Come realizzare un burro corpo con rose e camomilla

Tramite: O2O 03/11/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Prendersi cura del proprio corpo dovrebbe essere una priorità per tutti, sebbene con la vita frenetica di questi tempi possa risultare spesso difficile dedicarsi del tempo.
Delle volte però possono bastare dei piccoli accorgimenti e degli ingredienti molto semplici per realizzare un prodotto di bellezza degno delle più costose spa senza la necessità di spendere una fortuna in trattamenti di bellezza!
A dimostrazione di questo vedremo infatti in questa guida come realizzare un burro per il corpo con rose e camomilla utilizzabile sulla pelle bagnata dopo la doccia per mantenerla idratata e regalarle una delicata profumazione.

26

Occorrente

  • Burro di cacao
  • Burro di karitè
  • Olio di mandorle
  • Olio di camomilla
  • Olio di cocco
  • Cera d'api
  • Cera di rosa
36

Riscaldamento a bagno maria

La ricetta qui descritta è in realtà la ricetta di base per qualsiasi burro corpo realizzabile in casa, potrete quindi variarla a vostro piacimento.
In questo caso saranno infatti l'olio di camomilla e la cera di rosa a conferire particolarità a questo burro, acquistabili generalmente in una erboristeria (difficilmente reperibili nei reparti di un comune supermercato).
Per svolgere il primo step dovrete semplicemente versare tutti gli ingredienti, meno il burro di karitè (che se aggiunto subito andrebbe a creare grumi nel composto) in un contenitore che dovrà essere termoresistente.
Questo va quindi lasciato riscaldare a bagno maria.

46

Aggiunta degli ingredienti

Quando il composto messo a riscaldare si sarà sciolto a sufficienza potrete togliere il recipiente dal fuoco ed aggiungere il burro di karité.
Se desiderate, in questo momento potrete anche aggiungere del colorante (preferibilmente rosa, vista l'essenza utilizzata) per rendere più suggestivo l'aspetto finale del vostro burro.
Il tutto andrà ulteriormente riscaldato con la stessa modalità già descritta.

Continua la lettura
56

Raffreddamento

L'ultimo step consiste semplicemente nel modellamento e raffreddamento del composto che fino a questo punto avrete creato.
Bastano dei semplici stampini in silicone, che generalmente molte persone già possiedono per la realizzazione di cioccolatini. Una volta riempiti questi andranno lasciati nel freezer per mezz'ora (fino ad un massimo di un'ora) ed ecco pronto il vostro burro per il corpo!
Potrete sfoderare la vostra creatività utilizzando le forme più diverse, sebbene visti gli aromi scelti per questo burro uno stampo a forma di rosa sia l'ideale.
Inoltre, a seconda della stagione più o meno calda si può decidere di conservare il burro, una volta realizzato, sia a temperatura ambiente che in un frigorifero.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come realizzare il burro di karitè

Il burro di karitè è una sostanza ricavata dai semi del Butyrospermum Partii, un maestoso albero diffuso in Africa Centrale. La sua estrazione avviene mediante un metodo naturale ed artigianale: i frutti, una volta essiccati al sole, sono separati dalla...
Cura del Corpo

Come schiarire i peli con la camomilla

Le donne si sa, odiano la vista di qualsiasi pelo nel proprio corpo: una bella pelle liscia, luminosa, morbida, è l'obiettivo di ogni donna. Ogni tot di tempo, giorno dopo giorno, i peli ricrescono e si deve ricorrere ai classici metodi di depilazione:...
Cura del Corpo

Come usare il burro di cocco per la persona

Il burro di cocco è un ottimo ingrediente per le torte e i dolci in generale. Oltre al suo gusto ricco e saporito, viene utilizzato nella preparazione di cosmetici, come creme per il viso, per i capelli e per il corpo in generale. Il burro di cocco,...
Cura del Corpo

Come idratare il corpo con rimedi naturali

La pelle del corpo e del viso per rimanere sempre giovane deve ricevere il giusto grado d'idratazione, soprattutto in periodi particolari come la menopausa, quando la pelle tende a perdere tono o come l’estate e l’inverno, quando sia il freddo che...
Cura del Corpo

Come prendersi cura della pelle di viso e corpo in inverno

I mesi invernali possono mettere a dura prova la pelle, una parte del nostro corpo alla quale non si dà spesso la dovuta importanza. Una pelle ben curata apparirà sicuramente più luminosa, morbida, dal colorito acceso e ci farà apparire più belle,...
Cura del Corpo

Come fare uno scrub corpo con lo zucchero

Nei mesi freddi l'aria diventa secca e la nostra pelle ne soffre. Per evitare questi inconvenienti ed eliminare la pelle screpolata o morta, è importante utilizzare uno scrub esfoliante. In commercio ce ne sono di vario genere, ma in casa ne possiamo...
Cura del Corpo

Come applicare le creme corpo

Ogni giorno, e soprattutto quando giunge la sera, è bene dedicarsi al relax e alla cura del proprio corpo. È buona abitudine, infatti, applicare una crema corpo che serve ad idratare la pelle, soprattutto se è particolarmente secca oppure se è la...
Cura del Corpo

Come valorizzare un corpo a triangolo

Un corpo a triangolo è un tipo di fisico caratterizzato da glutei e fianchi più larghi rispetto al torace e alle spalle. Fisionomia molto comune nelle donne. Per far risaltare al meglio questa fisicità e nascondere, al contempo, qualche difettuccio,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.