Come realizzare un polsino gioiello

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il polsino è un accessorio che molto spesso viene usato in ambito sportivo, come nel tennis per evitare che il sudore arrivi alla mano e renda la racchetta scivolosa, o in qualsiasi altro per attutire i colpi o tenere protetto il polso nel caso abbia subito un qualsiasi danno. L'estrapolazione di tale accessorio da un ambito tanto specifico e la sua eventuale trasformazione, tramite l'applicazione di stoffe, fili, perline, bottoni, pietre fa sì che il polsino possa diventare un vero e proprio gioiello, indossabile sia da uomini che donne. D'altronde diversi popoli del passato usavano polsini in oro o argento, modellati a caldo, con i quali impreziosire i polsi. Vediamo, allora, alcune delle tecniche più semplici per realizzare un polsino gioiello, che sia bello da vedere e divertente da assemblare.

26

Occorrente

  • cotone o lana
  • stoffa maglie larghe
  • cuoio
  • perforatrice a stella
  • perline/pietre/bottoni
  • colla a caldo
36

Innanzitutto per chi non sappia usare l'uncinetto o i ferri, è possibile riciclare magari vecchi maglioni, usando dei lembi di stoffa della grandezza desiderata. Scegliamo maglioni con intreccio consistente, dalle maglie grosse, così che sembri fatto a mano. In quel caso, applichiamo un pezzo di cuoio lungo quanto tutto il bracciale, sotto alla stoffa, dopo averlo spennellato di colla. Il lembo di cuoio deve essere più lungo alle estremità, perché poi, dopo aver fatto i fori, dovremo ripiegarlo all'interno, sempre per bloccare i fili. Dunque: striscia di cuoio - colla - tessuto - chiusura estremità del cuoio all'interno. A questo punto terminiamo come prima. Applichiamo poi le perline o il bottone a piacimento e il gioco è fatto!

46

Per chi abbia manualità con l'uncinetto o con i ferri per lana, il gioco è più semplice e soprattutto il risultato sarà ancora più personalizzato. Basterà comporre una striscia di cotone o lana, con i colori e le combinazioni preferite. Lasciamo i fili alle estremità sciolti.

Continua la lettura
56

A questo punto, prendiamo dei pezzi di cuoio che siano della stessa altezza del bracciale (non lunghezza). Pieghiamoli a metà e pratichiamo tre o quattro fori nella piegatura, ovvero nella perfetta metà, con una perforatrice a stella. Riuniamo i fili del bracciale, rimasti sciolti alle estremità, e divisi in tanti gruppi quanto i fori nel cuoio, facciamoli passare attraverso i fori. Ora possiamo passare della colla per assicurarli e tagliare l'eccesso che uscirebbe dal cuoio. Passiamo la colla su tutti i bordi e pieghiamo il cuoio a sandwich, così da formare la chiusura. Eseguiamo lo stesso procedimento dall'altra parte del bracciale.

66

Per concludere, pratichiamo due fori ai lati estremi delle chiusure di cuoio, così che potremo farci passare un laccetto con cui chiudere il polsino. In alternativa, possiamo creare un'asola da una parte e mettere un bottone a nostro piacimento dall'altra. Sulla stoffa intrecciata, a seconda del motivo, possiamo applicarvi perline o pietre forate, utilizzando l'ago.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come abbinare le borse gioiello a Capodanno

Le borse gioiello sono dei tipi di borsette da donna veramente eleganti e adatte a tutte le ricorrenze speciali. Sono delle borse che presentano una superficie ricoperta da perle, piccoli diamanti e tanti lustrini che riflettono le luci. Tra le occasioni...
Moda

Come scegliere i sandali gioiello

Le scarpe rappresentano un accessorio estremamente importante per qualsiasi donna, in quanto sono in grado di cambiare totalmente un outfit, e possono slanciare la figura, rendendo l'aspetto più elegante, raffinato, sportivo oppure casual. In commercio...
Moda

Come realizzare una collana con il polistirolo espanso

Se avete in mente di realizzare un gioiello originale con materiale completamente di recupero, non c'è nulla di meglio che produrre un gioiello tramite un po' di polistirolo espanso. Attraverso questo genere di materiale, infatti, è possibile realizzare...
Moda

Come arrotolare le maniche della mimetica

In questa guida ci occuperemo di un argomento che interessa una categoria ristretta di persone, ossia solo per chi è arruolato in esercito e deve indossare la mimetica durante le ore di servizio. La mimetica è la divisa dei militari e si distinguono...
Moda

Come realizzare un top da un foulard

Nel proprio guardaroba ogni donna ha almeno un foulard. Un capo che per natura è molto versatile, ma che spesso non sappiamo bene come indossare. A volte ci sembra un capo di altri tempi, altre volte invece ci sembra troppo serioso. Se anche voi avete...
Moda

Come Realizzare Le Ciabatte Infradito In Spugna

Se siete abili nell'arte del cucito, potete realizzare con un po' di fantasia qualsiasi accessorio per la casa come presine, strofinacci o anche delle ciabatte, queste ultime da regalare a parenti o amici. Creare delle ciabatte infradito sarà semplice,...
Moda

Come Realizzare Una Sciarpa Per Una Bimba

Realizzare dei capi d'abbigliamento artigianali può diventare un gioco molto divertente se si hanno delle idee da sviluppare e qualche conoscenza tecnica. In particolare, coloro che amano lavorare a maglia hanno la possibilità di creare diversi vestiti...
Moda

Realizzare Un Elmo Da Cavaliere

Siamo in pieno clima carnevalesco e vostro figlio vorrebbe vestirsi da cavaliere, ma non sapete dove acquistare e neanche come realizzare l'elmo? Niente paura, siete nel posto giusto! In questa guida vi spiegheremo, passo dopo passo, come riuscire ad...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.