete lo stampo sul cuoio grasso. Tracciate il perimetro con la matita seguendo i contorni dello stampo. A questo punto tagliate con il tranciatore, con l'aiuto della righetta d'acciaio. Rifinite, quindi, il taglio appena effettuato con l'orlatore. Tracciate una linea da mm 8 dal bordo, lungo la quale andranno praticati i fori per la cucitura. Disegnate un rettangolo di 4x9 cm su del cartoncino, ricavandone lo stampo che vi servirà successivamente. Sovrapponete lo stampo e ritagliate il rettangolo di cuoio che servirà al fissaggio del portaganci.

46

Sovrapponete sul cuoio il disegno rilevato sul foglietto e il ricalco del disegno. Bagniate il tessuto con una spugna impregnata d'acqua la faccia esterna del cuoio e collocate il cuoio su una tavoletta dura e molto liscia. Definite, quindi, i contorni del disegno. Spianate intorno al disegno per ottenere il rilievo del disegno mediante l'abbassamento per pressione della zona immediatamente esterna ad esso. Punteggiate battendo col mazzuolo su tutta la parte esterna. Tracciate la parte interna del foro per il fissaggio dei portaganci. Forate con chiodo e mazzuolo. Fissate il portaganci con un ribattino e ribattete lo stesso utilizzando punzone e martello.

Continua la lettura
56

Eseguite una serie di fori battendo la forchetta con il mazzuolo sulla linea tracciata in precedenza. Per poter ottenere un'esecuzione di fori a distanza costante è opportuno, dopo la prima battuta, infilare, come punto di riferimento, un dente della forchetta nell'ultimo foro eseguito. Allo stesso modo potete procedere fino a lavoro terminato. Tracciate quindi il centro su cui praticare il foro per il fissaggio del bottone, seguendo le stesse operazioni di prima con il ribattino. Applicate la fettuccina di plastica da foro a foro. Rifinite la superficie esterna con appretto mediante il pennello. A questo punto avrete ottenuto un perfetto ed utilissimo portachiavi in cuoio per le vostre chiavi. Buon lavoro!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rifinite la superficie esterna con appretto mediante il pennello.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come Realizzare Un Portachiavi Con Perline Colorate

Siete stufi dei soliti portachiavi? Magari nei vari negozi in cui siete andati non c'era niente di vostro gradimento? Oppure volete semplicemente risparmiare il più possibile? Indifferentemente dalla ragione, la soluzione è una e una soltanto: creare...
Accessori

Come fare un bracciale di cuoio intrecciato

La moda di indossare gioielli in pelle ha origini antichissime, probabilmente risalenti agli antichi egizi, maestri nell’arte della cura della persona e dell’ornamento del corpo. Perfetti per qualsiasi occasione, il bracciale in cuoio intrecciato...
Accessori

Come pulire i cappelli di cuoio

Solitamente, i materiali più delicati, sono anche i più raffinati e di conseguenza anche i più costosi. Per questo tipo di tessuti, si rende necessaria una buona manutenzione che mantenga inalterate le qualità dei materiali e li conservi più a lungo....
Accessori

Come abbinare gli accessori in cuoio

Sapersi vestire significa anche coordinare bene gli accessori in quanto è molto importante per lo stile, ma soprattutto se facciamo un lavoro che prevede un costante contatto con la gente. Uno dei materiali più difficili da abbinare è tuttavia il...
Accessori

Come rimuovere l'odore di muffa dal cuoio

Purtroppo la muffa è uno dei problemi più diffusi al mondo, le cause della sua formazione possono essere molteplici e capirne le cause della sua formazione non sempre è semplice. È possibile però trovare alcune soluzioni per poterla debellare e ripulire...
Accessori

Come dare nuova luce ad una borsa in cuoio

Il cuoio è un materiale abbastanza resistente; esso viene impiegato specialmente per la produzione di abbigliamento ed accessori. Col passare del tempo il cuoio può risultare spento e opaco; in questo caso non è più adatto per essere sfoggiato. Questo...
Accessori

Come pulire le scarpe di cuoio e pelle

Tutte le scarpe con il tempo tendono a sporcarsi e non risulta sempre facile riuscire a pulirle correttamente. Ci sono molti tipi di calzature, realizzate con diversi tipi di materiali; per poter eliminare ogni traccia di sporco da ognuna di loro dobbiamo...
Accessori

Come realizzare un cuore con lo scoubidou

Sebbene gli scoubidou siano di moda tuttora, la tecnica su cui si basano risale ad un'antica arte di intreccio delle corde. Si tratta, infatti, di fili di plastica dei più svariati colori che, opportunamente intrecciati, permettono di realizzare simpatiche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.