Come realizzare un costume da rana

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Siete alla ricerca di un costume originale per il carnevale, una recita scolastica od una festa a tema? Perché non vestirsi da rana? Proprio la rana infatti può essere un ottimo soggetto per un travestimento, sia per quanto riguarda i colori che la simpatica che ispira nel guardala. Per tale motivo vediamo insieme in questa semplice ed utile guida come realizzare un costume da Rana perfetta per un bell'incantesimo di una strega. Esso si compone di un vestito classico da strega e da un cappello a forma di ranocchio. In questo modo sicuramente sarete originali. Procedere è abbastanza semplice e i materiali che vi occorrono sono di facile recupero, e comunque di costo contenuto. Seguite quindi questi passaggi come uno spunto per creare poi il vostro costume in modo davvero unico e personalizzato. Potrete infatti decidere di cambiare alcuni personaggi o i colori, in modo che il costume vi rappresenti al massimo!

25

Occorrente

  • cartoncino nero, carte colorate, carta velina
  • nastri adesivi colorati
  • calzini rossi pesanti
35

Disegna su un cartoncino nero un quarto di cerchio che abbia 30 cm di raggio, ma senza la punta in alto. Ritaglia con cura la sagoma e piegala a forma di cono, quindi incolla le giunture. Sempre nel cartoncino nero, ritaglia un altro cerchio di 20 cm di raggio. Dal medesimo centro, traccia un ulteriore cerchio di 9 cm di raggio, e ritaglia in modo da ottenere un anello. All' interno di esso taglia tante linguette di 2 cm e piegale all' insù.

45

Fissa l' anello sul cono, attaccando con il nastro adesivo le linguette all' interno del cappello. Disegna sulla carta colorata la testa e le zampe di una rana e ritagliali. Riproduci e taglia anche due grandi occhi e le narici. Incolla questi elementi sulla testa, mentre le zampe le fisserai sotto di essa. Incolla la rana così ottenuta sul cappello, cercando di centrare bene la figura e facendo scendere dalla tesa le zampe.

Continua la lettura
55

Disegna ora un gufo su della carta colorata blu e ritaglialo, in questo modo renderete ancor più realistico lo scenario. Riproduci anche dei quadratini sottili che formeranno le sue piume, due occhi grandi e rotondi e un paio di ali tondeggianti, quindi incollali sull' animale e fai asciugare. Attacca uno spiedino di legno sul retro del gufo usando del nastro adesivo blu. Infine, infila i calzini rossi e attacca intorno alla parte superiore delle strisce di nastro adesivo nero.
Ecco quindi terminati i consigli, adesso non vi resta che armarvi di tempo e tanta creatività per realizzare così il vostro costume da rana in maniera davvero originale ed impeccabile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come realizzare un costume per un toga party

Forse molti non sanno cosa significa toga party; infatti, è un tipo di festa in costume con un tema ben preciso, in cui i partecipanti sia maschi che femmine, sono tenuti ad indossare una toga o qualcosa di simile. A tale proposito, ecco una guida in...
Moda

Come realizzare un costume da vampiro per Halloween

Halloween è una festività anglosassone che, traendo le sue origini da ricorrenze celtiche, ha assunto negli Stati Uniti le forme accentuatamente macabre con cui oggi la conosciamo. Si celebra la notte del 31 ottobre. Anche in Italia questa festa è...
Moda

Come realizzare il costume di Aramis

René d'Aramis de Vannes è un personaggio immaginario nei romanzi I tre moschettieri, Vent'anni dopo e Il visconte di Bragelonne di Alexandre Dumas padre. Con altri due moschettieri, Athos e Porthos, è amico del protagonista dei romanzi, d'Artagnan....
Moda

Come modificare un vecchio costume intero per renderlo sexy e alla moda

Tutte noi donne, abbiamo nascosto nell'armadio almeno uno di quei classici costumi interi che non sono più di moda ormai da svariati anni. In questa guida, ti verrà illustrato come fare per recuperarlo dal posto in cui era stato dimenticato, modificandolo...
Moda

Come scegliere il costume più adatto a noi

Siamo ormai già in piena estate e dovremmo già esser pronte per la prova costume, ma se ormai avete fatto tardi con gli allenamenti in palestra e non siete riuscite ad arrivare in perfetta forma per la spiaggia, ecco qui dei preziosi consigli su come...
Moda

Come scegliere un costume da mare

Con l'arrivo della bella stagione, ogni donna tende a girare per svariati negozi, in cerca del miglior costume da bagno possibile. Il desiderio di ogni donna è quello di trovare, infatti, il costume che meglio si adatti al proprio fisico. Apparire sexy...
Moda

Come scegliere il costume adatto alle tue forme

Con l'arrivare dell'estate si indossano vestiti più leggeri, e per chi ama fare la vacanza al mare si impone la scelta di scegliere il costume. Ogni donna vuole sentirsi al top in spiaggia e a volte la scelta del costume è particolarmente difficoltosa...
Moda

Come scegliere un costume da bagno adatto al proprio fisico

L'estate mette a nudo i difettucci del proprio fisico. Molte donne sono temerarie, mentre altre preferiscono nascondere le curve. Il costume da bagno rappresenta una preoccupazione ed un grande imbarazzo. Tuttavia, perché rinunciare all'eleganza ed alla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.