Come realizzare un colletto gioiello

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

La moda è in continua evoluzione, si sa, e ultimamente sono tornati in voga i colletti. Vediamo sempre più spesso camicie a collo alto che terminano con eccentrici e colorati colletti, di ogni forma e dimensione. Da ciò è derivata un vera e propria passione per questo elemento decorativo che ha portato i più fantasiosi a creare dei veri e propri gioielli a forma di colletto da indossare in abbinato con maglie e vestiti in stile anni cinquanta. Vediamo allora come si potrebbe realizzare un grazioso colletto gioiello.

28

Occorrente

  • Colletto
  • Ago e filo
  • Bottoni e perline
  • Colla a caldo
38

Per realizzare il vostro gioiello potete utilizzare un colletto di una camicia che intendete buttare, stando attente al taglio, oppure realizzarne uno ex novo con della stoffa o della pelle. Potete dare al vostro colletto la forma che più vi piace: a punta, a punta rotonda o a vostra fantasia. A mio avviso, se siete alle prime armi con ago e filo, tagliare un colletto già esistente è il mio più facile per iniziare a realizzare questo tipo di accessorio, con della pratica poi potrete spingervi oltre.

48

Una volta tagliato il colletto è opportuno dare l'orlo alla parte tagliata affichè non inizino a togliersi, mano a mano, i fili della stoffa che rovinerebbero la creazione. Ovviamente a seconda dello stile che volete ottenere potrete tagliare ulteriormente il colletto in alcune parte, rendendo più tondeggiante la punta o creando dei piccoli rettangoli ai lati; anche in questo caso consiglio sempre di dare due punti di orlo per evitare fastidiosi fili volanti.

Continua la lettura
58

Passate ora a decorare il vostro nuovo accessorio. Anche in questo caso vi sono diversi metodi da poter utilizzare. Il primo è quello di incollare, con la colla a caldo, degli strass, delle borchie, dei piccoli diamantini o delle miniature a seconda del vostro gusto. Potete ricreare il perimetro del gioiello con delle piccole pietre brillanti che renderanno il colletto molto glamouril secondo è quello di munirvi ancora una volta di ago e filo e utilizzare bottoni e perline per la decorazione. Se siete esperte nell'arte della sartoria un ulteriore metodo è quello di utilizzare dei fili, magari dorati o argentati, per creare dei disegni. Potete anche utilizzarli per creare lo stesso orlo e il perimetro del colletto.

68

Un'ultima modalità di decorazione del vostro accessorio è quella di lasciarlo semplice, con poche decorazioni e sostituire, invece, il bottone principale con un altro bottone più vistoso ed elegante mantenendo la chiusura classica (eventualmente allargando l'occhiello) oppure creare una chiusura automatica che ve ne faciliterà l'indossamento.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se usate la colla a caldo lasciate il colletto ad asciugare almeno una giornata

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come portare il vestito con il colletto

La moda dedicata alle donne, è davvero variegata e piena di sorprese. Ogni donna può infatti indossare decine di modelli di abiti differenti creando un look che va dall'elegante al classico, fino ad arrivare ad un look sportivo e stravagante. Esistono...
Moda

Come abbinare un colletto in pelliccia al cappotto

Il colletto in pelliccia è molto funzionale in quanto viene usato nei mesi più freddi dell'inverno e mantiene calde e protette dal vento. Inoltre da un aspetto raffinato ed elengante e soprattutto si distingue donando originalità all'intero abbigliamento.Il...
Moda

Come abbinare le borse gioiello a Capodanno

Le borse gioiello sono dei tipi di borsette da donna veramente eleganti e adatte a tutte le ricorrenze speciali. Sono delle borse che presentano una superficie ricoperta da perle, piccoli diamanti e tanti lustrini che riflettono le luci. Tra le occasioni...
Moda

Come scegliere i sandali gioiello

Le scarpe rappresentano un accessorio estremamente importante per qualsiasi donna, in quanto sono in grado di cambiare totalmente un outfit, e possono slanciare la figura, rendendo l'aspetto più elegante, raffinato, sportivo oppure casual. In commercio...
Moda

Come realizzare una camicia da uomo

Realizzare una camicia, oggi non è più così difficile, perché hai a tua disposizione cartamodelli di ogni forma e dimensione che ti aiutano nel lavoro con le schede guide, che puoi trovare all'interno dei mensili specializzati in cucito, compresi...
Moda

Donna: i migliori abbinamenti con una camicia bianca

La camicia, per la donna, è un capo d'abbigliamento che non passa mai di moda. Quelle bianche, in modo particolare, risultano eleganti e conferiscono luminosità al viso, siano esse col colletto alla coreana o classico. Abbinarle è semplice, in quanto...
Moda

Come realizzare una collana con il polistirolo espanso

Se avete in mente di realizzare un gioiello originale con materiale completamente di recupero, non c'è nulla di meglio che produrre un gioiello tramite un po' di polistirolo espanso. Attraverso questo genere di materiale, infatti, è possibile realizzare...
Moda

Come fare il nodo mezzo Windsor alla cravatta

Il nodo mezzo Windsor, tra i modi di annodare la cravatta, rappresenta il giusto compromesso tra il nodo semplice e il Windsor. Più grande del primo e più esile rispetto al Windsor, il nodo mezzo Windsor è particolarmente adatto alle camicie con collo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.