Come realizzare un ciondolo fai da te

Tramite: O2O 17/12/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se tra i vostri hobby preferiti avete quello di realizzare oggetti personali che diventino poi dei veri e propri gioielli, potete cimentarvi nella creazione di diversi manufatti da indossare sia personalmente che da regalare ad amici e parenti. In riferimento a ciò ecco una guida con alcuni consigli su come realizzare un ciondolo fai da te.

26

Occorrente

  • Filo di rame o di alluminio
  • Girocollo di caucciù
  • Pietra
  • Pinza a becco di cicogna
  • Gancio per ciondolo
36

Delle volte, quando si passeggia sulla spiaggia, capita di trovare qualche pietruzza con una forma particolare che cattura la vostra attenzione, o magari perché dotata di una sfumatura colorata che la distingue dalle altre. Se desiderate valorizzarla esprimendo il vostro talento artistico, potrete adoperarla per realizzare il cuore del vostro ciondolo. Per fare ciò, dovrete procurarvi innanzitutto del filo di rame o in alternativa, potete anche adoperare quello di alluminio, ma dovete evitate assolutamente di adoperare il filo di ferro in quanto è soggetto ad arrugginirsi.

46

Il filo di ferro è inoltre sconsigliabile vivamente poiché, essendo il ciondolo realizzato col filo stesso, sarà a diretto contatto con la pelle. Il filo di rame o quello di alluminio, diversamente drisulta anallergico in modo da non avere problemi nell'indossare il ciondolo anche nelle giornate più calde. Dopo questa piccola ma importante premessa ecco come procedere. Prendete il filo e cominciate ad avvolgerlo intorno alla pietra in modo tale da realizzare una sorta di gabbietta intorno ad essa. Per fare questa operazione basterà una semplice pinza a becco di cicogna e un po' di pazienza. Per creare la gabbia, è sufficiente non fare aderire il filo di rame (o di alluminio, in base al materiale che avete scelto) sulla pietra, ma di lasciare un po' di spazio, in modo tale che, a lavoro ultimato, quest'ultima potrà muoversi all'interno della gabbietta di rame. Una volta che avete terminato questa operazione potete avvolgere la pietra in maniera regolare o completamente disordinata, purché la pietra risulti incastrata all'interno.

Continua la lettura
56

A questo punto non vi resta che realizzare un anellino con il filo, avvolgendolo un paio di volte intorno alla pinza, agganciarlo poi al ciondolo ed aggiungere un filo di caucciù per poterlo appendere al collo. Se invece il ciondolo intendete infilarlo nel passante della cintura o in quelli dei pantaloni, allora vi potete recare in un centro che vende fornitura per orafi ed acquistare un gancio in acciaio, ottone o argento, e fare la medesima operazione appena descritta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come creare un ciondolo per collana a forma di bambolina

Per un look mozzafiato ed unico, è possibile realizzare degli accessori allegri ed originali che possono utilizzare anche le nostre bambine. Ad esempio, è possibile realizzare un ciondolo per collana a forma di bambolina. Si può sviluppare questo simpatico...
Accessori

Come pulire un ciondolo di resina

Esistono molti tipi di resina in commercio e molti oggetti realizzati con questo materiale. Con la resina si realizzano diverse creazioni artistiche che vanno da oggetti di bigiotteria come bracciali, ciondoli e fermagli per capelli ma con la resina si...
Accessori

Come fare un ciondolo con liquido all'interno

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di fai da te. Nello specifico, come avete già avuto l'opportunità di scoprire leggendovi il titolo della guida stessa, andremo a concentrarci su Come fare un ciondolo con liquido all'interno. Questa...
Accessori

Come pulire un ciondolo di fimo

Sicuramente il fimo è una pasta polimerica che prima viene lavorata e poi cotta, è un materiale estremamente solido che mantiene all'interno una struttura porosa una volta cotta. Ideale per la bigiotteria in miniatura come i mini-gioielli a forma di...
Accessori

Come realizzare dei ciondoli con pietre o sassi

Ognuno di noi indossa un qualche tipo di accessorio per apparire più bello ed interessante agli occhi delle altre persone. Solitamente si indossa qualche ciondolo, regalato da qualcuno o che ci ricorda qualche persona cara o evento particolare della...
Accessori

Come realizzare dei gioielli da vecchie cerniere

Navigando nel web, ci si accorge della vasta produzione di monili alternativi, prodotti con i mezzi e gli oggetti più disparati, spendendo poco o talvolta, proprio nulla e ricavando dei gioielli veramente molto piacevoli. Creare dei gioielli adottando...
Accessori

Come realizzare bijoux in plexiglass

Il plexiglass si ottiene dalla lavorazione del petrolio. Si tratta di un materiale infrangibile, di difficile scheggiatura e leggerissimo. Garantisce una buona resistenza agli urti, un'eccellente trasparenza, in poche parole può sostituire benissimo...
Accessori

Come fare ciondoli per collane in stile etnico

Da qualche anno a questa parte, si è diffusa la moda di indossare gioielli che ricordino luoghi lontani ed esotici. Per respirare le atmosfere affascinanti dell'Africa o dell'Oriente, nulla è meglio di un piccolo accessorio da poter portare sempre con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.