Come realizzare un ottimo brushing

Tramite: O2O 10/05/2018
Difficoltà: facile
18

Introduzione

In questo articolo, vogliamo cercare di imparare meglio, come e cosa fare per realizzare, in modo semplice e veloce, un ottimo brushing, evitando di dover andare dalla parrucchiera, ma mettendo in pratica tutte le nostre abilità manuali, comodamente in casa propria.
Iniziamo subito con il dire che cosa sia il brushing e che cosa si vuole indicare con questo termine anglossasone. Il brushing, meglio conosciuto come messa in piega, rappresenta una tecnica per il trattamento dei capelli che si avvale della tamponatura (dopo aver lavato i capelli), della spazzola, del phon e dei prodotti da applicare per lo styling. Ciascun parrucchiere è sicuramente abile a maneggiare gli strumenti necessari, anche se è sempre preferibile cercare di risparmiare del denaro, imparando ad eseguire una piega perfetta e confidando nelle proprie mani. Questa non costituisce affatto un'impresa proibitiva, dal momento che attraverso una serie di consigli si otterrà un brushing perfetto. In questa semplice ed esauriente guida andremo a vedere come realizzare un ottimo brushing. Non resta che mettersi subito all'opera, darsi da fare e realizzare questo perfetto brushing.

28

Occorrente

  • phone
  • spazzola
  • pettine
38

Lavaggio dei capelli

Prima di qualsiasi altra cosa, è fondamentale lavare i capelli con un buon shampoo lisciante oppure adatto alle proprie esigenze, in maniera tale da preparare il capello ad un trattamento sano ed appropriato. Questa tecnica deve iniziare con l'applicazione di uno shampoo in maniera omogenea, massaggiando delicatamente il cuoio capelluto. In questo modo, infatti, si stimola la circolazione, consentendo al prodotto di agire in modo abbastanza efficace. Una volta aver sciacquato per bene i capelli, è immancabile applicare il balsamo che conferisce forza e nutrimento ai propri capelli. L'utilizzo del balsamo è di fondamente importanza, perché permetterà ai nostri capelli di diventare non solo morbidi, ma riceveraano anche una protezione dal calore che andranno a ricevere dal phone, durante l'asciugatura. In commercio ci sono tantissimi balsami, con diverse prorpietà, da utilizzare in base alla struttura ed alla natura dei propria capelli ed anche in base all'effetto che si vorrà ottenere, durante il brushing.

48

Asciugatura dei capelli

Una volta terminato lo shampoo, è necessario strizzare i capelli per eliminare l?acqua in eccesso, tamponandoli con delle salviette per non spezzarli. Quindi, occorre fare il turbante per asciugare l?umidità, facendo in modo che non siano troppo rovinati dall'aria calda del phon. È scontato che uno dei due strumenti per il brushing sia un buon phon da 1800 watt, minimo a due velocità e due temperature. Se la temperatura media è necessaria per asciugare i capelli, al termine dell?operazione è consigliabile utilizzare il getto freddo a circa 10 cm di distanza. Cerchiamo di eseguire questi singoli passaggi, con estrema attenzione, in modo tale da non rischiare di rovinare i capelli e renderli veramente brutti da vedere.

Continua la lettura
58

Utilizzo della spazzola

Per realizzare un brushing con i fiocchi, è anche indispensabile scegliere una spazzola adeguata alla scopo. Per ottenere i capelli lisci, quella richiesta è la spazzola tonda. Tuttavia se si desidera puntare alla professionalità, allora è ideale quella rivestita di ceramica, dal momento che trattiene meglio il calore del phon e scivola in modo migliore. Molto raccomandate sono le spazzole in pelo di cinghiale oppure di qualche altra fibra naturale, le quali si adattano a tutti i tipi di capelli. In commercio ci sono varie tipologia di spazzole. Il loro utilizzo dipende molto dal tipo di capello che si ha ed anche anche dall'effetto di brushing che si desidera ottenere, dopo il lavaggio.

68

Impiego del pettine

Mediante l'utilizzo di un pettine a denti larghi in legno, occorre eliminare i nodi dei capelli che saranno bagnati. La spazzola dovrà essere tonda di media larghezza ed a misto setola, in modo tale che non si deforma con il calore e si riescono ad ottenere dei capelli lisci. Ciocca dopo ciocca, si devono separare i capelli, per poi asciugarli partendo dalla radice ed arrivando alla punta con l?ausilio della spazzola. Si comincia dalla parte posteriore della chioma. Inoltre, è necessario ripetere l?azione sulla ciocca per ottenere dei capelli lisci, ma senza insistere sempre sulla medesima ciocca.

78

Fissaggio del brushing

A questo punto possiamo passare alla fase più cruciale, che prevede l'utilizzo della spazzola. Ora si deve eseguire un movimento fluido e regolare, andando dall'alto verso il basso. Inoltre, contemporaneamente occorre eseguire lo stesso movimento con il phon. Se si desidera ottenere un bel riccio, ci si può avvalere del diffusore e di una spuma modellante. Per completare il brushing, è buona regola applicare alcune gocce d'olio di semi di lino. A questo punto si dovrebbe ottenere autonomamente un brushing da fare invidia a tante donne che si rivolgono al proprio parrucchiere, spendendo cifre non indifferenti.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Avere i capelli smepre in ordine, è il desiderio di tutte le donne e non solo e grazie a questa guida, potrà essere finalmente possibile.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come Realizzare Uno Shampoo A Secco Con La Farina Di Ceci

Lo shampoo secco sembra essere davvero una scoperta fantastica: è quel prodotto in grado di “salvarci” la serata, se è molto tardi e non abbiamo tempo per lo shampoo, utilizzare questo prodotto è l’ideale per avere subito capelli dall'aspetto...
Capelli

Come realizzare trecce a prova di fitness

I capelli sono il vanto, l'ossessione e, a volte, il cruccio di ogni donna; durante il fitness spesso si opta per una treccia, dopo poco, però, non è raro che questa si sciolga. Ricci, mossi o lisci hanno tutti in comune l'essere indomabili in particolari...
Capelli

Come realizzare una treccia laterale

La treccia è una delle acconciature preferite dalle donne, soprattutto per la sua versatilità e la facilità di realizzazione. In base alla lunghezza dei capelli, è possibile realizzare diversi tipi di trecce, tra cui quella laterale. Esistono più...
Capelli

Come realizzare i dreadlock con i capelli corti

Quando si è stanchi della solita pettinatura, e si hanno i capelli corti, si può provare a realizzare dei dreadlock, la tipica acconciatura della Giamaica. Questo tipo di capigliatura veniva già utilizzata dagli schiavi africani durante la colonizzazione,...
Capelli

Come realizzare uno chignon in 4 mosse

Lo chignon, acconciatura per decenni relegata a ballerine e signore in età avanzata, è oggi un cult. Una soluzione ideale per raccogliere i capelli in modo facile e veloce. Si adatta a qualsiasi occasione, dalla più formale all'aperitivo. La grandezza...
Capelli

Come realizzare una pettinatura da dea greca

Quando guardate i vostri capelli pensate che avete bisogno proprio di un bel re-styling? Li toccate e siete stanche di vedere sempre la stessa acconciatura da troppo tempo? Non temete: abbiamo la soluzione che fa al caso vostro. In questa guida cercheremo...
Capelli

Come realizzare splendidi chignon con l'hairagami

Le acconciature da realizzare per i capelli sono moltissime, alcune adatte ad eventi sportivi e giovanili, altre idonee per le grandi occasioni, incluse cerimonie e matrimoni. La moda lancia sempre nuove soluzioni e look sia per quel che concerne i capi...
Capelli

5 trucchi per realizzare uno chignon con capelli sottili

I capelli sottili, a differenza di quelli grossi, necessitano di cure specifiche appositamente studiate per contrastare al massimo la loro tendenza ad attaccarsi al viso apparendo così radi e privi di corpo. La gestione di questa tipologia di capello,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.