Come realizzare un ciondolo fai da te

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se tra i vostri hobby preferiti avete quello di realizzare oggetti personali che diventino poi dei veri e propri gioielli, potete cimentarvi nella creazione di diversi manufatti da indossare sia personalmente che da regalare ad amici e parenti. In riferimento a ciò ecco una guida con alcuni consigli su come realizzare un ciondolo fai da te.

25

Occorrente

  • Filo di rame o di alluminio
  • Girocollo di caucciù
  • Pietra
  • Pinza a becco di cicogna
  • Gancio per ciondolo
35

Delle volte, quando si passeggia sulla spiaggia, capita di trovare qualche pietruzza con una forma particolare che cattura la vostra attenzione, o magari perché dotata di una sfumatura colorata che la distingue dalle altre. Se desiderate valorizzarla esprimendo il vostro talento artistico, potrete adoperarla per realizzare il cuore del vostro ciondolo. Per fare ciò, dovrete procurarvi innanzitutto del filo di rame o in alternativa, potete anche adoperare quello di alluminio, ma dovete evitate assolutamente di adoperare il filo di ferro in quanto è soggetto ad arrugginirsi.

45

Il filo di ferro è inoltre sconsigliabile vivamente poiché, essendo il ciondolo realizzato col filo stesso, sarà a diretto contatto con la pelle. Il filo di rame o quello di alluminio, diversamente drisulta anallergico in modo da non avere problemi nell'indossare il ciondolo anche nelle giornate più calde. Dopo questa piccola ma importante premessa ecco come procedere. Prendete il filo e cominciate ad avvolgerlo intorno alla pietra in modo tale da realizzare una sorta di gabbietta intorno ad essa. Per fare questa operazione basterà una semplice pinza a becco di cicogna e un po' di pazienza. Per creare la gabbia, è sufficiente non fare aderire il filo di rame (o di alluminio, in base al materiale che avete scelto) sulla pietra, ma di lasciare un po' di spazio, in modo tale che, a lavoro ultimato, quest'ultima potrà muoversi all'interno della gabbietta di rame. Una volta che avete terminato questa operazione potete avvolgere la pietra in maniera regolare o completamente disordinata, purché la pietra risulti incastrata all'interno.

Continua la lettura
55

A questo punto non vi resta che realizzare un anellino con il filo, avvolgendolo un paio di volte intorno alla pinza, agganciarlo poi al ciondolo ed aggiungere un filo di caucciù per poterlo appendere al collo. Se invece il ciondolo intendete infilarlo nel passante della cintura o in quelli dei pantaloni, allora vi potete recare in un centro che vende fornitura per orafi ed acquistare un gancio in acciaio, ottone o argento, e fare la medesima operazione appena descritta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come realizzare un ciondolo di fimo

Il fimo è una pasta sintetica termoindurente solitamente venduta in pani colorati molto facile da modellare e utilizzabile per creare oggetti bellissimi, come ad esempio ciondoli per collane e portachiavi tanto per citarne alcuni. A tale proposito,...
Accessori

Come realizzare un ciondolo di resina

Sono in molti ad amare la splendida arte del fai da te, questa infatti non sono consente di imparare tecniche davvero originali, ma allo stesso tempo offre anche l'opporunità di risparmiare notevoli somme di denaro. Infatti, realizzando da soli vari...
Accessori

Come realizzare un ciondolo portafoto con i tappi di bottiglia

Attraverso i passaggi successivi di questo tutorial ci occuperemo di illustrarvi in che modo è possibile realizzare, direttamente con le proprie mani, un ciondolo portafoto, con l'aiuto di alcuni tappi di bottiglia. Avete mai pensato di riciclare i tappi...
Accessori

Come Realizzare Degli Orecchini Con Ciondolo A Fiore In Fimo E Perle

Viene chiamato in molti modi come: bricolage, decoupage, fai da te, ma in sostanza si tratta di riuscire a realizzare da soli lavoretti, che richiedono pazienza e fantasia. Molte persone, chi per risparmiare, chi invece perché è un appassionato, sanno...
Accessori

Come realizzare una collana di perline colorate con ciondolo a forma di quadrifoglio

Le perline colorate rappresentano degli oggetti estremamente di moda ed economici, attraverso le quali si abbelliscono attualmente gli indumenti, le borse e i gioielli: precisamente, si tratta di un materiale molto semplice da reperire e con il quale...
Accessori

Come realizzare un ciondolo a forma di fiorellino con il fimo

Negli ultimi tempi il fimo è entrato nel cuore di molte persone appassionate di handmade. Il fimo è una pasta sintetica modellabile e termoindurente, presente in commercio in moltissimi colori. La sua malleabilità permette di creare forme e oggetti...
Accessori

Come creare un gufo in fimo, portachiavi o ciondolo

In questa guida vedrete come potete creare un ciondolo o un portachiavi a forma di gufo, utilizzando il fimo in maniera facile e veloce e senza sporcare molto. Il fimo infatti è una pasta sintetica che potete modellare per creare qualsiasi oggetto voi...
Accessori

Come abbinare un ciondolo

In questa guida, andremo a parlare di gioielli. Specificatamente, ci occuperemo di trovare il modo giusto per abbinare un ciondolo. Andremo a rispondere a questa domanda: come si fa ad abbinare un ciondolo? Buona lettura.Abbinare i gioielli non è mai...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.