Come realizzare un make up nei toni dell'oro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il make up, è molto importante per qualsiasi donna. Tuttavia, la scelta dei toni, dei colori, del tipo di trucco, soprattutto per le meno esperte, non è un'operazione assai semplice. Ma, con un po' di esperienza, il lavoro può diventare davvero semplice ed anche divertente. L'oro, è un colore molto elegante e raffinato, e per questo, è spesso utilizzato in occasioni importanti come feste, matrimoni ed altro. Inoltre, l'oro arricchisce una pelle abbronzata. In questa guida, vedremo come realizzare un make up nei toni dell'oro.

25

Gli occhi.

Innanzitutto, per far sì che il trucco possa durare per diverse ore durante la giornata, stendete un primer sia sulla palpebra mobile, che sull'arcata sopraccigliare. In questa maniera, il vostro trucco potrà avere un lunga durata, risultando impeccabile per molte ore. Prima di tutto, applicate un kajal sulla rima superiore e inferiore dell'occhio. Prendete, poi, il vostro ombretto color oro, e con l'ausilio dell'apposito pennellino, stendetelo in maniera omogenea su tutta la palpebra mobile. Applicate poi un ombretto compatto color marrone sulla parte esterna della palpebra, disegnando una V distesa. Procedete quindi ad effettuare una sfumatura tra i due colori, con un pennellino, fino ad ottenere un effetto omogeneo. Per ottenere un effetto più luminoso, potete applicare un ombretto oro in crema, senza dubbio anche più facile da adoperare. Procedete infine all'applicazione del mascara sia sulle ciglie superiori sia inferiori.

35

Le sopracciglia.

Passate ora al trucco delle sopracciglia. Con una matita del colore delle vostre sopracciglia, andate ad enfatizzare il loro naturale decorso, aiutandovi poi con una spazzolina apposita per pettinarle. Al di sotto dell'arcata sopracciliare, applicate un illuminante che richiami il colore dell'ombretto e ingrandisca lo sguardo.

Continua la lettura
45

Il viso.

A questo punto, avrete già steso il fondotinta che utilizzate sempre, andando a rendere l' incarnato opaco con una cipria. Con un pennello a taglio diagonale, procedete all'applicazione del blush a livello degli zigomi. Potete anche optare per una terra se preferite un effetto più forte. Per enfatizzare il vostro make up color oro, applicate un illuminante disegnando una V sotto l'occhio e sopra lo zigomo.

55

Le labbra.

Infine, precede al make up delle labbra. Applicate una matita sul contorno delle labbra per evitare sbavature del rossetto. Potete optare per un rossetto colore nude, applicando poi un lucidalabbra per illuminare le labbra. Se invece avete la pelle abbronzata, potete applicare un rossetto opaco color terracotta. A questo punto il vostro make up nei toni dell'oro è terminato!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come realizzare un make up nei toni del blu

Se desiderate realizzare un make up nei toni del blu per risaltare il colore dei vostri occhi e affrontare una serata speciale, dovrete armarvi di qualche ombretto e di pennelli da sfumatura. Ottenere un ottimo trucco è davvero semplice, basta semplicemente...
Make Up

Come realizzare un make up nei toni del viola

Al giorno d'oggi la possibilità di realizzare un bel make up è davvero alla portata di tutti. Desideri imparare a truccarti utilizzando prevalentemente i toni del viola? Non preoccuparti! Farlo non sarà un problema. Il viola, infatti, è un colore...
Make Up

Come realizzare un make up nei toni del marrone

Un buon make up, realizzato tenedo conto del colore della pelle e degli occhi valorizzerà il volto di chi ha determinate caratteristiche. Per ogni donna c'è un make up specifico e usare i colori giusti metterà in risalto i pregi e nasconderà i difetti....
Make Up

Come realizzare un make up nei toni del rosa

Una delle cose belle del make up è la colorazione. Ci sono talmente tanti abbinamenti, colorazioni e sfumature che c'è l'imbarazzo della scelta. In questa guida vedremo come realizzare un make up nei toni del rosa. È una colorazione molto semplice...
Make Up

Come realizzare un make up bronzo e oro

Il make up bronzo e oro è il trucco ideale per chi presenta una carnagione scura perché dona un effetto luminoso. Sono, infatti, entrambi colori caldi che illuminano e valorizzano il vostro sguardo, da usare specialmente in estate quando il colorito...
Make Up

Come realizzare un nude make up

Il make up è fondamentale per moltissime donne. È oramai importante quanto l'abbigliamento o l'acconciatura. Nient'altro è in grado di valorizzare i lineamenti femminili come il trucco. Per questa ragione sono tantissime le donne che non rinunciano...
Make Up

Come realizzare un make up da pin-up

Avete mai visto quei poster in cui appaiono delle belle ragazze con le gonne a pois e le bandane in testa? Sono le immagini delle pin-up anni Cinquanta che conservano sempre un certo fascino. Oggi si organizzano molte feste a tema e questi favolosi anni...
Make Up

Come realizzare un make-up stile zombie

Halloween è alle porte e i preparativi fervono. Per esaltare il tema, un make-up stile zombie è perfetto. I materiali che servono per poterlo realizzare sono semplici ed alla portata di tutti. Inoltre, con un minimo di manualità, il risultato si rivelerà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.